Marvel/Disney+: ritardi sia per Hawkeye che per “The Falcon and The Winter Soldier”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Stando alle ultime indiscrezioni pubblicate sui social, alcune delle serie interamente dedicate all’universo Marvel, in uscita prossimamente su Disney+, dovrebbero subire dei ritardi che ne slitteranno certamente la data di rilascio.

Nello specifico parliamo di “Hawkeye“, serie televisiva dedicata all’eroe Francis “Clint” Barton (altrimenti noto come “Occhio di Falco“) prevista inizialmente in uscita per la fine del 2021: riguardo questo nuovo prodotto, che avrebbe visto nuovamente in azione Jeremy Renner nei panni di Hawkeye, è stato da poco confermato un rinvio a tempo indeterminato, in attesa che gli altri prodotti del MCU completino le loro storie.

In particolare sembra che Marvel abbia deciso di attendere gli sviluppi del secondo film sul Doctor Strange (in uscita nella primavera del 2021) prima di procedere con la serie Hawkeye, dove dovremmo assistere al passaggio di consegne nel ruolo di Hawkeye stesso da Clint Barton alla sua discepola Kate Bishop.

Oltre a questa serie sembra che anche “The Falcon and The Winter Soldier” dovrà subire un ritardo nella tabella di marcia: sembra infatti che a causa del terremoto che ha recentemente colpito Porto Rico vi siano state delle importanti difficoltà nelle riprese, al punto da costringere tutta la produzione a spostarsi ad Atlanta, negli Stati Uniti, almeno fin quando la situazione in questa regione (per la precisione, Porto Rico è un “territorio non incorporato”) dell’America Centrale non sarà migliorata (potrebbero volerci anche delle settimane)Prob.

In questa nuova serie, che sarà composta da 6 episodi, assisteremo al ritorno in grande stile di Anthony Mackie nel ruolo di Falcon e di Sebastian Stan che invece rivestirà nuovamente i panni del celebre Bucky, con la storia che si svolgerà dopo i fatti accaduti in Avengers: Endgame e che molto probabilmente ci narrerà di come il personaggio interpretato da Anthony Mackie potrebbe prendere il posto lasciatogli da Capitan America.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701