TFT, la patch 10.10 introduce l’Armeria Galattica

TFT, la patch 10.10 introduce l’Armeria Galattica

Profilo di Stak
 WhatsApp

Armeria Galattica – Segnaliamo a tutta la nostra community di Teamfight Tacticts che è da poche ore disponibile la patch 10.10 (cliccate qui per accedere alle note della patch di LOL).

Tra le principali novità della patch 10.10 si segnala la nuova Armeria galattica, galassia la cui principale caratteristica è che tutti i giocatori inizieranno la partita con gli stessi 2 oggetti completi. Bisognerà quindi imparare rapidamente a sfruttare la loro potenza meglio degli avversari per ottenere la vittoria.

Con la 10.10 molto spazio è stato poi riservato agli interventi al bilanciamento, anche se questi sono stati più leggeri in vista dell’aggiornamento di metà set di Galassie. I cambiamenti più sostanziosi riguardano comunque tre campioni di livello 1, ritenuti dai devs fin troppo potenti: stiamo parlando di Poppy, Twisted Fate e Xayah.

Di seguito andiamo a vedere tutti i dettagli in merito a questo nuovo update. Vi auguriamo una buona consultazione ed un buon divertimento.

Patch 10.10 Armeria Galattica – Note

IN EVIDENZA

SISTEMI

Generale

  • Galassia superdensa: ora i giocatori ricevono gratuitamente una Forza della natura dopo il carosello della fase 3 invece che al raggiungimento del livello 5
  • Se cercate di usare Aiuto di Neeko su un’unità senza copie rimaste, ora vedrete un messaggio che vi spiega perché non funziona
  • Le probabilità di trovare un oggetto completo casuale nel carosello sono state ridotte considerevolmente, soprattutto nei primi caroselli
  • La probabilità di ottenere oggetti è leggermente più elevata nelle prime fasi in PVE

Nuova galassia

  • Armeria galattica: tutti i giocatori iniziano la partita con gli stessi 2 oggetti completi

Probabilità aggiornate delle Galassie

  • Armeria galattica: 12,5% delle partite
  • Il Neekoverso: 7,5% delle partite
  • Nebula lilla: 7,5% delle partite
  • Leggende Medie: 7,5% delle partite
  • Galassia superdensa: 7,5% delle partite
  • Settore dello scambio: 10% delle partite
  • Scrigno del tesoro: 10% delle partite
  • Ammasso stellare: 7,5% delle partite
  • Normale: 30% delle partite

TRATTI

  • Piloti di Mech – Attacco fisico: 100% dell’attacco fisico del Pilota di Mech ⇒ 80 + 45% dell’attacco fisico del Pilota di Mech
  • Infiltrati – Ora saltano anche se non c’è un bersaglio nel loro raggio d’azione all’inizio del combattimento
  • Pirati Spaziali (4) – Probabilità di ottenere un oggetto: 20% ⇒ 25%

CAMPIONI

Campioni livello 1

  • Poppy – Danni Lancio del brocchiero: 100/175/250 ⇒ 100/150/200
  • Poppy – Scudo Lancio del brocchiero: 200/350/500 ⇒ 200/300/400
  • Twisted Fate – Danni (per carta) Carte letali: 200/300/550 ⇒ 200/300/450
  • Xayah – Attacco fisico: 55 ⇒ 50
  • Ziggs – Mana totale: 45 ⇒ 40

Campioni livello 2

  • Yasuo – Salute: 600 ⇒ 700
  • Yasuo – Mana totale: 100 ⇒ 90

Campioni livello 3

  • Karma – Bonus velocità d’attacco scudo: 35%/50%/100% ⇒ 50%/75%/125%
  • Syndra – Danni (per sfera) Potere senza limiti: 80/120/200 ⇒ 100/150/250

Campioni livello 4

  • Kayle – Danni ondate Ascesa divina: 125/200/750 ⇒ 125/200/600
  • Vel’Koz – Danni abilità: 425/550/2000 ⇒ 450/600/2000
  • Wukong – Bersaglio Ciclone: ora dà la priorità al nemico più vicino non ancora colpito piuttosto che a un nemico casuale

OGGETTI

  • Calice dell’armonia – Ripristino mana: 10 ⇒ 8
  • Lama mortale – Cariche iniziali: 0 ⇒ 1
  • Lama mortale ora mostra la quantità di attacco fisico guadagnato invece delle cariche
  • Morellonomicon/Buff rosso – Danni da ustione: 27% ⇒ 25%

BUG RISOLTI

  • Angelo custode non annulla più alcuni effetti di miglioramento delle capacità di combattimento quando si attiva (per es. attacco potenziato di Shaco, danni del 4° colpo di Jhin)
  • Alcuni nemici in PVE non si trasformeranno più in palle galleggiando nell’arena dopo aver vinto un combattimento
  • Ora Xerath lancia un missile visibile quando esegue un attacco automatico critico
  • Miss Fortune non otterrà più occasionalmente il suo potenziamento Cono più ampio se il giocatore non l’ha acquistato
  • Risolto un problema che faceva accedere alcuni giocatori in ritardo al primo carosello
  • Migliorato il riconoscimento del trascinamento per facilitare lo spostamento di personaggi e oggetti sulla plancia
  • Ora gli oggetti sono nuovamente visibili guardando la propria plancia dal carosello!

L’ANGOLO DEI DISPOSITIVI MOBILI

  • Miglioramenti generali al trascinamento. Rese più fluide le operazioni di movimento dei campioni ed equipaggiamento degli oggetti
  • Aumentate dimensioni e fruibilità del pannello emote; importante soprattutto per i giocatori con Ala d’argento
  • Corretti i colori delle icone di stato di Tutorial e Classificate
  • Risolti i problemi di crash tra avvio partita e schermata di caricamento
  • Risolta distinzione maiuscole per la lingua greca nella barra di ricerca Configurazioni
  • Rimossi suoni della chat provenienti dai rumorosi giocatori su PC di quartiere

Torino Comics: al via tre tornei esports che si concluderanno in FIERA!

Torino Comics: al via tre tornei esports che si concluderanno in FIERA!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Presto al via ben 3 tornei qualifier che serviranno a sancire i partecipanti per le finalissime del Torino Comics!

Il prossimo 10, 11 e 12 Giugno, in diretta da Torino Fiere, si svolgerà una nuova edizione del Torino Comics, all’interno del quale sarà ampiamente rappresentata anche la scena esports. Saranno in totale tre gli eventi che impegneranno la community di tutta Italia, per altrettanti amati titoli online.

Ci sarà infatti l’evento dedicato a TeamfightTactics, al quale si potranno iscrivere un massimo di 64 partecipanti; a questo si aggiungeranno anche un torneo di Hearthstone Battlegrounds (anche questo con massimo 64 giocatori), ed uno di Pokémon Unite.

L’evento dedicato a Pokémon Unite, sarà un torneo a squadre, al quale potranno partecipare un massimo di 16 team.

Tutta la manifestazione sarà patrocinata da LEGA ESPORT, mentre i partner RIOTORO e YENKEE metteranno in palio i loro prodotti hardware come premi per le competizioni.

Ovviamente sarà obbligatoria la tessera LEGA ESPORT, ma nei prossimi giorni andremo ad approfondire la questione per gli eventuali interessati.

Non appena saranno disponibili, pubblicheremo nuovi e più approfonditi dettagli sulla fase online di questi tornei. Restate sintonizzati con noi per saperne di più! 

Desideri avere maggiori informazioni sul Torino Comics? Ecco il link diretto per la pagina ufficiale.

Rising Legends: tutto pronto per la finalissima EMEA

Rising Legends: tutto pronto per la finalissima EMEA

Profilo di Rios
 WhatsApp

Rising Legends, il circuito competitivo di Teamfight Tactics, sta per arrivare alla sua naturale conclusione con le finalissime dell’EMEA. Il torneo ha accolto migliaia di giocatori, ma ora soltanto i migliori potranno sfidarsi per prendere il ricco premio finale.

Le finali si terranno tra pochissimi giorni, e sicuramente ci offriranno un livello di spettacolo davvero molto alto. I cinque player rimanenti si contenderanno un montepremi di 20.000 euro, che alzerà ulteriormente la voglia di vincere ed arrivare fino in fondo.

Insomma, prepariamoci a vivere un week-end molto intenso, che incoronerà il campione EMEA dopo un lungo campionato ricco di emozioni.

Le finali EMEA del Rising Legends

Un evento da non perdere

Rising Legends, il circuito competitivo per i giocatori di Teamfight Tactics della regione EMEA, sta giungendo al termine della sua prima stagione con l’arrivo delle finali, in cui cinque giocatori si qualificheranno per il Campionato di TFT: Aggeggi e marchingegni.

Dall’inizio del torneo a novembre 2021, migliaia di giocatori hanno partecipato a Rising Legends attraverso le Coppe della Spatola d’oro, le Qualificazioni aperte, le partite classificate e il Superbrawl.Le finali si svolgeranno dal 25 al 27 marzo e vedranno i migliori giocatori sfidarsi per spartirsi il montepremi di 20.000 € e aggiudicarsi uno dei cinque posti in palio per il Campionato di TFT: Aggeggi e marchingegni.

Durante ciascuna giornata del torneo verranno disputati sei turni, da cui metà dei giocatori ancora in gara avanzerà alla fase successiva della competizione.

Le dichiarazioni di Max Wischow, Product Lead degli eSport di TFT per EMEA

“Vorrei cogliere quest’occasione per ringraziare sinceramente tutte le persone che nell’ultimo mese hanno contribuito alla creazione dell’ecosistema del torneo di Rising Legends, in particolare i giocatori professionisti, gli influencer e la community che si è radunata per celebrare le migliori giocate della regione EMEA. Il primo anno di Rising Legends ha offerto ai giocatori e ai fan della regione EMEA un punto di ritrovo per la scena competitiva di TFT e non vedo l’ora di continuare i festeggiamenti con il Campionato Mondiale di TFT e il lancio del Set 7!”

Dove seguire il torneo

Potete seguire tutta l’azione di TFT in inglese sul canale ufficiale di Twitch. Ed in altre lingue attraverso il programma di co-streaming di Rising Legends. Ulteriori informazioni sul torneo, sulla diretta e sulle modalità di partecipazione saranno pubblicate sul sito ufficiale del torneo.

Riot donerà i proventi dei Battle Pass per aiutare l’Ucraina

Riot donerà i proventi dei Battle Pass per aiutare l’Ucraina

Profilo di Rios
 WhatsApp

La Crisi Ucraina-Russia ha causa una crisi umanitaria di proporzioni enormi, che vede coinvolte migliaia (se non milioni) di persone nel paese dell’est Europa. Anche Riot, come altre softwarehouse, ha deciso di scendere in campo donando i ricavati dei suoi giochi alle associazioni di beneficienza.

Inoltre, l’azienda donerà, di sua sponte, un milione di dollari ad altre organizzazioni non-profit. Queste saranno impegnate direttamente sul campo per aiutare la popolazione, portando generi di prima necessità ma anche attrezzature mediche di base e non.

Andiamo a leggere il comunicato diffuso dalla società con il quale è stata annunciata l’apertura di questa raccolta fondi.

Riot manda aiuti in Ucraina

Il comunicato

La guerra in Ucraina ha causato un’amplia crisi umanitaria. Fin dall’inizio in tutto il mondo ci sono stati player che hanno voluto fare qualcosa e aiutare, lo stesso vale per noi.

Dal 5 al 12 marzo tutti i proventi delle vendite dei Battle pass di VALORANT, Legends of Runeterra, Teamfight Tactics, e Wild Rift, così come la nuova linea di aspetto Ape in League of Legends, saranno donati per sostenere gli aiuti umanitari nella regione. 

Oltre alle donazioni dei giocatori, Riot donerà 1 milione di dollari a tre organizzazioni umanitarie non profit:

  • International Medical Corps
  • Médecins Sans Frontières / Medici Senza Frontiere 
  • Croce Rossa Polacca 

Tutti i proventi delle donazioni di Riot e dei giocatori sosterranno direttamente gli aiuti umanitari in Ucraina e nelle altre zone colpite.

Una mossa lodevole

La guerra tra RussiaUcraina ha avuto conseguenze molto pesante sul popolo ucraino, costretto a lasciare il paese oppure a rifugiarsi lontano da casa. C’è chi ha perso tutto, ed è per questo motivo che è necessario dare tutto l’aiuto possibile. Se non potete materialmente comprare generi di prima necessità e mandarli in Ucraina, potete partecipare facilmente a questa raccolta di Riot, comprando i contenuti menzionati poco sopra.