terzo atto valorant

Ecco tutti i dettagli sul Terzo atto di Valorant

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Una lunghissima serie di novità sono in arrivo su Valorant con il terzo atto del primo episodio.

In questo articolo, andremo ad elencarle tutte cercando di fare ordine rispetto alle informazioni fin qui condivise, partendo dall’annuncio relativo al nuovo agente in arrivo.

Con il terzo atto avremo infatti a disposizione la nuovissima Skye, agente di cui abbiamo parlato in un precedente articolo (troverete qui i dettagli sulle abilità), la nuova mappa Icebox, caratterizzata dalla presenza di DUE punti Spike (i punti Spike sono arene di combattimento), da delle Linee di tiro lunghe e da una teleferica per rapidi spostamenti orizzontali.

Per quanto riguarda il nuovo bundle Singolarità (che costa 8700VP), questo introdurrà i seguenti nuovi modelli (con relativo prezzo):

  • Sheriff – 2175 VP
  • Spectre – 2175 VP
  • Phantom – 2175 VP
  • Ares – 2175 VP
  • Arma da mischia – 4350 VP
  • Bundle – 8700 VP

Per quanto riguarda invece il battle pass, che costerà complessivamente 1000 VP, avremo a disposizione i seguenti contenuti:

Riepilogo ricompense gratuite:

  • Sheriff Impeto (più varianti)
  • Spray Attenzione, lavarsi le mani con Viper
  • Spray Gioco spaziale
  • Accessorio arma Che freddo

Riepilogo ricompense premium:

  • Serie di modelli Rovina (compresa arma da mischia)
  • Serie di modelli Giada
  • Serie di modelli Impeto
  • Carta VERSUS // Raze e Killjoy
  • Carta VERSUS // Vandal e Phantom
  • Spray Abbasso gli Operator
  • Spray La mia strategia
  • Accessorio arma Secchio della spazzatura
  • Accessorio arma Discoteche

Per quanto riguarda gli aggiornamenti per il gameplay, la modalità competitiva e la Deathmatch, ecco quanto comunicato dagli sviluppatori attraverso dei comunicati stampa:

  • Ora i giocatori possono selezionare uno o più data center che preferiscono, e il sistema li inserirà con maggiore probabilità in una partita ospitata su uno dei relativi server
  • Limitata la differenza di grado a 3 (prima era 6). Si applica anche al nostro sistema di matchmaking
  • Le modifiche ai gradi da Immortale in poi verranno determinate solo da vittorie, sconfitte e incisività del risultato (differenza tra round vinti e persi) e non prenderà in considerazione le prestazioni individuali. Testeremo questa modifica nell’Atto III, per una futura implementazione in tutti i gradi.
  • I giocatori riceveranno il loro stemma del grado Atto per l’Atto II e potranno dedicarsi a quello per l’Atto III. Il centro del loro stemma del grado Atto rappresenta la nona vittoria migliore, ma sarà anche possibile vedere il grado più alto ottenuto in cima allo stemma. Lo stemma appare solo nelle partite competitive e viene mostrato nella carta giocatore in: lobby competitive, caricamento della mappa, rapporto di combattimento in partita, e MVP a fine partita. Questo nuovo sistema è ancora in fase di collaudo, quindi non vediamo l’ora di ricevere il vostro feedback Come per la fine dello scorso Atto, con l’arrivo della patch 1.10 termineranno le Competitive dell’Atto II e avrà inizio l’Atto III. Questo vuol dire che i progressi dei giocatori verso il loro grado Atto per l’Atto II verranno salvati e utilizzati per le partite di piazzamento dell’Atto III.

Modifiche alla qualità dell’esperienza del sistema di matchmaking effettuate prima dell’Atto III:

  • Patch 1.08 – Ora il sistema di matchmaking aiuta ad assicurare una buona rotazione delle mappe, evitando di giocare nella stessa più volte di seguito
  • Patch 1.09 – Abbiamo ridotto le probabilità di restare in coda per più di un’ora. È una circostanza estremamente rara per la maggior parte dei giocatori, ma può accadere ai gradi più alti, specialmente per i giocatori Radiante nei gruppi organizzati

Infine, parlando della modalità Deathmatch, c’è da dire che questa è stata aggiornata per l’Atto III e offre ai tiratori votati a sviluppare le proprie abilità la possibilità di mettersi alla prova. Gli sviluppatori hanno infatti aumentato la durata delle partite, ridotto la frequenza del radar e aggiunto altri giocatori alla mappa, disperdendoli di più per creare scontri migliori e più equilibrati.

Ecco quindi le modifiche scelte dai devs:

  • 14 giocatoriPrima erano 10 giocatori
  • Obiettivo: vince chi raggiunge per primo le 40 uccisioni, o chi ne fa di più entro 9 minuti – Prima era chi raggiungeva per primo le 30 uccisioni, o chi ne faceva di più entro 6 minuti
  • Ricariche uccisioni: a ogni uccisione, i giocatori ottengono una ricarica completa immediata dell’arma attiva (le mitragliatrici recuperano 30 colpi). Con una maggiore densità di giocatori, vogliamo assicurarci che nessuno si
    trovi a dover ricaricare costantemente
  • Radar: ogni volta che rientri, il radar mostra la posizione attuale di tutti i nemici. Questo aiuta i giocatori a controllare rapidamente i dintorni quando rientrano, e a gestire eventuali nemici in agguato – Prima il radar rivelava tutti i nemici ogni 5 secondi.

Cosa ne pensate di tutte queste novità? La discussione è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701