Quale futuro per Daredevil? Il punto della situazione

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Nel 2018 si è conclusa la terza stagione di Daredevil. Da allora si è sentito spesso parlare del futuro di questa serie e del suo principale protagonista. Nonostante ciò, nessuna di queste “voci” è mai stata realmente ufficializzata o anche solo annunciata, lasciando di fatto i tantissimi fan appassionati appesi ad una flebile speranza di vedere nuovamente in azione Charlie Cox ed il resto della “banda“.

Quasi tutte le speranze vennero però spazzate via lo scorso autunno. Di fatto,  quando Netflix annunciò che non vi sarebbe stato alcuno sviluppo né per Daredevil, né per le serie a questo connesse. (Ci stiamo quindi riferendo a Luke Cage, Iron Fist, Jessica Jones e The Defenders).

Da qualche tempo però stanno girando sul web delle indiscrezioni ancora non confermate. Secondo queste, sia Kevin Feige che tutti i Marvel Studios sarebbero intenzionati a riprendere il filone di Daredevil. Il tutto lasciando inalterato il volto del personaggio con quello di Charlie Cox, l’attore che ha impersonato il Diavolo di Hell’s Kitchen nelle 3 stagioni dell’omonima serie Netflix (oltre che nella prima, ed attualmente ancora unica, stagione di “The Defenders”).

Sempre riguardo queste indiscrezioni, il personaggio di Daredevil sarebbe “bloccato” da Netflix fino al termine del 2020 (come anche gli altri personaggi Marvel protagonisti nelle varie serie Netflix). Terminato l’anno, Marvel potrà presumibilmente liberarsi di eventuali vincoli, annunciando ufficialmente quale futuro sarà riservato a Matt Murdock ed alla sua “doppia vita”.

Le intenzioni della Marvel sarebbero quindi quelle di confermare sia Charlie Cox nel ruolo dell’avvocato Murdock, sia Deborah Ann Woll ed Elden Henson per i personaggi di Karen Page e Franklin “Foggy” Nelson, miglior amico e socio di Matthew.

La fonte dietro tutte queste indiscrezioni è il noto sito di informazione MCU Cosmic (fonte abbastanza attendibile quindi). Secondo quanto riportato, Daredevil potrebbe quindi proseguire con l’eventuale quarta stagione della serie (quasi certamente un prodotto completamente nuovo che confermerà però lo stesso cast della serie Netflix) o con un lungometraggio al cinema (probabilmente incentrato sull’attesissima sfida tra Daredevil e Bullseye).

Sempre parlando di speculazioni ed ipotesi, la partecipazione di Daredevil potrebbe essere confermata finanche dentro ad altri film del Marvel Cinematic Universe. Fra questi vi è quello del 2021 (ancora senza titolo) su Spider Man, dove Murdoch potrebbe addirittura tornare nei panni di avvocato di Peter Parker.

Purtroppo nessuna di tutte queste ipotesi è al momento certa. Nonostante ciò, appaiono tutte estremamente interessanti (ed entusiasmanti, per i più accaniti fan) ed anche molto probabili, visto l’ottimo riscontro ottenuto dal pubblico.
Allo stesso modo, tutto questo discorso coinvolgerebbe anche il Punisher dell’ineccepibile Jon Bernthal. Infatti, nelle presunte intenzioni di Kevin Fiege,produttore cinematografico statunitense e presidente dei Marvel Studios, dovrebbe fare parte integrante della quinta fase del MCU.

Non dovrebbe mancare ormai molto prima che queste notizie vengano confermate.
Siamo infatti sicuri che già entro l’inizio della primavera del 2020 sarà fatta maggiore chiarezza riguardo le possibilità che questi personaggi rivedano nuovamente la luce.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701