Sage - Valorant

Ask Valorant – Le abilità degli agenti stanno creando problemi?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Con la domanda in titolo si apre il primo ask Valorant di Aprile, format dove gli sviluppatori raccolgono le domande più frequenti che vengono poste dalle community e cercano di rispondere dando anche qualche spunto sul futuro del gioco.

Nel botta e risposta che vi presentiamo poco più in basso gli sviluppatori hanno deciso di affrontare, sebbene in maniera molto generica, uno degli argomenti che negli ultimi mesi ha più infiammato le community internazionali e che francamente era una conseguenza naturale della natura stessa del gioco: l’uso improprio delle abilità.

Chiunque stia giocando a Valorant in questi mesi sa di cosa si parla: teletrasporti di Omen che creano bug e raggiungono luoghi impossibili, Raze che arrivano alla ”skybox” del gioco, Jett che colpiscono da una parte all’altra della mappa, ma soprattutto muri di Sage che vengono fatti in posizioni improbabili e che forniscono linee di tiro perfette e ”one-way” difficilmente contestabili.

sage glitch

Le parole degli sviluppatori – Ask Valorant

”Come vi comportate quando vi accorgete che delle abilità non vengono utilizzate come previsto?”

Abbiamo visto molte abilità degli agenti utilizzate dai giocatori in modi diversi da quelli che avevamo immaginato, a volte con risultati favolosi, altre volte in modi che hanno richiesto il nostro intervento. Muro di cristallo di Sage è un esempio perfetto: abbiamo visto tantissimi utilizzi creativi, muri di traverso per bloccare i tunnel e combo di abilità che non ci saremmo mai aspettati. Tuttavia, abbiamo anche visto muri a mezz’aria per creare linee di tiro a senso unico, segmenti singoli di muro sospesi sul punto B di Split e davvero troppe combinazioni che sfociavano in bug con il teletrasporto di Omen.

Esaminiamo costantemente la natura libera delle abilità che rendono emozionante ogni partita, per cercare di capire se le nuove interazioni scoperte arricchiscono o danneggiano il gioco tattico che vogliamo offrirvi. VALORANT è sicuramente un gioco che stiamo creando ed esplorando a braccetto con la nostra community. Sappiamo che affrontate ogni partita con creatività e la cosa migliore che possiamo fare è parlarci apertamente di quello che scopriamo.

—Jay Watford, Character Design Lead

”Potreste aggiungere la possibilità di cambiare le impostazioni durante la selezione dell’agente?”

Concordiamo col fatto che dovrebbe essere possibile farlo e lo inseriremo tra le funzionalità da aggiungere. Tuttavia, detto francamente, abbiamo una lista di priorità a cui dobbiamo necessariamente dare la precedenza. Vi terremo aggiornati.

—Naoise Creaven, produttore senior

”Sbaglio o l’HRTF ha ridotto il volume o la capacità di sentire i passi? Sembra che ora i passi lontani siano più difficili da sentire, anche se è più facile individuarne l’esatta provenienza.”

L’HRTF non modifica l’attenuazione (il cambio di volume in base alla distanza) o l’occlusione (il cambio di filtro in base agli oggetti frapposti tra la fonte del suono e l’ascoltatore). Abituarsi all’HRTF richiede semplicemente tempo e pratica.

—Peter Zinda, direttore audio

Insomma, un sacco di carne al fuoco per i prossimi mesi di patch su Valorant, ma voi, cosa ne pensate? Avete mai avuto esperienze spiacevoli con qualche abilità usata in maniera impropria? Siamo sicuri di sì, ma come al solito fateci sapere la vostra con un commento!

Articoli Correlati:

Amin "Gosoap" Bey El Hadj

Gamer da sempre, sin da quando ero un bambino solo, proprio come lo eri tu. Ma adesso siamo amici, giusto?

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701