campionato galassie

Al via il Campionato Galassie: ecco i nomi dei protagonisti

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Da pochi minuti è iniziata l’attesissima diretta streaming della fase finale del Campionato Galassie, sfida che vedrà protagonisti alcuni tra i migliori giocatori del mondo di TFT tutti intenti a portare a casa il premio finale.

Tutti i protagonisti (troverete la lista poco sotto) dovranno sfidarsi in un doppio girone (verranno divisi 8 da un lato ed 8 dall’altro) sapendo che otterranno tanti punti quanto più in alto riusciranno a qualificarsi per ogni partita giocata (in totale saranno 5 sfide a gruppo).

Il giocatore che si classificherà primo nelle singole partite otterrà 8 punti iridati, 7 al secondo, 6 al terzo e cosi via fino ad arrivare all’ottavo che porterà a casa invece un solo e singolo punto. Durante la seconda giornata di sfide, che andrà in scena domani, il sistema di punteggio cambierà ed andrà a premiare maggiormente il vincitore di ogni singola sfida, concedendogli ben 10 punti invece di 8.

Ecco la lista con i nomi dei 16 fuoriclasse impegnati nel Campionato Galassie.

I giocatori in gara

  • Shoemaker
  • Mismatched Socks
  • Hazte
  • Voltariux
  • ITZ Slooper
  • Achen
  • Juanzi
  • Alphago
  • KC Doouble61
  • Lev D TrotskiJ
  • Panda
  • Bobae
  • Adastra
  • Cupidtas
  • Calcifer
  • Oubo

La diretta del Campionato Galassie

Per chi farete il tifo community? Vi ricordiamo che la diretta odierna sarà poi seguita dallo streaming del Day2 e del Day3 che andranno in scena a partire dalle ore 20 di domani (4 Settembre) e di Sabato 5 Settembre.

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701