Emmy 2020 – Ecco i vincitori!

Emmy 2020 – Ecco i vincitori!

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Emmy 2020 – La 72ª serata dedicata agli oscar del piccolo schermo non si ferma neanche davanti all’emergenza Covid e regala grandi sorprese.

Nella searata di ieri abbiamo potuto assistere ad una versione un po’ particolare della cerimonia degli Emmy, che in via del tutto eccezionale si sono svolti in diretta streaming. A presentare davanti ad un pubblico fantasma è stato Jimmy Kimmel, presentatore, comico e produttore molto famoso oltreoceano.

Pochi ospiti presenti in studio, ed un centinaio di collegamenti da tutto il mondo per questa serata di premiazione in versione online. Ma vediamo più in dettaglio le premiazioni.

emmy 2020

Vincitori Emmy 2020

Nella categoria Comedy vediamo trionfare la serie Schitt’s Creek, serie televisiva canadese ideata da Eugene Levy e dal figlio Dan Levy, già pluripremiata, ma che in questa serata si è mostrata di gran lunga superiore rispetto alle sue compagini. Catherine O’Hara e Eugene Levy, protagonisti della serie, si aggiudicano il premio come Miglior attore ed attrice in una Comedy

La serie tv targata HBO, Watchmen, si aggiudica invece il primo posto nella categoriaMiglior Mini-Serie, successo che non arriva da solo perchè accompagnato dalla vittoria di Regina King come miglior attrice in una mini serie, proprio per il suo ruolo in Watchmen.

Grande serata per HBO che si porta a casa anche il premio per la miglior serie drammatica con Succession. Premiato anche il suo protagonista, Jeremy Strong come miglior attore in una serie drammatica.

In un precedente articolo abbiamo riportato i risultati anche dei Creative Emmy Awards 2020, svoltisi qualche giorno prima degli Emmy ufficiali, che potrete trovare cliccando QUI.

Per ulteriori approfondimenti potete accedere al sito ufficiale degli Emmy 2020 cliccando QUI.

Articoli Correlati:

The FLASH: MISTERO sulle condizioni mentali di Ezra Miller, ecco cosa ha detto l’attore

The FLASH: MISTERO sulle condizioni mentali di Ezra Miller, ecco cosa ha detto l’attore

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Dopo gli scandali emersi negli scorsi 2 anni, Ezra Miller sembrerebbe ora intenzionato a riconoscere di soffrire di una qualche sorta di malattia a livello mentale, a confermarlo è stato lo stesso attore.

I fan della DC e del mondo Cinecomic in generale, ricorderanno sicuramente gli scandalosi episodi che hanno negli ultimi tempi coinvolto l’attore interprete di FLASH nelle produzione DCEU.

Nel 2020 l’attore era stato beccato durante l’aggressione ad un fan fuori da un bar nella capitale islandese e da quel momento sono iniziate a circolare, purtroppo anche online, una serie di ulteriori denunce d’aggressione, sia verbale che fisica, sempre nei confronti di Miller.

Luce sulle condizioni mentali di Ezra Miller, The FLASH è a rischio?

In una recente mini-intervista ai colleghi di Variety, Miller ha fatto luce sulla sua condizione, compendo un silenzio stampa che durava effettivamente da un po’ di tempo.

”Ora capisco che sto soffrendo di complessi problemi di salute mentale e ho iniziato un trattamento che è ancora in corso. Voglio scusarmi con tutti quelli che ho allarmato e sconvolto per il mio comportamento in passato”.

”Mi sto impegnando duramente per fare il lavoro necessario e tornare a una fase sana, sicura e produttiva della mia vita.” – Ha concluso l’attore.

Dopo le dichiarazioni di Ezra Miller, sembra che il futuro di The FLASH sia ormai solo nella mani della Warner, che in questi giorni dovrà decidere se procedere o meno alla cancellazione di un film che, lo ricordiamo, è costato già alle casse dell’azienda 200.000.000 $.

Che ne pensate? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati:

SAW 10 – la celebre saga tornerà nell’autunno 2023: data d’uscita e anteprima

SAW 10 – la celebre saga tornerà nell’autunno 2023: data d’uscita e anteprima

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Saw, l’intramontabile classico dell’horror, tornerà ufficialmente durante l’autunno del 2023 con l’uscita del capitolo n°10 della saga. Vediamo insieme tutti i dettagli sull’annuncio che ha stupito i fan di tutto il mondo.

Primo, importantissimo dettaglio la data d’uscita, fissata per il 27 ottobre del 2023, proprio pochi giorni prima dei festeggiamenti per la ricorrenza di Halloween, così amata negli States, ma anche nel resto del mondo.

La pellicola sarà diretta da Kevin Greutert, che in precedenza ha diretto Saw VI e Saw: The Final Chapter, entrambi titoli difficili da valutare, ma che il botteghino ha sicuramente premiato sugli incassi (il primo molto più del secondo).

SAW 10, ecco cosa accadrà nel film all’uscita

Sebbene sia la decima uscita del franchise di Saw (in arrivo dopo Spiral: From the Book of Saw del 2021), Saw 10 attualmente non ha un titolo ufficiale, cosa che ovviamente ha già scatenato la fantasia dei fan, che si sono cimentati in fantasiose interpretazioni.

Riguardo la trama, benché non ci siano attualmente informazioni ufficiali riguardo la trama di Saw 10, le dichiarazioni rilasciate dai produttori e dal regista lasciano ben sperare:

”[…]I fan possono stare certi che il nuovo film catturerà i loro cuori – e altre parti del corpo – con nuove trappole contorte e ingegnose e un nuovo mistero da risolvere”.

”Abbiamo ascoltato ciò che i fan hanno chiesto e stiamo lavorando sodo per pianificare un film che possano adorare sia gli appassionati di Saw che i fan dell’horror in generale. Per questi motivi abbiamo deciso di affidarci a Kevin Greutert, il regista di Saw VI, che è ancora uno dei capitoli preferiti dai fan.”

Insomma, cosa ne pensate? Vi piace il progetto Saw 10, siete ansiosi per l’avvicinarsi della data d’uscita? Vi piacerebbe saperne di più? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati:

Johnny Depp sarà il regista di un film su Modigliani

Johnny Depp sarà il regista di un film su Modigliani

Profilo di PizzaAllaDiavola
 WhatsApp

Johnny Depp dirigerà ufficialmente un film dopo 25 anni che narrerà la vita del pittore italiano Amedeo Modigliani.

Tempo prima, la star dei Pirati dei Caraibi, ha citato in giudizio la sua ex-moglie Amber Heard per diffamazione dopo aver scritto un editoriale sul Washington Post nel 2018 in cui affermava di essere diventata “una figura pubblica di abusi domestici”.

Ciò si è ritorto contro anche a Depp poiché alla fine del 2020, il giudice affermava che era un “picchiatore di moglie” ma alla fine l’attore ha recentemente vinto la causa contro la Heard.

Questa vicenda giudiziaria ha portato l’attore ad essere allontanato dai vari franchise in cui ha preso parte, come Pirati dei Caraibi e Animali Fantastici, ma adesso ha in programma di dirigere un film.

Depp dirigerà un nuovo film

Sebbene sia meglio conosciuto come attore che come regista, egli ha diretto nel 1997 il film The Brave, in cui ha preso parte insieme a Marlon Brando.

Secondo The Hollywood Reporter, Johnny Depp dirigerà “Modigliani”, un film biografico sulla vita del pittore la cui sinossi recita: “Basato sull’opera teatrale di Dennis Mclntyre, il film racconterà la storia del pittore e scultore a Parigi nel 1916”.

“A lungo considerato un fallimento critico e commerciale, Modigliani attraversa 48 ore turbolente e movimentate che diventeranno il suo punto di svolta, consolidando la sua reputazione di leggenda artistica”.

Johnny Depp afferma: “La vita del signor Modigliani è quella che sono molto onorato di portare sul grande schermo, è stata una vita di grandi difficoltà ma alla fine ha trionfato: Una storia molto umana in cui gli spettatori possono identificarsi”.

Attualmente il film non ha nessun cast e nessuna data di uscita ma noi attendiamo eventuali aggiornamenti!

Cosa ne pensi della notizia? Faccelo sapere nei commenti!

Articoli correlati: