La Casa di Carta: svelato il trailer della quarta stagione!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Sarà una quarta parte de La Casa di Carta da vivere al cardiopalma vista la quantità di colpi di scena che abbiamo potuto vedere dai soli 120 secondi del nuovo trailer.

A partire dal prossimo 3 Aprile le luci della ribalta torneranno nuovamente sopra Il Professore e la sua banda, intenta a compiere la più grande rapina mai ideata direttamente all’interno della Banca di Spagna. E dalle prime immagini mostrate nel trailer appare chiara una cosa: sarà il caos a farla da padrone nelle prossime settimane.

Tra personaggi storici feriti a morte, membri della banda catturati e tenuti prigionieri e tantissime scene di sparatorie ed esplosioni la quarta parte de La Casa di Carta si presenta come un prodotto decisamente più estremo rispetto ai precedenti, in cui assisteremo forse al primo vero “scontro a fuoco” in quella che verrà ricordata come la “battaglia per la banca spagnola“.

Il trailer

Un nuovo grande protagonista sarà quindi José Manuel Poga che dovrà nuovamente interpretare il ruolo (fino ad oggi ancora “nascosto”) di Gandía, membro della sicurezza della banca e villain principale per la prossima stagione, mentre pare al momento inclusa tra i nomi del cast anche quello di Alba Flores, l’attrice interprete di Nairobi (che nel trailer è agonizzante e ferita in più parti, molto gravemente).

Confermati il Professore, e poi anche Úrsula Corberó (Tokio), Pedro Alonso (Berlino), Itziar Ituño (Lisbona), Darko Peric (Helsinki), Miguel Herrán (Rio), Esther Acebo (Stoccolma), Jaime Lorente (Denver), Luka Peros (Marsiglia), Hovik Keuchkerian (Bogotá) e Rodrigo de la Serna (Palermo), cosi come è stato confermato il cast dello schieramento contrapposto, dove troviamo Najwa Nimri (Ispettrice Alicia Sierra), Fernando Cayo (Colonnello Tamayo), Juan Fernández (Colonnello Prieto), Fernando Soto (Angel) e Mario de la Rosa (Suárez).

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701