Vis a Vis: El Oasis

Vis a Vis: El Oasis: diffuso il trailer ufficiale

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La serie spin-off di Vis a Vis (Vis a Vis: El Oasis) creata e ideata da Iván Escobar arriverà in streaming il 31 luglio. Nell’attesa, è stato rilasciato il trailer ufficiale.

Ambientata dopo l’uscita di Macarena (Maggie Civantos) e Zulema (Najwa Nimri) dal penitenziario Cruz Del Norte, la serie è incentrata sulla missione finale delle due protagoniste. Che, prima di ritirarsi definitivamente, organizzano un’ultima rapina. L’obiettivo è una preziosissima tiara di diamanti e la vittima è un narcotrafficante colpito nel giorno del matrimonio della figlia.

Per assicurarsi la buona riuscita del colpo, Zulema e Maca coinvolgono nuove complici tra cui la vecchia conoscenza Goya (Itziar Castro). Il piano prevede che il bottino poi spartito successivamente all’Hotel Oasis, nel deserto di Tabernas nella provincia di Almería. Ma non tutto va come previsto.

Il cast di Vis a Vis: El Oasis

Oltre alle protagoniste, in Vis a Vis: El Oasis ritroveremo alcuni personaggi già visti nella serie originale. Tra loro ci sono Itziar Casto, Ramiro BlasDaniel Ortiz. Le nuove complici di Maca e Zulema saranno invece Triana Azcoitia (Claudia Riera) nei panni di una giovane hacker, La Flaca (Isabel Naveiro) che sarà un’amica che Maca ha conosciuto in terapia, dopo essere uscita di prigione.

Insieme, incontreranno lungo il cammino, Alma (Ana María Picchio), un’anziana signora che si prende cura del figlio affetto da disabilità, Cepo (Lucas Ferraro) e dà in affitto la propria abitazione. Nei panni della figlia del potente boss del narcotraffico troviamo invece Alma Itzel, mentre il potente signore della droga ha il volto di David Ostrosky.

Nello spin-off della serie ritroviamo anche Alba Flores nei panni di Saray e pare proprio che sia stata la stessa attrice ad aver voluto questo piccolo thowback nella serie. Il ritorno di Saray, come spiega la stessa protagonista ai media spagnoli, era qualcosa che aveva fortemente voluto per dare una degna conclusione al suo personaggio.

Voi cosa ne pensate? Entusiasti? Fatecelo sapere nei commenti.

Il trailer

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701