Qualificazioni Europee per il mondiale di TFT: come partecipare!

Qualificazioni Europee per il mondiale di TFT: come partecipare!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Mondiale TFT – Il Campionato di Teamfight Tactics: Destini è all’orizzonte e per l’Europa è giunto di nuovo il momento di prepararsi ad affrontare il resto del mondo.

La prima edizione del mondiale è stato un vero e proprio successo, con tantissimi giocatori che hanno partecipato come concorrenti o spettatori, e per questa nuova stagione Riot spera di bissare i successi del 2020 andando magari anche a migliorare la portata di questo spettacolare evento.

Tra i protagonisti della scena europea, lo ricordiamo, c’è anche il giocatore francese KCDouble61, che ha conquistato il titolo di Campione del mondo e che ora è chiamato a difendere la sua posizione di numero 1 assoluto della scena di TFT.

Il secondo Campionato Mondiale di TFT comincerà a gennaio e di seguito andremo a mostrare i dettagli relativi alle modalità di accesso per le qualificazioni del torneo. La procedura di qualificazione sarà simile a quella già adottata lo scorso anno, con l’aggiunta di qualche piccola modifica…andiamo a vedere i dettagli.

I dettagli sul Mondiale di TFT

Le qualificazioni

Quindi, cosa c’è di nuovo? Per quanto riguarda la prima modifica, siamo lieti di annunciare che questa volta i giocatori turchi potranno partecipare alle qualificazioni europee e che i server TR si uniranno a quelli EUW, EUNE e CIS nella competizione.

Vogliamo offrire la possibilità di partecipare a quanti più concorrenti possibile, quindi i giocatori di tutti e quattro i server potranno accedere alle qualificazioni. I partecipanti riceveranno ricompense in base alle loro prestazioni nelle classificate, ma per arrivare ai Mondiali dovranno anche ottenere ottimi risultati durante l’evento principale, che sarà decisivo.

I migliori 64 giocatori d’Europa avranno accesso alla fase finale, in cui 40 partecipanti da EUW, 10 da EUNE, 10 da TR e 4 da CIS si affronteranno nelle qualificazioni finali per aggiudicarsi un posto ai Mondiali.

Inoltre, per la gioia di tutti quelli che nutrono qualche speranza di partecipare, la seconda modifica di quest’anno è che ci saranno più posti disponibili ai Mondiali. Il Campionato di Destini passerà da 16 a 24 giocatori e, poiché l’Europa è una delle regioni più forti, il numero di partecipanti è stato raddoppiato. Dei migliori 64 partecipanti, 6 avranno la possibilità di dimostrare il loro valore contro i giocatori più forti del pianeta.

it_it_TFT-Fates-In-Body-Image-Article-1.jpg

Il processo di qualificazione inizierà il 21 gennaio, dopo l’arrivo della patch che introdurrà un azzeramento parziale dei livelli. Successivamente, il ciclo delle competizioni ricomincerà martedì 26 gennaio alle 00:01 CET.

Durerà quattro settimane, con tre aggiornamenti provvisori delle classifiche che mostreranno i giocatori di livello più alto della rispettiva settimana. Questi aggiornamenti avranno luogo lunedì 8, 15 e 22 febbraio alle 23:59 CET e ciascuno elencherà i 150 migliori giocatori della rispettiva settimana dei server EUW, i migliori 100 dei server TR ed EUNE, e i migliori 50 di quelli CIS. Questi risultati verranno poi pubblicati su leagueoflegends.com, ma potrebbero essere necessari fino a cinque giorni per vederli apparire.

I migliori giocatori guadagnano punti in base alle loro prestazioni, fino a un massimo di 60, assegnati a chi si piazza nelle prime 10 posizioni. Tuttavia, per poter ricevere punti, i giocatori devono partecipare a un minimo di 10 partite a settimana.

Nella tabella qui sotto potete vedere un riepilogo completo del sistema di assegnazione dei punti. In caso di parità, verrà confrontata la posizione in classifica della settimana precedente per prendere una decisione. I giocatori non idonei (per esempio quelli che partecipano con un account secondario o da altre regioni) possono guadagnare punti ma non verranno inseriti nella classifica finale.

Posizionamento 1-10 11-25 26-50 51-100 101-200
Punti 60 50 40 25 10

Fase finale

Successivamente, dopo aver determinato i 64 giocatori qualificati, inizierà la fase finale.

Le finali partiranno dal primo turno, che si svolgerà nel corso di due giorni. Durante entrambe le giornate, si terranno 6 turni senza azzeramento dei punti tra uno e l’altro, per garantire ai giocatori effettivamente più forti di raggiungere la vetta.

In ogni turno, i concorrenti guadagneranno punti in base al proprio posizionamento in partita. Gli abbinamenti del primo turno si baseranno sui risultati dei giocatori nei rispettivi server, mentre per ciascun turno successivo, le assegnazioni della lobby verranno stabilite in base alla quantità di punti ottenuti.

Posizionamento
Punti 10 8 7 6 4 3 2 1

La prima metà dei finalisti di ciascuna giornata avrà accesso al turno successivo, riducendone il numero a 16 prima dell’inizio del turno 2. Ricordate che i punti dei giocatori non verranno azzerati tra la prima e la seconda giornata.

Eventuali casi di pareggio nei punti verranno risolti in base al Punteggio SOS (i punti totali realizzati da tutti gli avversari nelle lobby precedenti di un giocatore/il numero totale di partite giocate da tutti gli avversari di un giocatore). Il Punteggio SOS verrà utilizzato per gli abbinamenti di ogni turno e deciderà anche il posizionamento finale. Nelle rare circostanze in cui due giocatori abbiano gli stessi punti e lo stesso Punteggio SOS, il pareggio verrà risolto in modo casuale.

A questo punto, il 13 marzo passeremo al turno 2, durante cui 16 finalisti verranno divisi in due lobby fisse da 8 giocatori, raggruppati in base ai risultati del weekend precedente. Tutti i punti verranno azzerati per permettere ai finalisti di partire da zero nell’ultima parte del loro viaggio verso la qualificazione ai Mondiali.

In ciascuna lobby, i giocatori accumuleranno punti nel corso di quattro partite e, successivamente, i migliori quattro di ogni lobby diventeranno gli otto finalisti. Tuttavia, chi arriverà in quinta e sesta posizione si qualificherà per il “girone ultima occasione” e avrà così una seconda possibilità di proseguire nel torneo.

A questo punto, il 14 marzo sarà il giorno del verdetto finale. Tutti i punti verranno azzerati e gli otto finalisti si affronteranno nel corso di tre partite con l’obiettivo di accumulare quanti più punti possibile. I quattro giocatori con i risultati migliori si aggiudicheranno un posto al Campionato Mondiale di TFT.

Nel frattempo, gli ultimi quattro avranno accesso al girone ultima occasione insieme ai concorrenti arrivati in quinta e sesta posizione nella giornata precedente. Dopo un ulteriore azzeramento dei punti, questi otto giocatori si sfideranno per la loro ultima occasione di qualificarsi ai Mondiali, ma solo i due col punteggio più alto avranno la possibilità di completare la formazione dei sei rappresentanti europei.

In tutti gli scontri che avverranno nella giornata conclusiva delle qualificazioni, ogni eventuale pareggio in classifica verrà risolto con la vittoria del giocatore che ha raggiunto la posizione più alta nell’ultima lobby.

Posizionamento
Punti 10 8 7 5 4 3 2 1

Il vincitore generale della competizione porterà a casa la parte più sostanziosa del montepremi di 30.000 €, mentre il resto verrà diviso tra gli altri finalisti in base ai seguenti criteri:

  • Vincitore: 15.000
  • 2°: 5000
  • 3°: 3000
  • 4°: 2000
  • 5°: 1500
  • 6°: 1500
  • 7°: 1000
  • 8°: 1000

Se un giocatore fosse impossibilitato a partecipare al Campionato Mondiale, il successivo concorrente con il punteggio più elevato ne prenderà il posto.

Come hanno dimostrato le qualificazioni dell’anno scorso, vi aspettano grandi emozioni in tutte le fasi del torneo. È importante ricordare che il turno 1 sarà visibile solo attraverso i canali streaming dei partecipanti, mentre le finali saranno trasmesse ufficialmente.

Il regolamento ufficiale delle Finali verrà distribuito verso la fine di marzo, quando apriremo la nostra piattaforma da torneo dedicata alla competizione. I 64 giocatori qualificati dovranno registrarsi su questa piattaforma per poter partecipare e i nostri amministratori useranno il sito anche per aggiornare i risultati.

Oltre a continuare ad adattare il nostro settore degli eSport, speriamo di farvi assistere a un torneo coinvolgente e saremo come sempre pronti a ricevere il vostro feedback. Dopo i risultati straordinari ottenuti dall’Europa agli ultimi Mondiali, non vediamo l’ora di scoprire cosa i nostri incredibili giocatori riusciranno a realizzare questa volta.

Le condizioni di ammissione alle qualificazioni europee sono soggette alla Politica globale sui giocatori di TFT.

FAQ

Quali sono le differenze principali rispetto alle qualificazioni precedenti?

  • I giocatori dei server TR ora possono partecipare alla competizione
  • Durante i Mondiali si affrontano 24 giocatori invece di 16. 6 giocatori europei si qualificano per i Mondiali invece di 3
  • Modifiche al formato: 64 giocatori di 4 server diversi si qualificano per le finali. Le finali si svolgono in 2 turni. Durante il primo turno, i 64 giocatori vengono ridotti a 16. Nel secondo turno, viene deciso chi rappresenterà l’Europa al Campionato Mondiale di TFT: Destini
  • Il montepremi in denaro ammonta a 30.000 €. Ci dispiace, ma non riceverete uova di Mini Leggende questa volta

Quindi le finali europee si svolgeranno nel corso di due settimane?

Esatto, è così. Il turno 1 avrà luogo il 6 e il 7 marzo, e il turno 2 si terrà il 13 e il 14 marzo.

Dove posso trovare il regolamento?

Il regolamento ufficiale delle Finali verrà distribuito verso la fine di marzo, quando apriremo il nostro hub da torneo dedicato alla competizione.

Quando inizieranno le qualificazioni?

Le qualificazioni inizieranno il 23 gennaio alle 00:01 CET e la nuova patch verrà lanciata il 21 gennaio. Da quel momento fino alle 23:59 CET del 22 gennaio, daremo ai giocatori un “periodo di riscaldamento” per abituarsi alle novità della patch. Consigliamo vivamente ai giocatori di partecipare ad almeno 2 partite classificate durante il periodo di riscaldamento, al fine di collegare il proprio account al nostro sistema e tenere traccia dei loro risultati. Dovrete giocare almeno 10 partite per ciascun periodo competitivo per poter ottenere punti nel corso di quel periodo.

Devo fare richiesta per partecipare?

Non è necessario fare richiesta per partecipare alle qualificazioni. Uno dei motivi per cui abbiamo deciso di utilizzare un sistema di qualificazione basato sulla classifica è che vogliamo invitare automaticamente tutta la community a partecipare all’evento. Tuttavia, al termine delle 4 settimane di competizione, i migliori giocatori della classifica generale dovranno registrarsi sulla piattaforma del torneo per confermare la loro partecipazione alle finali. In caso contrario, sceglieremo il giocatore che occupa la posizione successiva in classifica.

In che orari verranno calcolate le classifiche provvisorie?

I calcoli verranno effettuati ai seguenti orari:

Calcolo #1 – 8 febbraio alle 23:59 CET

Calcolo #2 – 15 febbraio alle 23:59 CET

Calcolo #3 – 22 febbraio alle 23:59 CET

Ultima partita valida del giorno: ogni settimana considereremo quelle iniziate prima delle 23:58 CET. Per esempio, se una partita inizia alle 23:50 del 7 febbraio e termina il giorno successivo (ad es. alle 00:32 dell’8), verrà considerata valida per il Calcolo #1.

Potete usare come riferimento qualsiasi piattaforma pubblica che riporti le classifiche, ma solo i dati di Riot Games verranno considerati ufficiali e saranno usati per creare la Tabella della classifica settimanale e compilare la Classifica generale. La Tabella della classifica settimanale sarà disponibile da 3 a 5 giorni dopo i calcoli nel server Discord dedicato alla competizione. La classifica generale verrà pubblicata alla fine del periodo di 5 settimane.

Sarò automaticamente qualificato per le finali se mi posizionerò tra i migliori giocatori al termine della quarta settimana?

Essere in vetta alla classifica del server alla fine della quarta settimana non vi darà accesso automatico alla fase finale. Gli amministratori della competizione aggiorneranno la Tabella della classifica settimanale e assegneranno i punti in base ai vostri risultati settimanali al momento dei calcoli. Anche se vi doveste trovare improvvisamente in cima alla classifica dei server EUW durante la quarta settimana, non sareste automaticamente qualificati. La Classifica generale è basata sui risultati settimanali dei giocatori.

Posso provare a qualificarmi su più di un server?

RU CIS > per chi vive in quella regione, in base alla propria residenza

TR > per chi vive in quel paese, in base alla propria residenza

Per gli altri giocatori: è possibile provare a qualificarsi sia sui server EUW che su quelli EUNE. Tuttavia, poiché le posizioni sono limitate per ciascun server, dovrete decidere se giocare su più server, con il rischio di non qualificarvi, o dedicare più tempo a uno solo dei due per avere maggiori possibilità di riuscita. Inoltre, i punti vengono assegnati su base settimanale, quindi, per potervi qualificare al termine delle 4 settimane, sarà necessario che tutti i vostri account restino in vetta alla classifica del server giocando 10 o più partite a settimana su ciascun account. Se un giocatore dovesse qualificarsi su entrambi i server con account diversi, prenderemo in considerazione quello con i risultati migliori e rimuoveremo gli altri dalla classifica.

È importante ribadire ancora una volta che il regolamento vigente durante la competizione è la Politica globale sui giocatori di TFT. In questo documento, Riot Games limita la partecipazione per ciascun server in base alle Regole di residenza.

Posso cambiare il mio nome evocatore durante le qualificazioni?

Dovete mantenere il vostro nome evocatore durante tutto il periodo di qualificazione. Se doveste cambiarlo, non potremmo più associare il nuovo nome a quello vecchio e i punti che avete ottenuto non verrebbero sommati.

Come vi comporterete con gli account “smurf” e con quelli secondari?

Durante il periodo di qualificazione di 4 settimane, distribuiremo i punti in base ai dati ricavati dalla nostra piattaforma. A quel punto, controlleremo i 64 migliori giocatori di ogni classifica per individuare e segnalare gli account secondari. Alla fine di questa fase elimineremo tutti gli account secondari. Ovviamente, i punti accumulati su più di un account non verranno sommati.

Questo vuol dire che nelle classifiche provvisorie vedremo degli account non idonei a giocare nelle finali?

Sì, nelle classifiche provvisorie vedrete gli elenchi esattamente nella forma in cui vengono ricavati dalla nostra piattaforma e quindi potrebbero essere inclusi account secondari, non idonei o di giocatori tossici. Una classifica generale ufficiale e definitiva verrà pubblicata alla fine del periodo di 4 settimane.

Inoltre, non dovreste considerare come definitive le classifiche settimanali provvisorie o altre liste simili pubblicate da Riot o dalla community, poiché elimineremo i giocatori che non soddisfano i requisiti di idoneità, gli account secondari e i giocatori che non contattano Riot Games per confermare la propria partecipazione o che non superano i test comportamentali. La lista ufficiale dei 64 giocatori qualificati per le finali verrà pubblicata alla fine di febbraio.

Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Torino Comics: aperte le iscrizioni per i tornei di HS, Pokémon e TFT

Torino Comics: aperte le iscrizioni per i tornei di HS, Pokémon e TFT

Profilo di Stak
 WhatsApp

Segnaliamo a tutti i giocatori interessati che il prossimo weekend vi saranno almeno 3 tornei esports nel corso del celebre evento Torino Comics 2022.

I titoli scelti per le attività, come avevamo accennato anche in precedenza, sono Pokémon, Teamfight Tacticts e la parte Battlegrounds di Hearthstone. Tutti e tre i tornei si svolgeranno interamente in live, in diretta dal palco principale del padiglione destinato all’area esports.

L’iscrizione è totalmente gratuita, anche se per poter partecipare a questi tornei bisognerà fattivamente entrare in fiera con regolare biglietto.

Il primo torneo si svolgerà Venerdì 10 Giugno, e vedrà protagonisti i giocatori dell’autochess di Riot. Sabato 11 toccherà al torneo a team di Pokémon, mentre Domenica lo show si concluderà con il torneo 1Vs1 giocato nella Battaglia di Hearthstone.

In palio per i partecipanti dei premi/componenti messi a disposizione dai partner tecnici dell’evento, Yenkee e RioTORO, oltre ovviamente ad HP. Tutti i giocatori, a prescindere dal loro piazzamento, riceveranno comunque un gadget extra come premio di consolazione.

Per quanto riguarda le iscrizioni, questi sono i link dai quali vi potrete iscrivere:

Info e dettagli: clicca qui

Non perdete tempo però, perché i posti sono limitatissimi!

Torino Comics: al via tre tornei esports che si concluderanno in FIERA!

Torino Comics: al via tre tornei esports che si concluderanno in FIERA!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Presto al via ben 3 tornei qualifier che serviranno a sancire i partecipanti per le finalissime del Torino Comics!

Il prossimo 10, 11 e 12 Giugno, in diretta da Torino Fiere, si svolgerà una nuova edizione del Torino Comics, all’interno del quale sarà ampiamente rappresentata anche la scena esports. Saranno in totale tre gli eventi che impegneranno la community di tutta Italia, per altrettanti amati titoli online.

Ci sarà infatti l’evento dedicato a TeamfightTactics, al quale si potranno iscrivere un massimo di 64 partecipanti; a questo si aggiungeranno anche un torneo di Hearthstone Battlegrounds (anche questo con massimo 64 giocatori), ed uno di Pokémon Unite.

L’evento dedicato a Pokémon Unite, sarà un torneo a squadre, al quale potranno partecipare un massimo di 16 team.

Tutta la manifestazione sarà patrocinata da LEGA ESPORT, mentre i partner RIOTORO e YENKEE metteranno in palio i loro prodotti hardware come premi per le competizioni.

Ovviamente sarà obbligatoria la tessera LEGA ESPORT, ma nei prossimi giorni andremo ad approfondire la questione per gli eventuali interessati.

Non appena saranno disponibili, pubblicheremo nuovi e più approfonditi dettagli sulla fase online di questi tornei. Restate sintonizzati con noi per saperne di più! 

Desideri avere maggiori informazioni sul Torino Comics? Ecco il link diretto per la pagina ufficiale.

Rising Legends: tutto pronto per la finalissima EMEA

Rising Legends: tutto pronto per la finalissima EMEA

Profilo di Rios
 WhatsApp

Rising Legends, il circuito competitivo di Teamfight Tactics, sta per arrivare alla sua naturale conclusione con le finalissime dell’EMEA. Il torneo ha accolto migliaia di giocatori, ma ora soltanto i migliori potranno sfidarsi per prendere il ricco premio finale.

Le finali si terranno tra pochissimi giorni, e sicuramente ci offriranno un livello di spettacolo davvero molto alto. I cinque player rimanenti si contenderanno un montepremi di 20.000 euro, che alzerà ulteriormente la voglia di vincere ed arrivare fino in fondo.

Insomma, prepariamoci a vivere un week-end molto intenso, che incoronerà il campione EMEA dopo un lungo campionato ricco di emozioni.

Le finali EMEA del Rising Legends

Un evento da non perdere

Rising Legends, il circuito competitivo per i giocatori di Teamfight Tactics della regione EMEA, sta giungendo al termine della sua prima stagione con l’arrivo delle finali, in cui cinque giocatori si qualificheranno per il Campionato di TFT: Aggeggi e marchingegni.

Dall’inizio del torneo a novembre 2021, migliaia di giocatori hanno partecipato a Rising Legends attraverso le Coppe della Spatola d’oro, le Qualificazioni aperte, le partite classificate e il Superbrawl.Le finali si svolgeranno dal 25 al 27 marzo e vedranno i migliori giocatori sfidarsi per spartirsi il montepremi di 20.000 € e aggiudicarsi uno dei cinque posti in palio per il Campionato di TFT: Aggeggi e marchingegni.

Durante ciascuna giornata del torneo verranno disputati sei turni, da cui metà dei giocatori ancora in gara avanzerà alla fase successiva della competizione.

Le dichiarazioni di Max Wischow, Product Lead degli eSport di TFT per EMEA

“Vorrei cogliere quest’occasione per ringraziare sinceramente tutte le persone che nell’ultimo mese hanno contribuito alla creazione dell’ecosistema del torneo di Rising Legends, in particolare i giocatori professionisti, gli influencer e la community che si è radunata per celebrare le migliori giocate della regione EMEA. Il primo anno di Rising Legends ha offerto ai giocatori e ai fan della regione EMEA un punto di ritrovo per la scena competitiva di TFT e non vedo l’ora di continuare i festeggiamenti con il Campionato Mondiale di TFT e il lancio del Set 7!”

Dove seguire il torneo

Potete seguire tutta l’azione di TFT in inglese sul canale ufficiale di Twitch. Ed in altre lingue attraverso il programma di co-streaming di Rising Legends. Ulteriori informazioni sul torneo, sulla diretta e sulle modalità di partecipazione saranno pubblicate sul sito ufficiale del torneo.