Starcraft 2, online la patch 4.6.2

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Attraverso una nuova patch, pubblicata da Blizzard lo scorso 16 Ottobre, sono stati aggiunti vari oggetti su Starcraft 2 oltre alla solita risoluzione di vari problemi segnalati sul gioco.
Tra le novità diverse nuove skin e ritratti mentre tutti quelli che avranno acquistato un Bottino di Guerra riceveranno ben 17 nuovi ritratti tra cui anche quelli di Serral, sOs, TY e Special.

Di seguito tutti i dettagli ufficiali.

GENERALE

Chi acquista un biglietto della BlizzCon o un biglietto virtuale otterrà anche i seguenti oggetti per la collezione:

  • Nuove skin unità:
    • Sonda Classica
    • Drone Classico
    • SCV Classico
  • Ritratto – Marine chimera

Chi ha acquistato un Bottino di Guerra otterrà i seguenti 17 ritratti:

  • Trofeo WCS 2018
  • Maru
  • Rogue
  • Serral
  • sOs
  • Classic
  • Dark
  • Has
  • HeroMarine
  • Lambo
  • Neeb
  • Nerchio
  • ShowTime
  • SpeCial
  • Stats
  • TY
  • Zest

CORREZIONE DEI PROBLEMI

Mod bilanciamento

  • Il tempo di recupero di Traslazione di Persecutore e Templare oscuro non sarà più messo in pausa sotto gli effetti di Crescita fungina.

Campagna

  • Corretto un problema per cui le strutture Tal’darim apparivano come strutture standard protoss durante i filmati.

Cooperative

  • Tychus
    • L’arma antiaerea dell’Odin non infligge più danni da fuoco amico.
    • Corretto un problema per cui la scheda comandi del Bar di Joey Ray era bloccata, impedendo di reclutare nuovi Fuorilegge.
  • Fenix: il testo in sovraimpressione di Probius non mostra più una stringa interna.

Interfaccia

  • Le decorazioni dei trofei sono state ripristinate.
  • Risolto un problema per il quale l’anteprima delle mappe non appariva con continuità.
  • Culla mortale non appare più due volte nel menu di selezione delle Missioni cooperative.

Multigiocatore

  • Le allucinazioni dei Disgregatori con la skin Età dell’Oro non appaiono più quasi invisibili.


Starcraft 2, online la patch 4.6.2
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701