campionato tft galassie

Campionato TFT Galassie: formato delle qualificazioni EU

Profilo di Stak
 WhatsApp

Pochi minuti fa sono stati svelati i primi dettagli che riguardano la fase di qualificazione per il Campionato TFT Galassie…e nello specifico anche per i qualifier del continente europeo.

Sul sito di Teamfight Tacticts, i dev hanno quindi comunicato tutte le principali modifiche apportate alla competizione, partendo dalla fase a gironi ed al come questa si svilupperà, fino ad arrivare alle finali ad otto che serviranno per decretare i vari campioni delle regioni.

Andiamo a vedere tutti gli aggiornamenti che riguardano la community europea ed italiana.

Campionato TFT Galassie – Dettaglio competizione

La risposta delle community a Teamfight Tactics (TFT) durante il suo primo anno è stata straordinaria e non vediamo l’ora di incoronare il primo campione del mondo del gioco con il Campionato di Teamfight Tactics: Galassie.

Due settimane fa, abbiamo rivelato il processo di qualificazione per i nostri giocatori in Europa, CIS e MENAI e, nel farlo, abbiamo ammesso di essere consapevoli che TFT non sia ancora del tutto pronto per il gioco competitivo, ma che siamo sicuri del suo enorme potenziale come eSport.

Sapevamo fin dall’inizio che il Campionato di Galassie sarebbe stato un’occasione per imparare e per questo abbiamo ascoltato attentamente tutti i vostri feedback. Ci siamo resi conto che molti giocatori ritenevano che il numero di partite proposto nel nostro formato iniziale non sarebbe stato sufficiente per decidere in modo accurato i migliori giocatori da far proseguire verso il Campionato Mondiale.

Per questo motivo, abbiamo fatto delle modifiche al formato per le Finali in cui competeranno i migliori 64 giocatori (40 da EUW, 16 da EUNE, e 8 da CIS). Questi cambiamenti riguardano la fase a gironi e la distribuzione dei punti durante le Finali tra i primi 8.

Allora, cos’è cambiato? Adesso le finali si terranno nel corso di due fine settimana: i gironi verranno giocati l’8 e il 9 di agosto, le semifinali il 15 e le finali il 16. In questo modo, avremo il tempo necessario per poter disputare più partite.

Il secondo grande cambiamento riguarda il formato, che non passerà più direttamente dai 64 giocatori iniziali agli ultimi 8. Ci sarà invece un sistema in tre fasi, durante le quali i 64 diventeranno prima 32, poi 16 e infine 8.

  • Gironi: vari turni di abbinamenti con il sistema svizzero composti da una partita per lobby per ogni turno
  • Semifinali: tra i migliori 16, di cui solo 8 avranno accesso alle finali
  • Finali: con le regole per una finale a 8 per decidere il vincitore e gli altri due giocatori che parteciperanno ai Mondiali

I gironi e le semifinali potranno essere visti solo dagli stream dei rispettivi giocatori, mentre la gran finale avrà una diretta dedicata.

I 64 finalisti cominceranno il loro percorso di qualificazione al Campionato di Galassie con la fase a gironi. In ogni turno, i giocatori accumuleranno punti in base alla posizione nella partita. Successivamente, dopo vari turni con il sistema svizzero, i migliori giocatori che avranno totalizzato il maggior numero di punti avranno accesso alle semifinali.

Durante il primo giorno, ci saranno 5 turni in totale, che vedranno i 64 concorrenti diventare 32. Nella giornata successiva, i restanti 32 diventeranno 16: è importante sottolineare che non ci sarà un azzeramento dei punti tra le due giornate. Questa scelta permetterà di dare un vantaggio ai giocatori che hanno avuto una buona prestazione durante il primo giorno, ma fornirà anche agli altri la possibilità di rimontare.

QUALIFICAZIONI DI EUROPA, MENIA E CIS – FORMATO DELLE FINALI

Numero totale di giocatori Numero di turni Numero di giocatori qualificati
64 5 Migliori 32
32 5 Migliori 16
  • Il primo turno con sistema svizzero avrà abbinamenti casuali
  • Ogni turno successivo assegnerà le lobby ai giocatori in base ai punti ottenuti
  • Ogni lobby avrà giocatori con punti uguali o quanto più possibile simili. Vari giocatori potrebbero trovarsi nella stessa lobby per più turni
  • Dopo ogni turno, tutti i giocatori attivi verranno divisi in base ai punti totalizzati. Per il turno di abbinamenti successivo, i migliori 8 giocatori verranno assegnati alla Lobby 1, dal 9° al 16° alla Lobby 2 e così via
Posizionamento
Punti 10 8 7 6 4 3 2 1

Eventuali pareggi nel punteggio verranno risolti in base al Punteggio SOS (i punti totali realizzati da tutti gli avversari nelle lobby precedenti di un giocatore / il numero totale di partite giocate da tutti gli avversari di un giocatore). Il Punteggio SOS verrà utilizzato per gli abbinamenti di ogni turno e deciderà anche il posizionamento finale. Nell’improbabile circostanza in cui due giocatori abbiano gli stessi punti e lo stesso Punteggio SOS, il pareggio verrà risolto in modo casuale.

Per quanto riguarda le semifinali, i migliori 16 giocatori vedranno i propri punteggi riportati a 0 e potranno nuovamente iniziare a ottenere punti con lo stesso sistema dei gironi.

Posizionamento
Punti 10 8 7 6 4 3 2 1

Il formato per le semifinali è il seguente:

  • 2 lobby fisse di 8 giocatori. I giocatori verranno raggruppati in base ai risultati del fine settimana precedente
  • Verranno giocati 5 turni. Vogliamo premiare la costanza e assicurarci che tutti siano sicuri che siano i migliori 8 giocatori ad aver raggiunto le finali
  • I primi 4 giocatori di ciascun gruppo avranno accesso alle finali. In caso di pareggio, verranno usati i posizionamenti della fase a gironi

QUALIFICAZIONI DI EUROPA, MENIA E CIS – FORMATO DELLA GRAN FINALE

La Gran finale vedrà i migliori 3 giocatori emergere tra gli 8 finalisti. Come nei turni precedenti, i punti degli 8 finalisti verranno riportati a 0 dopo le semifinali. Tuttavia, ci sarà un nuovo sistema di punti dal momento in cui gli 8 giocatori iniziano a ottenere nuovamente il punteggio.

Posizionamento
Punti 10 8 7 5 4 3 2 1

Il primo giocatore a terminare una partita al primo posto dopo aver precedentemente accumulato 18 punti sarà incoronato campione del torneo.

  • Il vincitore si qualificherà per il Campionato Mondiale
  • Gli altri due posti disponibili per i Mondiali andranno ai giocatori con il punteggio totale più alto. In caso di pareggio, sceglieremo in base al numero di primi posti raggiunti, poi di secondi posti, terzi e quarti. Se alcuni giocatori sono ancora in pareggio dopo questo procedimento, useremo il posizionamento dell’ultimo turno per decidere

Nel caso che uno dei giocatori qualificati non possa partecipare ai Mondiali, verrà sostituito da quello con il punteggio più alto successivo.

Il regolamento ufficiale delle Finali verrà distribuito verso la fine di luglio, quando apriremo la nostra piattaforma dedicata alla competizione. Tutti i 64 giocatori qualificati dovranno registrarsi su questa piattaforma per poter partecipare e useremo il sito anche per aggiornare i risultati.

Siamo molto emozionati di muovere i primi passi nell’ecosistema competitivo del gioco e speriamo, con questi cambiamenti, di essere stati all’altezza delle aspettative dei giocatori. Sottolineo ancora una volta che siamo consapevoli del fatto che ci sarà sicuramente molto da migliorare e che siamo pronti a ricevere ulteriore feedback per creare una fantastica esperienza di eSport per i giocatori e i fan di TFT.

Articoli correlati: 

Silco sarà presto giocabile su Teamfight Tactics

Profilo di Rios
 WhatsApp

Il debutto di Arcane, la prima serie TV di Riot Games, ha letteralmente fatto impazzire la community. Molti giocatori si sono innamorati dei personaggi che non fanno parte del roster di League Of Legends, e tra questi c’è proprio Silco.

Il “cattivo” della serie è stato uno dei più amati dal grande pubblico, per diversi fattori che includono il suo essere umano e non il classico villain stereotipato. Molti hanno chiesto a gran voce il suo inserimento nel roster di campioni di LoL, ma sembra che arriverà prima su TFT.

Il tutto è stato comunicato da Yuste su Twitter e poi ripreso da Esportsmaniacos, in un articolo dedicato all’arrivo del personaggio.

Silco arriverà su TFT

Il nuovo set

Il set 6.5 di Teamifight Tactics dovrebbe arrivare presto sull’autochess di Riot Games, anche se al momento non si hanno certezze sulla possibile data. Nonostante questo, però, sappiamo una cosa: Silco farà il suo debutto nel gioco.

Secondo quanto riportato da Yuste, infatti, gli sviluppatori hanno già preparato il modello in-game del “cattivo” di Arcane. Questo è un evento storico per Riot Games, in quanto è la prima volta che un personaggio appare in un gioco basato sull’universo di League Of Legends senza esserne un campione (parliamo di modelli in-game, escludiamo Legends Of Runeterra quindi).

Ma Silco diventerà mai un campione di LoL? Se avete visto Arcane fino alla fine, potreste già avere la risposta a questa domanda, ma non è una cosa così scontata. Silco, infatti, è stato uno dei personaggi più amati della serie, ed ha attirato su di sé moltissime attenzioni da parte dei giocatori.

Tante persone potrebbero addirittura pensare d’iniziare a giocare a LoL per Silco, aumentando quindi il bacino di utenza ed il denaro che fluisce nelle casse di Riot Games. Crediamo fermamente che il team di sviluppo stia considerando d’introdurlo nel roster, ma al momento non ci sono reali indizi in merito, se non il suo debutto su TFT.

RiotX Arcane: date il benvenuto ai Progess Days

Profilo di Rios
 WhatsApp

Progress Days inaugurano la seconda fase del RiotX Arcane, il mese di eventi ed attività che celebra il lancio della serie TV su Netflix. Il primo arco narrativo, composto da tre episodi e già disponibile in streaming, ha riscosso un successo enorme, stupendo i fan di LoL e non.

Dal 7 novembre in poi, saranno disponibili moltissimi contenuti extra e tante attività da completare sul sito dedicato all’iniziativa. E’ già disponibile un nuovo capitolo dell’avventura grafica, mentre su tutti i titoli di Riot arriveranno moltissime novità.

Andiamo a vedere, nello specifico, di cosa si tratta e quali giochi saranno coinvolti in questa settimana di Progess Days.

La fase due di RiotX Arcane

I Progess Days

Ieri Riot Games ha annunciato Progress Days, la prossima fase del suo evento RiotX Arcane, un’esperienza lunga un intero mese che riunisce tutti i suoi titoli per celebrare il lancio della prima serie animata di Riot, Arcane.

Dopo uno spettacolare Show a tema Arcane presentato da Mastercard con artisti del calibro degli Imagine Dragons insieme a PVRIS, Bea Miller, JID e Denzel Curry, e in cui gli Edward Gaming hanno conquistato la Coppa degli Evocatori battendo in finale i DAMWON KIA, gli spettatori di tutto il mondo si sono sintonizzati sulla Premiere Mondiale di Arcane, un evento unico nel suo genere che ha mescolato il tradizionale red carpet in stile hollywoodiano con un approccio digital-first.

I Progress Days sono una festa all’interno di Arcane, durante la quale i cittadini di Piltover celebrano l’innovazione tecnologica. Riot sta portando i Progress Days nei suoi giochi dal 7 al 13 novembre, il periodo di tempo tra l’Atto 1 e l’Atto 2 di Arcane, rilasciando ai giocatori nuovi contenuti in-game all’interno dei titoli Riot.

League Of Legends

I giocatori di League of Legends saranno in grado di esplorare gli Archivi del Consiglio, una nuova esperienza interattiva dove è possibile studiare di più della storia di Arcane. Inoltre, Jayce di Arcane sarà disponibile dopo aver vinto una partita (o dopo averne giocate tre) di League a partire da questa settimana.

Legends Of Runeterra

Anche Legends of Runeterra ha un sacco di nuovi contenuti, a cominciare dal Cammino dei Campioni, una modalità PvE permanente con avventure attraverso Piltover & Zaun e campagne roguelike attraverso altre regioni di Runeterra.

  • Nuovo campione: Jayce
  • Carte di supporto tematiche di Piltover & Zaun
  • Pass Evento de Il Cammino dei Campioni, con 35 ricompense collettive tra cui nuovi Guardiani, Emote e altro ancora.
  • Board dei Tetti di Piltover
  • Nuovi aspetti dei campioni
  • Deck Bundle di Jayce
  • Guardiani Hextech
  • Evento in-game Arcane Experience

Wild Rift

  • Jayce e Caitlyn irrompono nell’evento Hextech Heist
  • Settimane a tema in Gilda contro Gilda, incluse Jinx contro Vi

Nuovo capitolo dell’avventura grafica

Inoltre, l’hub dell’evento Il mondo di RiotX Arcane permetterà di sbloccare nuovi contenuti in-game fino al 30 novembre:

  • League of Legends: Capsula Arcane, Icona Arcane
  • Teamfight Tactics: Uovo Mini Leggende Aggeggi e marchingegni
  • Legends of Runeterra: Carta Campione Jayce
  • Wild Rift: 100 monete Poro
  • VALORANT: Poro Gun Buddy Esclusivo

Eventi futuri

Infine, Riot Games premierà 30 organizzazioni no-profit con una sovvenzione comunitaria di 10.000 dollari mercoledì 10 novembre. Ogni organizzazione no-profit è stata nominata dai giocatori attraverso il portfolio di giochi di Riot e in tutto il mondo nella speranza di ispirare il progresso.

Rimanete sintonizzati per maggiori dettagli sull’evoluzione a tema Arcane dell’ecosistema di Riot. Il soave francese Chamber diventerà il 17esimo agente di VALORANT, TFT otterrà una nuova modalità chiamata Double Up come parte dell’ultimo set, Gizmos & Gadgets, e la Patch Preseason 2022 di League andrà finalmente online, insieme a molto altro.

Tutto questo e tanto altro ancora mentre i riflettori si spostano dalla Città del Progresso a Zaun in Undercity Nights.

Arcane: prime impressioni sulla serie TV di Riot e Netflix

riot epic games

League of Legends e Valorant ora disponibili nell’Epic Games Store – I dettagli della nuova partnership Riot Games per Arcane

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Come riportavamo in un articolo di qualche giorno fa, League of Legends, ma più in particolare gli studi Riot Games, stanno intraprendendo una serie di partnership con entità prestigiose del web (tra cui Epic Games), il tutto mirato, chiaramente, a pubblicizzare l’uscita della prima serie-tv ambientata nel mondo di LoL: Arcane.

Da oggi, all’interno dell’Epic Games Store, potremo infatti trovare tra i titoli disponibili anche League of Legends, Teamfight Tactics, Legends of Runeterra e Valorant, messi a disposizione da Riot Games in occasione dell’uscita di Jinx (o meglio, della sua skin) su Fortnite.

Sebbene questi due titoli, come notavamo nel precedente articolo, abbiano un tipo di utenza totalmente opposta, la mossa operata dai media operator Riot potrebbe rivelarsi vincente.

League of Legends e Valorant nell’Epic Games Store – Ecco il comunicato stampa

Oggi Jinx, popolare campione di League of Legends e personaggio principale di Arcane, la nuova serie animata di LoL, entra nel mondo di Fortnite.

Questa collaborazione tra League of Legends e Fortnite segna la prima apparizione di un campione di LoL in un gioco non Riot. Dal 5 novembre all’01:00 CET, nel negozio oggetti di Fortnite saranno disponibili un gran numero di oggetti a tema Jinx tra cui:

  • Costume Jinx Arcane
  • Piccone distruttore Pow Pow
  • Spray Jinxato
  • Dorso decorativo Scimmia da sogno di Jinx
  • Colonna sonora della lobby Playground (strumentale)
  • Schermata di caricamento Seminare il caos
  • Boom! Schermata di caricamento

Brandon Miao, Responsabile delle esperienze su più prodotti e delle collaborazioni, Riot Experience (XP) di Riot Games: ”Fortnite ha avuto collaborazioni ed esperienze di intrattenimento di alto profilo, sempre con l’obiettivo di offrire ai giocatori contenuti in grado di arricchire la loro esperienza dentro e fuori dal gioco, un impegno che condividiamo e ammiriamo. Speriamo che ai fan piaccia vedere Jinx in Fortnite, uno dei nostri campioni di League of Legends più iconici, per festeggiare l’uscita di Arcane

Per festeggiare l’ingresso di Jinx nel mondo di Fortnite, Riot Games porterà anche alcuni dei suoi giochi (League of Legends PC, Teamfight Tactics, Legends of Runeterra e VALORANT) nell’Epic Games Store”

Steve Allison, vice presidente e direttore generale dell’Epic Games Store: ”Riot Games è uno degli sviluppatori migliori del mondo, e ha creato franchise dell’intrattenimento incredibili. Siamo felici che abbia scelto di collaborare con noi per offrire i suoi titoli a milioni di nuovi giocatori tramite l’Epic Games Store”

Questa è la prima collaborazione tra Epic Games e Riot Games, l’atto più recente dell’evento RiotX Arcane annunciato, un’esperienza di un mese che raggrupperà tutti i suoi prodotti per festeggiare il lancio della prima serie animata di Riot, Arcane

Arcane debutterà in tutto il mondo domenica 7 novembre alle 03:00 CET su Netflix. È la prima serie Netflix a debuttare con il co-streaming esclusivo su Twitch, permettendo ai creatori di contenuti sul servizio di trasmettere le proprie reazioni mentre guardano il primo episodio insieme alla loro community. Nella prima serie TV basata sull’universo di League of Legends, la storia racconterà le origini di due campioni iconici di League of Legends e del potere che li dividerà

Insomma, cosa ne pensate di questa collaborazione? Sembrerebbe proprio che Riot Games abbia intenzione non solo di pubblicizzarsi, ma addirittura di imporre il proprio stile e la propria firma unica all’interno di tutti gli ambiti relativi al gaming, spingendosi anche oltre, fino alle Serie-Tv. Come al solito non mancate di farci sapere la vostra con un commento qui sotto, oppure in community!
Articoli Correlati: