La casa de Papel: confermata anche la quinta stagione!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Stando alle recenti informazioni esclusive pubblicate da FormulaTV sarebbe ormai certo il rinnovo da parte di Netflix anche per una quinta stagione della celebre serie La casa de Papel.

Tra le primissime conferme svetta il Professore, interpretato da Álvaro Morte. Sarà quindi ancora lui a guidare la banda di ladri (o di “espropriatori“, in base a quanto fate il tifo per Palermo, Bogotà e soci) più famosa al mondo in chissà quale colpo impossibile.

Le prime riprese della nuova stagione dovrebbero iniziare fra pochi mesi. Precisamente all’inizio del 2020, in contemporanea con l’uscita in tutto il mondo dell’attesissima quarta parte, prevista per il prossimo Gennaio, e con la banda attualmente ancora bloccata all’interno della sede centrale del Banco de España.

La Casa di Carta 4: la nuova stagione disponibile ad inizio 2020!

Come per le altre stagioni, è presumibile pensare che anche la quinta verrà divisa in due tronconi (5° stagione e 6° stagione). Non vi è però nessuna conferma circa il probabile percorso che potrebbe prendere la serie a livello di storia.

Sicuramente ritroveremo anche l’attrice Itziar Ituño (al momento unica figura del cast confermata per la S5 insieme al Professore).

Il regista Alex Pina, in risposta alle ipotesi riguardo il colpo della prossima stagione, ha tenuto a ribadire che la produzione non vorrebbe far perdere a La casa de Papel la caratteristica ambientazione iberica. Escludendo quindi (almeno per il momento) eventuali colpi sul suolo statunitense, come quello ipotizzato da alcuni utenti a “Fort Knox“, sede militare a stelle e strisce dove sono stipati circa 7 miliardi di Dollari in lingotti d’oro.

La storia potrebbe anche prendere svolte inaspettate. Ipotesi? Un vero e proprio colpo di stato o una rivoluzione a tutti gli effetti in uno stato sovrano. Al momento stiamo parlando solo di congetture e di speculazioni, anche se sempre Alex Pina ha voluto aggiungere qualcosa. In una precedente intervista infatti ha detto che potrebbe non essere folle pensare ad un qualche colpo da fare nel Sud America.

La quinta stagione è comunque già in fase di post produzione, e non mancherà molto prima di conoscere nuovi e più dettagliati particolari.

 

 

 

Potrebbe interessarti leggere anche:

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701