Starcraft 2, Blizzard ha pubblicato le novità del competitivo per il 2018

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Grandissime novità nel programma competitivo della scena di Starcraft 2 per il 2018 ormai imminente.
Come Blizzard stessa ha spiegato nell’ultimo approfondimento dedicato alla scena eSports sul suo sito ufficiale, tra le novità oltre le competizioni formali delle WCS, StarCraft II continuerà a beneficiare di un’incredibile selezione di eventi grazie a World Electronic Sports Games (WESG), SHOUTcraft Kings, Nation Wars e all’imminente IEM PyeongChang, che porterà il celebre titolo Blizzard ai Giochi Olimpici Invernali 2018.

Di seguito, andiamo a vedere tutte le novità previste per il prossimo anno!

Le World Championship Series (WCS) si sono concluse con il botto alla BlizzCon 2017 e ora siamo pronti per una nuova stagione dedicata ai professionisti di StarCraft II. Continua a leggere per le informazioni sulla campagna del 2018, il terreno sul quale dovranno costruire tutti quelli che vogliono contendere a Rogue il trofeo del WCS Global Championship.

WCS_2018_Announcement_A_v3_1200w.jpg

WCS Circuit

La stagione del 2018 presenta lo stesso numero di eventi WCS Circuit dello scorso anno, ma include una nuova super-inaugurazione al WCS Leipzig, a gennaio. In questo evento e nei 3 tornei Circuit aggiuntivi che si svolgono agli eventi DreamHack durante l’anno, i campioni si qualificheranno direttamente alle Global Finals alla fine dell’anno. La rappresentanza regionale per ognuno di questi eventi rimarrà la stessa, con 4 giocatori provenienti dall’Europa e altri 4 dal Nord America, 2 dall’America Latina, 2 da Australia/Nuova Zelanda, 2 dalla Cina e altri 2 dalla regione Asia Pacifica.

Con la nuova tappa del WCS Circuit di Lipsia, in Germania, e un calendario già molto fitto per il 2018, per i professionisti e i fan di StarCraft II sarà una partenza col botto.

WCS Korea

In Corea, la Global StarCraft II League (GSL), la più celebrata competizione di StarCraft II del mondo, prosegue per l’ottavo anno. Il calendario del 2018 consisterà ancora di 3 stagioni GSL con 2 GSL Super Tournament. Ogni stagione GSL conferirà al campione una qualificazione diretta alle Global Finals di fine anno.

Eventi globali

Sarà possibile ammirare i migliori giocatori del mondo scontrarsi fra loro in 3 eventi globali nel 2018. L’Intel Extreme Masters (IEM) Katowice garantisce al vincitore un passaggio diretto alle WCS Global Finals e, per la prima volta, un montepremi rimpolpato dal nuovo Bottino di Guerra di StarCraft II, disponibile ora. Un secondo Bottino di Guerra sarà disponibile più avanti nel corso dell’anno e anch’esso contribuirà ad aumentare il montepremi delle WCS Global Finals 2018.

Oltre all’IEM Katowice e alle WCS Global Finals che completano il calendario globale degli eventi, GSL vs. the World tornerà a metà del 2018 con un emozionante scontro tra regioni. Ulteriori dettagli su formato e premi di questo evento tanto gradito ai fan verranno pubblicati più avanti.

Oltre le WCS

Oltre le competizioni formali delle WCS, StarCraft II continua a beneficiare di un’incredibile selezione di eventi grazie a World Electronic Sports Games (WESG), SHOUTcraft Kings, Nation Wars e all’imminente IEM PyeongChang, che porterà ai Giochi Olimpici Invernali 2018. Inoltre, con così tanti organizzatori che continuano a creare i propri eventi della community e a mettere in mostra i migliori giocatori di StarCraft II, l’anno prossimo i fan potranno ammirare competizioni davvero per tutti i gusti.

WCS_2018_Calendar_v2_1200w.jpg

L’anno professionistico di StarCraft II che ci aspetta sarà emozionante! Nei prossimi mesi condivideremo altri dettagli, tra cui gli aggiornamenti al sistema Challenger per i giocatori provenienti da Europa e Nord America. Connettiti al sito delle WCS per restare aggiornato sulle novità che ti aspettano nel 2018.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701