Sean Connery ci lascia all’età di 90 anni

Sean Connery ci lascia all’età di 90 anni

Profilo di Stak
 WhatsApp

Uomini Straordinari – Il celebre Sean Connery, attore scozzese noto per aver interpretato per primo il ruolo di James Bond, si è spento pochi minuti fa, all’età di 90 anni.

L’attore nato ad Edimburgo nel 1930 ha iniziato la sua lunghissima e prestigiosa carriera verso la fine degli anni 50, ma è nel 1962, con la sua partecipazione nel film “Agente 007 – Licenza di uccidere”, che diviene noto in tutto il pianeta.

Sean Connery continuerà a recitare la parte di James Bond per quasi un decennio, concludendo la sua partecipazione nella saga di 007 solamente nel 1971, quando vestirà i panni dell’agente segreto britannico in “Agente 007 – Una cascata di diamanti”.

Dopo la parentesi con i film ispirati ai romanzi di Ian Fleming, Connery proseguirà la sua carriera di attore al cinema fino al 2003, quando uscì La Leggenda degli Uomini Straordinari, film imperdibile dove ha interpretato il ruolo del super Allan Quatermain (poco sotto due immagini del film).

Questa è stata anche l’ultima apparizione di Connery prima del suo ritiro dalle scene, ed in un’ intervista pubblicata poco dopo (nel 2005) al The New Zealand Herald rivelò di aver rifiutato il ruolo di Gandalf nella trilogia de Il Signore degli Anelli, ed anche quello di Albus Silente nella saga di Harry Potter perché “non credeva nel progetto”.

L’attore, vincitore di un Premio Oscar, di tre Golden Globe e di due Premi BAFTA, si è purtroppo spento all’età di 90 anni nella sua casa di Nassau, nelle isole Bahamas.
La famiglia ha spiegato che Sean Connery stava soffrendo e combattendo da tempo, contro una brutta malattia.

Tutta la redazione di Powned si unisce al cordoglio della famiglia, e piange la scomparsa di uno dei più straordinari interpreti che il XX° secolo abbia avuto…

Ciao Sean, che la terra ti sia lieve! 

Articoli correlati: 

Fallout: Trapelate immagini dal set della serie TV

Fallout: Trapelate immagini dal set della serie TV

Profilo di PizzaAllaDiavola
 WhatsApp

Le prime immagini del set della serie TV basata sul videogioco Fallout sono state trapelate, offrendo ai fan una prima occhiata su cosa possono aspettarsi.

Gli adattamenti di videogiochi sul piccolo o grande schermo sono molto popolari in questo momento. Uno di questi famosi franchise di videogiochi che sta ricevendo una propria serie TV è Fallout: Il gioco post-apocalittico sviluppato da Bethesda.

Nel luglio 2020 Amazon annuncia lo sviluppo di una serie TV, in uscita su Prime Video, del popolare RPG, sulla base di alcuni annunci di lavoro per acrobazie, si ritiene che la produzione sia iniziata completamente a giugno 2022.

Fino a questo momento, Non è stata rilasciata nessuna informazione sulla serie in arrivo ma, di recente sono trapelate le prime immagini del set.

La maggior parte delle immagini mostra ciò che sembra provenire dal Vault 32. Questi ultimi sono una componente enorme del franchise e possiamo vedere che la produzione li ha realizzati in maniera molto fedele agli originali del gioco.

Un’ulteriore immagine include anche uno dei Vault Posters, ovvero pezzi di propaganda creati per incoraggiare specifici comportamenti, azioni e decisioni.

I fan sui social sono rimasti a bocca aperta, tant’è che hanno persino chiesto ai creatori di trasformare il set del Vault in un luogo da visitare una volta che la produzione terminerà le riprese.

Di cosa parla Fallout?

I giochi di Fallout si ambientano in vari Stati degli Stati Uniti, in un mondo post-apocalittico che è stato distrutto in seguito ad una guerra nucleare nell’anno 2077.

Il Paese è completamente distrutto ma i pochi abitanti che sono sopravvissuti, ora vivono grazie alla creazione dei Vault: Aree che li proteggono dall’esplosione.

Coloro che sopravvivono, sono costretti a vivere in insediamenti improvvisati, creare una nuova civiltà e nel farlo, devono combattere delle creature mutanti generate dalla guerra nucleare.

Cosa ne pensi delle immagini? La discussione è aperta!

Articoli correlati:

Il Signore degli Anelli – c’è l’accordo per ACQUISTARE il franchise, la cifra da pagare è MOSTRUOSA

Il Signore degli Anelli – c’è l’accordo per ACQUISTARE il franchise, la cifra da pagare è MOSTRUOSA

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Embracer Group, compagnia videoludica con sede in Svezia, secondo i report, sarebbe ormai sul punto di concludere la trattativa per ACQUISTARE l’intero franchise del Signore degli Anelli e Lo Hobbit.

Originariamente divisione della Saul Zaentz Company, a detenere i diritti di tutte le opere originate dal genio di J.R.R. Tolkien è ad oggi la compagnia nota con il nome di Middle-earth Enterprises.

L’azienda detiene tutti i diritti non solo sulle pellicole, ma anche su videogiochi, giochi da tavolo, tutto il merchandising, compresi parchi a tema e rivisitazioni teatrali. Nell’accordo, secondo le fonti, sarebbero presenti anche i diritti sulle opere letterarie, riguardo le quali tuttavia ci sarà da discutere con Tolkien Estate ed HarperCollins, le case di produzione delle opere che attualmente gestiscono i diritti.

Quanto costa l’intero franchise del Singore degli Anelli?

L’accordo, che alla compagnia svedese, almeno secondo le stime, potrebbe costare fino a 788.000.000 $, dovrebbe portare (come da annuncio) “significative opportunità di crescita all’interno di giochi per PC, console, dispositivi mobili e da tavolo”.

Ad annunciare la quasi-ufficialità della firma, è stato lo stesso amministratore di Embracer, che ha dichiarato: “Sono davvero entusiasta di avere Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit, uno dei franchise fantasy più epici del mondo, nella famiglia Embracer. Apriremo più opportunità ”transmediali”, comprese sinergie all’interno del nostro gruppo globale.”

Embracer, stando a quanto trapelato dall’accordo, lascerebbe di fatto intatta la leadership di Middle-earth Enterprises, iniziando a lavorare con il gruppo operativo Embracer Freemode per promuovere opportunità di crescita e sinergie all’interno del Gruppo per continuare a costruire ed espandere un franchise che nonostante gli anni passano non tramonta mai.

Insomma, che ne pensate community? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati:

Sherlock Holmes 3: le riprese potrebbero iniziare presto

Sherlock Holmes 3: le riprese potrebbero iniziare presto

Profilo di PizzaAllaDiavola
 WhatsApp

Secondo diversi rumor, il sequel tanto atteso di Sherlock Holmes: Gioco di Ombre potrebbe essere in sviluppo.

Il primo film Sherlock Holmes, uscito nel lontano 2009, è stato un successo inaspettato, tant’è che venne realizzato un sequel uscito poi nel 2011.

Con Robert Downey Jr. e Jude Law che interpretavano rispettivamente Sherlock Holmes e Watson, i due film sono stati un successo commerciale, ma non ci sono state informazioni riguardante il terzo capitolo.

Il terzo film venne annunciato nel 2011 ed è in fase di sviluppo da più di un decennio, l’uscita del film era prevista per il 2021 ma la produzione è stata sospesa a tempo indeterminato.

Tuttavia, secondo un rapporto di One Take News, “più fonti” hanno confermato che le riprese di Sherlock Holmes 3 potrebbero cominciare alla fine del 2022 ad Atlanta, in Georgia.

One Take News fa notare che la produzione ha subito molti ritardi in precedenza, ma dato che gli attori e in particolare Robert Downey Jr, sono ancora interessati a realizzare il terzo capitolo, potrebbe finalmente diventare qualcosa di concreto.

Se le riprese iniziassero a fine 2022, significherebbe che film potrebbe avere una finestra di lancio tra la fine del 2023 e l’inizio del 2024.

Oltre al terzo film, Downey Jr e la moglie Susan stanno sviluppando due serie ambientate nell’universo di Sherlock Holmes per la piattaforma HBO Max.

Cosa ne pensi di un eventuale terzo capitolo? La discussione è aperta!

Articoli correlati: