L’Europa si impone ai Nation Wars: vince la Finlandia; Italia terza!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Dopo diverse settimane di sfide e di partite combattute fino all’ultimo schermaglia si è conclusa l’edizione 2019 dei Nation Wars, event competitivo riservato alle nazionali di Starcraft 2 che ha visto le formazioni del Vecchio Continente in grande ribalta, con l’Italia protagonista fino alla finalina per il terzo posto.

Gli azzurri Riccardo “Reynor” Romiti, Alessandro “Ryosis” Rossi e Eduard “Ryu” Condori non sono infatti riusciti a superare la nazionale finlandese nella prima semifinale dei Nation Wars, vinta da Serral e compagni con un risultato di 4-1. Sia Ryosis che Reynor non sono purtroppo rusciti ad avere la meglio su TheMusZero e Serral nei primi due round, e non è neanche bastata la vittoria di Ryu contro ZhuGeLiang nel round 3 per far decollare gli italiani che sono poi stati sconfitti nuovamente da Serral sia nel round 4 che nel 5.

L’altra semifinale, giocata tra Francia e Corea del Sud, si è conclusa con lo stesso risultato a vantaggio dei Coreani che hanno cosi avuto garantito l’accesso in Top2 per giocarsela per la vittoria finale. L’Italia trovava cosi la sua nuova sfidante per provare a centrare almeno il podio, obiettivo minimo per una nazionale che vanta cosi tanto talento come quello presente nella nostra. Nella finalina, gli azzurri sono comunque riusciti ad ottenere la vittoria (un tiratissimo ma entusiasmante 4-3) che vale all’Italia il premio di 6 mila Dollari destinati alla terza classificata.

Nella finale per il primo posto invece, si è consumata una bellissima battaglia testa a testa che ha tenuto il pubblico incollato al monitor dal primo all’ultimo round. Entrambe le nazionali vincono infatti un round a testa fino alla quinta partita quando, con la vittoria della Corea del Sud, il trio composto da Stats, Soon e INnoVation riusciva finalmente a mettersi in testa alla serie guidandola per 3-2. Il provvidenziale intervento di Serral polverizza però tutte le speranze coreane con il finlandese che firma un “comeback” che vale alla sua nazionale un parziale di 3-0 e la vittoria finale del torneo ottenuta per 4-3.

L’Europa conferma ancora una volta l’ottimo stato di forma dei suoi giocatori, con 3 nazionali presenti nella top4 del torneo, mentre la Corea del Sud dopo anni ed anni di dominio in questa competizione deve accontentarsi del secondo posto, risultato peggiore per la nazionale coreana fin dall’edizione dei giochi di fine 2015.

La replica

Guarda [RERUN] NW2019 FINALS di OgamingInter su www.twitch.tv

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701