Notti al Neon: l’aggiornamento di metà set di TFT

Notti al Neon: l’aggiornamento di metà set di TFT

Profilo di Rios
 WhatsApp

Notti al Neon, l’aggiornamento di metà set di TFT: Aggeggi e marchingegni, include oltre 20 nuove unità, tre nuovi tratti dei campioni e 80 nuovi Impianti. Inoltre, verranno introdotti anche un nuovo pass, nuove Mini Leggende, arene e la nuova Mini Leggenda mitica Abyssia.

E come se non bastasse, Silco della serie Arcane arriverà sulla Convergenza per aggiungere ben più della sua mistura instabile alla mischia. L’aggiornamento di metà set sbarcherà sui server di prova del PBE il 1° febbraio e su quelli live il 16 febbraio, con la patch 12.4.

Un aggiornamento di metà set davvero ricchissimo, che potrebbe rivoluzionare l’attuale meta di TeamFight Tactics.

Arriva Notti al Neon

Nuovi tratti

Hextech

Benvenuti nel nostro sogno Hextech, dove ogni manciata di secondi il Nucleo incantato pulsa di energia, conferendo alle unità Hextech alleate uno scudo per qualche secondo. Mentre le unità Hextech hanno questo scudo, i loro attacchi ottengono danni magici sul colpo.

Rubacuori

Ecco un tratto che riunisce festaioli provenienti da ogni angolo della Convergenza, che partecipando agli eventi più mondani hanno imparato che solo pochi eletti sono la vera anima di ogni festa: i VIP.

Assaltatore

Semplici, ma efficaci, gli Assaltatori ottengono attacco fisico bonus per colpire sempre più forte… trasformando gli emblemi dell’Assaltatore in gigantesche M.C. Spade con cui divertirvi!

Mondano

Con due nuovi Mondani, i riflettori brilleranno ancora di più! I Mondani ottengono ancora danni bonus (1), rigenerazione mana bonus (2), e rubavita globale (3), ma a Mondano 5 tutti questi bonus vengono RADDOPPIATI!

Senna è la nuova Mondana, temuta dai nemici e adorata dagli alleati. Spara Oscurità perforante, che infligge danni a tutti i nemici nella direzione del bersaglio. Per ogni nemico colpito, cura l’alleato con meno salute per una porzione dei danni iniziali, più una quantità fissa.

Rivale

Non più solo Sorelle, Jinx e Vi sono state trascinate nella Convergenza in una nuova fase delle loro carriere… come Campioni di Piltover e Zaun. Per Vi, ciò significa una nuova abilità per sfoggiare la sua personalità affascinante e i suoi guanti.

Jinx ha ancora Super mega razzo della morte, la sua abilità perfetta per lasciare il pubblico col fiato sospeso, ma grazie a Rivale, il suo tratto aggiornato, vi converrà usare Jinx oppure Vi, poiché le due sorelle non funzionano più bene insieme.

Impianti potenziati

Oltre al più grande cambio di formazione fatto finora, Notti al Neon introduce più di 80 nuovi Impianti Hextech, l’oggetto Fine della notte, e qualche altro nuovo marchingegno interessante.

Notti al Neon arriva con una marea di nuovi aggeggi e marchingegni. Gli Impianti permettono ai giocatori di fare scelte diverse ad ogni partita, aggiungendo una grande varietà al gioco. Poiché Notti al Neon introduce così tante nuove unità e tratti, era inevitabile ampliare anche l’offerta degli Impianti.

Nuovo oggetto in Notti al Neon

Fine della Notte

Con l’aggiornamento di metà set, abbiamo sostituito Angelo custode con Fine della notte, un nuovo oggetto anti-raffiche.

Con Fine della notte, i giocatori hanno ancora a disposizione l’azzeramento dell’aggro, ma con un chiaro elemento visivo sotto forma di un’invisibilità che elimina i debuff e successivamente conferisce velocità d’attacco.

Esplorate il vostro futuro e la vostra storia

Per finire, arrivano due modifiche all’esperienza che forse avranno l’impatto maggiore e che verranno implementate con l’aggiornamento di metà set. Innanzitutto, il Sistema di suggerimento e ispezione degli avversari!

C’è molto da fare su TFT, e tenere traccia di quali avversari avete affrontato recentemente per capire qual è il prossimo che sfiderete con maggiori probabilità è solo un elemento di distrazione in più.

Quindi, con l’introduzione di Notti al Neon e di Impianti come Visione futura che utilizzano il tracciamento degli avversari, abbiamo deciso di fare questo passo. Stiamo lavorando a un sistema di tracciamento degli abbinamenti che vi aiuterà a farvi un’idea di chi potrebbe essere il vostro prossimo avversario. E benché riteniamo che si tratti di un miglioramento necessario per l’interfaccia di gioco, vogliamo essere sicuri di implementarlo nel modo giusto… quindi lo lanceremo qualche tempo dopo l’uscita dell’aggiornamento di metà set.

Abbiamo anche aggiornato la cronologia di fine partita per far vedere ai giocatori gli Impianti che hanno scelto e mostrare più unità per i casi in cui hanno ottenuto un paio di Corone dello stratega dai loro incassi di Mercenario. Ora è anche possibile scorrere nella cronologia partita ed esaminare le proprie scelte.

PROGETTO: Abyssia

Il Pass II di Aggeggi e marchingegni è il vostro biglietto per esplorare tutte le novità di Notti al Neon. Come ogni altro Pass, i giocatori dovranno giocare partite e completare missioni per fare progressi e ottenere ricompense gratuite come emote e uova di Mini Leggende.

Nuova arena

Oltre alle arene del Pass+, le Notti al Neon porteranno i giocatori nel luogo in cui Choncc e Pinguì metteranno alla prova i loro bot da battaglia. L’arena Battaglia Hextech è un’arena per eSport futuristica in cui le vostre partite verranno commentate da oltre 97 battute uniche che rispondono alle azioni dei giocatori.

Torino Comics: al via tre tornei esports che si concluderanno in FIERA!

Torino Comics: al via tre tornei esports che si concluderanno in FIERA!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Presto al via ben 3 tornei qualifier che serviranno a sancire i partecipanti per le finalissime del Torino Comics!

Il prossimo 10, 11 e 12 Giugno, in diretta da Torino Fiere, si svolgerà una nuova edizione del Torino Comics, all’interno del quale sarà ampiamente rappresentata anche la scena esports. Saranno in totale tre gli eventi che impegneranno la community di tutta Italia, per altrettanti amati titoli online.

Ci sarà infatti l’evento dedicato a TeamfightTactics, al quale si potranno iscrivere un massimo di 64 partecipanti; a questo si aggiungeranno anche un torneo di Hearthstone Battlegrounds (anche questo con massimo 64 giocatori), ed uno di Pokémon Unite.

L’evento dedicato a Pokémon Unite, sarà un torneo a squadre, al quale potranno partecipare un massimo di 16 team.

Tutta la manifestazione sarà patrocinata da LEGA ESPORT, mentre i partner RIOTORO e YENKEE metteranno in palio i loro prodotti hardware come premi per le competizioni.

Ovviamente sarà obbligatoria la tessera LEGA ESPORT, ma nei prossimi giorni andremo ad approfondire la questione per gli eventuali interessati.

Non appena saranno disponibili, pubblicheremo nuovi e più approfonditi dettagli sulla fase online di questi tornei. Restate sintonizzati con noi per saperne di più! 

Desideri avere maggiori informazioni sul Torino Comics? Ecco il link diretto per la pagina ufficiale.

Rising Legends: tutto pronto per la finalissima EMEA

Rising Legends: tutto pronto per la finalissima EMEA

Profilo di Rios
 WhatsApp

Rising Legends, il circuito competitivo di Teamfight Tactics, sta per arrivare alla sua naturale conclusione con le finalissime dell’EMEA. Il torneo ha accolto migliaia di giocatori, ma ora soltanto i migliori potranno sfidarsi per prendere il ricco premio finale.

Le finali si terranno tra pochissimi giorni, e sicuramente ci offriranno un livello di spettacolo davvero molto alto. I cinque player rimanenti si contenderanno un montepremi di 20.000 euro, che alzerà ulteriormente la voglia di vincere ed arrivare fino in fondo.

Insomma, prepariamoci a vivere un week-end molto intenso, che incoronerà il campione EMEA dopo un lungo campionato ricco di emozioni.

Le finali EMEA del Rising Legends

Un evento da non perdere

Rising Legends, il circuito competitivo per i giocatori di Teamfight Tactics della regione EMEA, sta giungendo al termine della sua prima stagione con l’arrivo delle finali, in cui cinque giocatori si qualificheranno per il Campionato di TFT: Aggeggi e marchingegni.

Dall’inizio del torneo a novembre 2021, migliaia di giocatori hanno partecipato a Rising Legends attraverso le Coppe della Spatola d’oro, le Qualificazioni aperte, le partite classificate e il Superbrawl.Le finali si svolgeranno dal 25 al 27 marzo e vedranno i migliori giocatori sfidarsi per spartirsi il montepremi di 20.000 € e aggiudicarsi uno dei cinque posti in palio per il Campionato di TFT: Aggeggi e marchingegni.

Durante ciascuna giornata del torneo verranno disputati sei turni, da cui metà dei giocatori ancora in gara avanzerà alla fase successiva della competizione.

Le dichiarazioni di Max Wischow, Product Lead degli eSport di TFT per EMEA

“Vorrei cogliere quest’occasione per ringraziare sinceramente tutte le persone che nell’ultimo mese hanno contribuito alla creazione dell’ecosistema del torneo di Rising Legends, in particolare i giocatori professionisti, gli influencer e la community che si è radunata per celebrare le migliori giocate della regione EMEA. Il primo anno di Rising Legends ha offerto ai giocatori e ai fan della regione EMEA un punto di ritrovo per la scena competitiva di TFT e non vedo l’ora di continuare i festeggiamenti con il Campionato Mondiale di TFT e il lancio del Set 7!”

Dove seguire il torneo

Potete seguire tutta l’azione di TFT in inglese sul canale ufficiale di Twitch. Ed in altre lingue attraverso il programma di co-streaming di Rising Legends. Ulteriori informazioni sul torneo, sulla diretta e sulle modalità di partecipazione saranno pubblicate sul sito ufficiale del torneo.

Riot donerà i proventi dei Battle Pass per aiutare l’Ucraina

Riot donerà i proventi dei Battle Pass per aiutare l’Ucraina

Profilo di Rios
 WhatsApp

La Crisi Ucraina-Russia ha causa una crisi umanitaria di proporzioni enormi, che vede coinvolte migliaia (se non milioni) di persone nel paese dell’est Europa. Anche Riot, come altre softwarehouse, ha deciso di scendere in campo donando i ricavati dei suoi giochi alle associazioni di beneficienza.

Inoltre, l’azienda donerà, di sua sponte, un milione di dollari ad altre organizzazioni non-profit. Queste saranno impegnate direttamente sul campo per aiutare la popolazione, portando generi di prima necessità ma anche attrezzature mediche di base e non.

Andiamo a leggere il comunicato diffuso dalla società con il quale è stata annunciata l’apertura di questa raccolta fondi.

Riot manda aiuti in Ucraina

Il comunicato

La guerra in Ucraina ha causato un’amplia crisi umanitaria. Fin dall’inizio in tutto il mondo ci sono stati player che hanno voluto fare qualcosa e aiutare, lo stesso vale per noi.

Dal 5 al 12 marzo tutti i proventi delle vendite dei Battle pass di VALORANT, Legends of Runeterra, Teamfight Tactics, e Wild Rift, così come la nuova linea di aspetto Ape in League of Legends, saranno donati per sostenere gli aiuti umanitari nella regione. 

Oltre alle donazioni dei giocatori, Riot donerà 1 milione di dollari a tre organizzazioni umanitarie non profit:

  • International Medical Corps
  • Médecins Sans Frontières / Medici Senza Frontiere 
  • Croce Rossa Polacca 

Tutti i proventi delle donazioni di Riot e dei giocatori sosterranno direttamente gli aiuti umanitari in Ucraina e nelle altre zone colpite.

Una mossa lodevole

La guerra tra RussiaUcraina ha avuto conseguenze molto pesante sul popolo ucraino, costretto a lasciare il paese oppure a rifugiarsi lontano da casa. C’è chi ha perso tutto, ed è per questo motivo che è necessario dare tutto l’aiuto possibile. Se non potete materialmente comprare generi di prima necessità e mandarli in Ucraina, potete partecipare facilmente a questa raccolta di Riot, comprando i contenuti menzionati poco sopra.