TFT: primo sguardo alla meccanica di “Destini”

TFT: primo sguardo alla meccanica di “Destini”

Profilo di Stak
 WhatsApp

Con un nuovo post pubblicato direttamente sul sito ufficiale, gli sviluppatori di Riot hanno mostrato alcuni interessanti dettagli riguardo alla nuova meccanica che sarà presto disponibile con TFT: Destini.

In particolare, il team di Teamfight Tacticts ha mostrato una prima e rapida occhiata di tutte quelle che sono le caratteristiche di Destini, oltre anche ad un’anteprima dei nomi di alcuni dei nuovi personaggi che saranno presto presenti nel gioco.

In merito gli sviluppatori hanno annunciato

TFT Destini – Info generali

È giunto il momento! È ora di dire addio a Galassie e di dare il benvenuto al nuovo set: Destini. Prendiamoci qualche minuto per presentare alcuni dei nuovi campioni e dei nuovi tratti che troverete in Destini, oltre alla nuova meccanica.

Meccanica di Destini – Prescelto:

In Destini, uno dei principali metodi con cui potete sconfiggere l’avversario è scegliere il giusto campione “Prescelto” per la vostra squadra. Ecco come funziona.

Garen_Chosen_Vanguard_v2.jpg
Ogni tanto, nel vostro negozio, vi verrà offerto un campione Prescelto. Questi campioni sono già a 2 stelle e quindi costano tre volte tanto la loro normale versione a 1 stella, ma sono anche più forti:

  • Uno dei loro tratti (origine o classe) è “Prescelto” e conta come avere 2 campioni di quel tratto!
  • Inoltre, ricevono +200 punti salute e un bonus statistica unico: 500 punti salute, 35% potenza abilità, 50 attacco fisico o un costo in mana ridotto del 25%. (Valori soggetti a modifiche)

Per esempio, guardando l’immagine qui sopra, potete vedere Garen come Prescelto nel vostro negozio. Questo particolare Garen è un Prescelto Avanguardia (Prescelto può avere effetto su uno dei due tratti). Acquistando questo Garen, sarà immediatamente a 2 stelle, avrà 700 punti salute in più e conterà come due Avanguardie, conferendo a se stesso il bonus di questo tratto e rendendo più facile raggiungere 4 Avanguardie!

Una volta acquistato un campione Prescelto, non ne appariranno altri nel vostro negozio, poiché è possibile averne solo uno alla volta! Se doveste vendere il vostro campione Prescelto, potranno ricominciare ad apparirne altri. Avrete davanti a voi delle scelte difficili: comprare un Prescelto all’inizio e vincolarsi a una specifica direzione o restare flessibili per poi svoltare a fine partita? È meglio aspettare un Prescelto di costo 4 o 5 che sfrutta al meglio le statistiche bonus, o acquistarne uno a costo 2 o 3 con un tratto di supporto più utile?

È questa la vera sfida. Non sarà possibile forzare l’uscita di un campione Prescelto a ogni partita. Ottenere un campione specifico è già abbastanza difficile, ma trovarlo anche con il giusto tratto Prescelto sarà quasi impossibile. Invece, dovrete valutare attentamente le vostre opzioni e capire il modo migliore per creare la vostra squadra con ciò che avrete a disposizione.

Ora diamo un’occhiata a qualche nuova composizione delle squadre.

Signore della guerra

Quando proverete il nuovo set per la prima volta, la sinergia del Signore della guerra sarà un buon punto di partenza. I Signori della guerra si basano sullo sconfiggere gli avversari e potenziarsi ogni volta che ci riescono.

Attivando la sinergia del Signore della guerra, tutti i campioni con questo tratto ottengono una quantità di salute e di potenza abilità per ogni battaglia che vincono per quelle già vinte (anche se la sinergia non era ancora attiva). Questo bonus aumenta fino a un massimo di 5. Ciò significa che questi campioni diventano più potenti quanto più a lungo li utilizzate. Diamogli un’occhiata:

I Signori della guerra hanno in più:

  • (3) 150 punti salute e 10 potenza abilità
  • (6) 400 punti salute e 25 potenza abilità
  • (9) 600 punti salute e 50 potenza abilità

Ogni combattimento vinto a cui partecipano gli conferisce punti salute e potenza abilità aggiuntivi, cumulabili fino a un massimo di 5.

  • (3) 30 punti salute e 3 potenza abilità
  • (6) 40 punti salute e 5 potenza abilità
  • (9) 80 punti salute e 10 potenza abilità

FATES_Article_Warlords_v2.jpg

Esempio di composizione di Livello 7 – 6 Signori della guerra 2 Assassini 2 Esemplari 1 Ninja

    • Nidalee – (Signore della guerra Tiratore di costo 1)
    • Garen – (Signore della guerra Avanguardia di costo 1)
    • Jarvan – (Signore della guerra Esemplare di costo 2)
    • Pyke – (Cultista Assassino di costo 2)
    • Katarina – (Signore della guerra Assassino di costo 3) (Signore della guerra Prescelto)
    • Kennen – (Ninja Esemplare di costo 3)
    • Xin Zhao – (Signore della guerra Duellante di costo 3)

Con questa composizione, Katarina, un’esplosiva assassina delle retrovie, sarà il vostro carry principale. Darle il doppio bonus di Assassino permette alle sue abilità di ottenere colpi critici (!) e la potenza abilità aggiuntiva di Signore della guerra le rende molto più potenti. Gli effetti di controllo di Pyke e Kennen, la prima linea dei Signori della guerra e gli scudi degli Esemplari tengono Katarina in vita abbastanza a lungo da lanciare la sua suprema per infliggere tantissimi danni!

Luce lunare

Luce lunare è uno dei tratti più unici del set Destini e offre un elemento nuovo che crediamo troverete molto interessante. Luce lunare è un tratto da 3 unità e tutti i campioni che lo possiedono hanno costo 1 o 2. Questo implica che è possibile attivarlo all’inizio della partita! Una volta attivato, il tratto aumenterà di uno l’unità di livello stella più basso! (Nel caso di un pareggio, il campione con più oggetti ottiene il miglioramento.) Quindi, se avete una Diana a 2 stelle, una Lissandra a 2 stelle e un Sylas a 1 stella, all’inizio del combattimento Sylas diventerà a 2 stelle! Potete usare questo tratto per accedere molto in fretta a campioni a 3 stelle.

Ma ecco dove le cose si fanno interessanti. Che succede se avete 3 campioni Luce lunare e sono tutti a 3 stelle? Se la risposta che avete in mente è “dovrei ricevere un campione a 4 stelle”, avete indovinato.

FATES_Article_Moonlight_4_Star_v2.jpg
È possibile raggiungere nuovi livelli con il tratto Luce lunare e vedremo così i primi campioni a 4 stelle di TFT. Si tratta di campioni molto potenti che creeranno delle possibilità di carry particolarmente interessanti. Non sono forti quanto un campione a 3 stelle di costo 4, ma sanno il fatto loro!

FATES_Article_Moonlight_v2.jpg

Esempio di composizione di Livello 6 – 3 Luci lunari 3 Signori della guerra 2 Assassini 2 Combattenti 2 Rilucenti

    • Diana – (Luce lunare Assassino di costo 1)
    • Lissandra (Luce lunare Rilucente di costo 1) (Rilucente Prescelto)
    • Garen – (Signore della guerra Avanguardia di costo 1)
    • Sylas – (Luce lunare Combattente di costo 2)
    • Vi – (Signore della guerra Combattente di costo 2)
    • Katarina – (Signore della guerra Assassino di costo 3)

Con Luce lunare, potete scegliere se migliorare un campione a 2 stelle e continuare, o potete rallentare e cercare di raggiungere la composizione con un campione a 4 stelle. Questa versione della composizione fa proprio questo, usando Diana come carry con Pistola a lame Hextech e 2 Assassini, in modo che le sue abilità infliggano quanti più danni possibile. Lissandra fornisce un potente supporto usando il Morellonomicon contro la prima linea nemica e riducendo la guarigione in arrivo. Ciò vi permette di assaltare la prima linea e le retrovie del nemico nello stesso momento.

Cultista

Cultista è un’altra delle Origini maggiori in Destini, e con ben 8 campioni Cultisti, ne ha più di qualsiasi altro tratto! Curiosamente, questo tratto non offre alcun aumento di potere ai campioni Cultisti stessi. Invece, usano i loro poteri per evocare il Signore dei demoni Galio nella squadra! Più Cultisti ci sono sulla plancia, più potente diventa Galio.

    • (3): Galio tiranno
    • (6): Galio Signore dei demoni
    • (9): Galio Signore supremo

FATES_Article_Cultist_Galio_v2.jpg

Ogni livello fornisce a Galio una grande quantità di statistiche e abilità aumentate. Galio Signore supremo è un mostro incontrastabile con oltre 7000 punti salute e 600 attacco fisico! Anche Galio tiranno costituisce un buon elemento per la prima linea, con ben 1800 punti salute e uno stordimento ad area che può fare la differenza tra la vittoria e la sconfitta in uno scontro.

FATES_Article_Cultist_v2.jpg

Esempio di composizione di Livello 7 – 6 Cultisti 2 Duellanti 2 Avanguardie

    • Elise – (Cultista Esemplare di costo 1)
    • Twisted Fate – (Cultista Mago di costo 1)
    • Pyke – (Cultista Assassino di costo 2)
    • Thresh – (Fantasma Avanguardia di costo 2)
    • Evelynn – (Cultista Ombra di costo 3)
    • Kalista – (Cultista Duellante di costo 3) (Duellante Prescelto)
    • Aatrox – (Cultista Avanguardia di costo 4)

Questa composizione usa Kalista come carry principale, se riuscite ad attivare Duellante. Farlo le darà una GRANDE quantità di potere, specialmente con Furia di Guinsoo e Pugnale di Statikk. Il compito di Aatrox è di radunare tutti in modo che all’arrivo di Galio potrete sfruttare al meglio il suo enorme attacco di schianto. È una composizione ben bilanciata, specialmente se dovete abbattere un tank da prima linea particolarmente potente.

Per oggi è tutto

Questo è solo un assaggio di cosa vi aspetta in TFT: Destini. Speriamo che siate emozionati di scoprire quali altri tratti unici e campioni arriveranno nel prossimo set: state certi che presto potrete provarli sul PBE!

Articoli correlati: 

Riot: “Xbox rappresentava per noi una fonte di ispirazione”

Riot: “Xbox rappresentava per noi una fonte di ispirazione”

Profilo di Rios
 WhatsApp

Nelle scorse ore vi avevamo già parlato dell’ufficializzazione della collaborazione tra XboxRiot, che di fatto unirà due delle community più grandi del mondo. Ma nonostante questo, oggi andiamo ad approfondire questo discorso tramite un comunicato diffuso dagli auto di League Of Legends.

Le due aziende si sono sempre sfiorate nel corso della loro storia, e Microsoft è anche arrivata ad un passo dal comprare la softwarehouse di Los Angeles prima di rinunciare. Questa collaborazione potrebbe essere solo un primo passo, che ci porterà verso un futuro radioso.

Andiamo a leggere le dichiarazioni del team, per capire come e perché due colossi del mondo videoludico hanno voluto unire le loro forze.

La collaborazione tra Riot ed Xbox

Il comunicato

“Già prima che Riot Games fosse anche solo un’idea, Xbox rappresentava per noi una fonte di ispirazione, con la sua costante spinta per innovare il mondo dei videogiochi e il suo impegno a creare community inclusive. In Xbox vediamo un team come il nostro, sempre impegnato a sfidare le convenzioni di questo settore per trovare nuovi modi con cui sviluppatori e publisher possono essere al servizio dei giocatori.

Oggi, Riot Games e Xbox annunciano che tutti i principali titoli di Riot arriveranno su Game Pass. Questa collaborazione unisce due delle più grandi community di gaming al mondo grazie alla nostra passione comune per i giochi competitivi incentrati sui giocatori. Game Pass è la più recente di una lunga lista di innovazioni introdotte da Xbox e non vediamo l’ora di aggiungere i nostri titoli al suo catalogo. Siamo entusiasti di poter invitare i giocatori di Xbox a unirsi alla nostra community di 180 milioni di aspiranti professionisti, noob incalliti, creatori di contenuti, fan delle K/DA e tanto altro ancora.

Per la prima volta nella storia di Game Pass, questa collaborazione si estenderà oltre i giochi per PC e includerà anche i titoli di Riot esclusivi per dispositivi mobili e quelli accessibili su entrambe le piattaforme. Tutti i membri di Game Pass avranno accesso a:

  • League of Legends (PC): Tutti i campioni sbloccati
  • League of Legends: Wild Rift (dispositivi mobili): Tutti i campioni sbloccati
  • Legends of Runeterra (PC e dispositivi mobili): Set Fondamenta sbloccato
  • Teamfight Tactics (PC e dispositivi mobili): Varie Mini Leggende sbloccate
  • VALORANT (PC): Tutti gli agenti sbloccati

I giocatori riceveranno anche esperienza bonus in alcuni giochi.

Nei prossimi mesi, vi daremo maggiori informazioni su questa collaborazione e su come i membri di Game Pass possono accedere ai contenuti. Nella maggior parte dei paesi, i giocatori avranno accesso completo ai contenuti di Game Pass, ma in qualche caso, potrebbero essere limitati in base al titolo. Per ulteriori informazioni, seguiteci su riotgames.com e news.xbox.com.”

Riot ed Xbox uniscono le forze: vantaggi esclusivi per gli abbonati al Game Pass

Riot ed Xbox uniscono le forze: vantaggi esclusivi per gli abbonati al Game Pass

Profilo di Rios
 WhatsApp

Durante l’evento di Xbox e Bethesda (ancora in corso mentre vi scriviamo) ha svelato delle soprese interessanti per gli amanti dei titoli di Riot. Infatti l’azienda ha ufficialmente unito le forze con Microsoft, annunciando vantaggi esclusivi per gli abbonati al servizio del Game Pass.

La collaborazione inizierà ufficialmente durante l’inverno di quest’anno, e coinvolgerà le console, i PC e persino i dispositivi mobile. Al momento non ci sono molti dettagli in merito a questo accordo, ma alcune delle cose che sono trapelate risultano molto interessanti.

Sicuramente ne sapremo di più tra qualche mese, ma per ora possiamo essere contenti per tutto quello che è stato svelato.

Riot ed Xbox uniscono le forze

I vantaggi per gli abbonati al Game Pass

Tutti i giocatori che si abboneranno o sono già abbonati al Game Pass riceveranno diversi vantaggi, che garantiranno una partenza facilitata nei titoli di Riot. Infatti tutti i campioni di League Of LegendsWild Rift saranno immediatamente sbloccati per gli utenti del Game Pass, cosa importantissima specialmente per chi si avvicina a questi giochi per la prima volta.

La stessa cosa accadrà per VALORANT, dove tutti gli agenti disponibili saranno sbloccati immediatamente e senza costi aggiuntivi. Discorso un po’ diverso per Legends Of Runeterra, titoli all’interno del quale sarà sbloccato gratuitamente il “Foundation Set“. Infine per i giocatori di TFT sarà disponibile una selezione di mini leggende tra cui scegliere, ma i dettagli non sono stati specificati.

Come detto in precedenza, la collaborazione a cui assisteremo nei prossimi mesi non si limiterà a questo. Infatti vedremo i giochi di Riot presto sulle console di Xbox, ma ancora non si sa quali titoli saranno disponili. Al momento noi puntiamo su VALORANT (quasi sicuramente) e su League Of Legends, in una versione rivista ed ottimizzata per essere giocata con i pad (anche se c’è la possibilità di giocare con mouse e tastiera anche su console).

Mese del Pride: al via i festeggiamenti in tutti i giochi di Riot

Mese del Pride: al via i festeggiamenti in tutti i giochi di Riot

Profilo di Rios
 WhatsApp

Da oggi parte ufficialmente il Pride Month, il mese dedicato alla comunità LGBTQIA+ e che celebra tutti i passi avanti fatti nel riconoscimento delle minoranze. Per questo motivo Riot è pronta a festeggiare nel migliore dei modi, coinvolgendo tutti i giocatori suddivisi su più titoli.

Gli eventi e le ricompense ottenibili in questo lasso di tempo non riguarderanno solo League Of Legends, ma anche VALORANTTFTLegends Of Runeterra. Questa è un’occasione per unire tutti sotto un’unica bandiera, per sensibilizzare ancora di più su certe tematiche importanti.

Tutti i giocatori riceveranno dei premi esclusivi, che andranno ad aggiungersi a quelli già messi a disposizione negli anni precedenti.

Il Mese del Pride di Riot Games

Celebrare la comunità LGBTQIA+

“Il mese del Pride è arrivato! Il Pride è un momento per stare insieme, celebrare le comunità LGBTQIA+, riconoscere i passi avanti che abbiamo fatto e continuare a impegnarsi per creare un ambiente inclusivo per tutti. 

Rioter e giocatori provengono da un ampio spettro di contesti diversi e da moltissime comunità, e siamo entusiasti di festeggiare il Pride insieme, nel gioco e fuori. 

Nel 2018, abbiamo introdotto il Soffice arcobaleno, che dà ai giocatori queer una rappresentazione permanente delle loro identità nel gioco. Nel corso degli anni, la nostra collezione del Pride è aumentata, con nuove icone, emote e illustrazioni che rappresentano sempre più identità uniche. Ci siamo impegnati per rendere i nostri giochi, e il mondo dei videogiochi in generale, un ambiente più inclusivo per tutte le comunità LGBTQIA+.

Siamo felici di festeggiare il Pride nei nostri uffici di tutto il mondo e non vediamo l’ora di vedere come tutti voi lo celebrerete nel gioco. Ora vi daremo un’anteprima di quello che troverete nel corso del mese del Pride, ma ricordatevi di visitare leagueoflegends.com per scoprire i dettagli di tutto ciò che arriverà su League of Legends, Teamfight Tactics, Legends of Runeterra e Wild Rift. I giocatori di VALORANT devono invece andare su playvalorant.com per trovare tutte le informazioni sulle novità in arrivo e su come ottenerle nel gioco.”

Contenuti esclusivi

“Tutti i giochi di Riot festeggeranno il Pride con dei contenuti unici. La maggiori parte di questi contenuti arriverà domani, 1° giugno. Troverete nuove icone, scie, carte giocatori e molto altro nei nostri vari titoli. Inoltre, tenete gli occhi aperti per i festeggiamenti che si terranno in molte leghe di eSport con trasmissioni locali ed eventi durante tutto il mese del Pride. 

Vogliamo che tutti i giocatori sentano la propria identità rappresentata nei nostri giochi. Non importa chi siete, dove vivete o chi amate, vogliamo fare in modo che possiate essere voi stessi mentre giocate. I nostri campioni e i nostri agenti hanno tutti le proprie identità, che sono rappresentative del nostro pubblico eterogeneo in tutto il mondo. 

Con l’avanzare del mese, tenete d’occhio l’orizzonte e forse potreste notare due dei più famosi eroi di Bilgewater che si dirigono verso il porto con tante storie da raccontare. “

I festeggiamenti dei Rioter

“I Rioter provengono da un ampio spettro di contesti diversi. Il nostro impegno è di fare in modo che Riot sia un ambiente accogliente e inclusivo per i Rioter che fanno parte delle comunità LGBTQIA+. Benché dovremo sempre lavorare attivamente per continuare a migliorare, siamo onorati di essere stati riconosciuti dalla Human Rights Campaign come uno dei Migliori luoghi di lavoro per l’uguaglianza LGBTQ+ nel 2022.

Quest’anno, i nostri uffici di tutto il mondo festeggeranno il Pride a modo loro. I Rioter nel nostro campus principale a Los Angeles parteciperanno alla parata West Hollywood Pride Parade. Los Angeles, insieme a varie altre città, ha organizzato la sua prima parata del Pride nel 1970 per commemorare il primo anniversario della rivolta di Stonewall a New York. Nel corso degli anni, le parate del Pride sono cresciute di dimensioni e si sono diffuse in tutto il mondo. A Los Angeles, la parata del Pride è diventata una tradizione annuale per i Rioter e siamo felici di poter tornare sulle strade con altri Rainbow Rioter anche quest’anno.

I Rioter in Brasile festeggeranno con degli importanti eventi di eSport e organizzeranno una serie di eventi con giocatori provenienti da comunità LGBTQIA+. Il primo torneo verrà trasmesso a giugno con League of Legends, mentre VALORANT e Wild Rift si terranno nel corso dell’anno.”

Una marcia per il Mese del Pride

“In tutto il mondo, il Pride viene celebrato in periodi diversi dell’anno, quindi i Rioter nei nostri uffici in Europa, Medio Oriente e Nord Africa terranno una marcia virtuale per il Pride dalla fine di giugno fino ad agosto. Questo è il secondo anno in cui organizziamo questo evento, che costituisce un modo per incoraggiare i Rioter a partecipare ad attività incentrate sulla salute mentale, fisica e sociale. Prendendo parte a questi momenti, otterranno punti che potranno convertire direttamente in donazioni di beneficenza o riscattare per merchandise del Pride.

Consultate i nostri canali sui social per scoprire in che modo tutti i nostri uffici festeggeranno il Pride quest’anno. Troverete fan art, nuove storie e molto altro nel corso del mese.

Ricordatevi di tenere d’occhio tutte le nostre piattaforme per avere maggiori dettagli su tutti i nuovi contenuti cosmetici e su come poterli sfoggiare in gioco. Non vediamo l’ora di festeggiare con voi!”