League of Legends/TFT: luce sui cambiamenti in arrivo con la 10.3 (e quelli di Soraka della 10.4)!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Attraverso un nuovo video pubblicato direttamente sul suo canale You Tube, il celebre Riot Mort ha svelato in anteprima quelli che saranno i maggiori ed i più importanti tra i cambiamenti in arrivo su League of Legends nella modalità Teamfight Tacticts.

Nello specifico parliamo della patch 10.3 che verrà ufficialmente implementata entro questa settimana (l’uscita è ormai prossima) e che introdurrà alcuni importanti cambiamenti tra cui degli interventi di bilanciamento per moltissimi campioni come Braum, Lucian e LeBlanc solo per citarne alcuni, oltre ad alcuni aggiustamenti per il Lunar Light e per il Desert Assassin.

Patch 10.3 | Wednesday, February 5th from TeamfightTactics

In generale comunque, sembra che le intenzioni dei devs siano state quelle di “potenziare” campioni ed abilità, riducendo al minimo essenziale il numero di nerf che infatti colpiscono solamente la Spatula, l’Infinity Edge e Vayne come unico campione, con il personaggio che vedrà ridotto di 5 punti la sua velocità d’attacco.

Il video

I devs, attraverso le parole del senior champion designer August ‘August’ Browning, hanno poi anche spiegato che presto vedremo in azione un nerf per Soraka (la decisione è stata presa dopo aver visto questo support in azione con i G2 in LEC) perché dagli studi che sono stati fatti internamente a Riot è risultata essere troppo forte sia come sololaner che come support. Questo campione nelle ranked giocate dal Diamante in su, riesce infatti ad esprimere un tale potenziale da toccare quota 56/57% winrate, delle statistiche eccessive se considerate a quelle medie che caratterizzano gli altri support del gioco (inteso sempre da Diamond in su).

Pur avendo riconosciuto il problema, i devs hanno comunque annunciato che vedremo delle modifiche per questo campione sicuramente con la patch 10.4 visto che la data di rilascio della 10.3 è ormai troppo vicina.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701