Online una nuova patch su Starcraft 2

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Una nuova patch di bilanciamento è stata recentemente pubblicata da Blizzard su Starcraft 2.
Questa volta i devs si sono voluti concentrare sulle unità Terran andando a modificare i danni del Missile anti-blindatura e la portata della torretta automatica delle unità Raven ed andando a bilanciare anche quelli che sono gli attacchi, i danni ed i potenziamenti delle unità devastatore.
Inoltre, la vita dei Vking è stata aumentata di 10 passando da 125 a 135.

Di seguito tutte le informazioni dettagliate.

Oggi pubblicheremo una patch di bilanciamento con cambiamenti a Devastatore, Raven e Viking. Per saperne di più sulle motivazioni dietro queste modifiche, dai un’occhiata all’ultimo aggiornamento della community.

Terran

  • Raven
    • Danni iniziali e radiali di Missile anti-blindatura ridotti da 30 a 15.
    • Portata della Torretta automatica estesa da 1 a 2.
  • Devastatore
    • Attacchi di Granate Punisher ridotti da 2 a 1.
    • Danni di ogni attacco aumentati da 5 (10 contro unità corazzate) a 10 (20 contro unità corazzate).
    • I potenziamenti aumentano di 1 i danni base e di 2 i danni contro corazzate.
      • Livello 0: 10 (20 contro corazzate)
      • Livello 1: 11 (22 contro corazzate)
      • Livello 2: 12 (24 contro corazzate)
      • Livello 3: 13 (26 contro corazzate)
  • Vita dei Viking aumentata da 125 a 135.

Correzione dei problemi

Mappe

  • 16-Bit LE: sono state ripristinate le decorazioni, il terreno e gli ostacoli mancanti nell’area nordoccidentale della mappa.
  • Backwater LE: corretto un problema per cui le strutture nell’acqua mostravano increspature attraverso la nebbia di guerra prima che la struttura fosse nella visuale nemica.
  • Santuario dell’Oscurità LE: il terreno della rampa dell’espansione naturale è stato sistemato per consentire la costruzione di muri.
  • Ombre rosse LE: corretto l’aspetto del biostrato per una migliore visibilità sul terreno nevoso.

Grazie ancora a chi ci ha fornito feedback costruttivi, aiutandoci a rendere StarCraft II il gran gioco che è. Come sempre, terremo d’occhio come questi cambiamenti influiscono sul bilanciamento, cercando costantemente nuove opportunità per rendere StarCraft II ancora migliore. GLHF!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.