Starcraft 2: pubblicati i sorteggi mondiali. E’ sfida tutta “italiana” ai quarti

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Molta, probabilmente moltissima, la sfortuna che la community italiana ha avuto nel sorteggio della Top8 del campionato mondiale di Starcraft2.
Durante la fase a gironi sono stati protagonisti i migliori 16 giocatori della fase mondiale…di questi, due hanno rappresentato la community italiana: Elazer, giocatore polacco del team Qlash, e Special, giocatore messicano del team Prophecy.
Entrambi hanno giocato benissimo ed hanno meritatamente superato la fase a gironi con Elazer che ha chiuso in seconda posizione nel suo girone mentre Special ha vinto e convinto nel suo girone dove, tra i suoi avversari, c’era anche il celebre coreano TY che si è dovuto accontentare della seconda posizione.

La fase finale, in cui i migliori 8 giocatori della fase a gironi si ritrovano in un bracket ad eliminazione diretta, prevede che gli accoppiamenti vengano sorteggiati.
Come dicevamo ad inizio articolo, il sorteggio non è stato molto positivo per la nostra scena e, se dobbiamo essere specifici, non lo è stato neanche per la scena continentale Europea dato che gli unici due giocatori non coreani, europei e di due squadre italiane si ritroveranno subito contro nei quarti di finale. Sfide “solo coreane” invece le altre tre.

Ricordiamo a tutta la community che il 3 Novembre queste sfide saranno trasmesse in diretta. I giocatori saranno ipegnati per accaparrarsi il montepremi finale di 700.000 Dollari (di cui 500.000 di base più 200.000 aggiunti per gli acquisti delle War Chest).

Cosa ne pensate di questi accoppiamenti?

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701