YouTube

Coronavirus: YouTube e Netflix sospendono l’alta definizione

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Con una decisione senza precedenti, sia YouTube che Netflix hanno deciso di sospendere la trasmissione di video in HD sui loro rispettivi portali.

La decisione, estesa per tutta Europa, è stata presa dai due big dell’intrattenimento per diminuire il carico di stress a cui è sottoposta la rete in questo momento. Infatti, vista la necessità di limitare al minimo gli spostamenti, molti lavori sono stati convertiti in Smart Working. Questo ha fatto sì che di colpo decine e decine di milioni di persone si siano riversate sul web con delle sessioni molto più lunghe del normale, e spesso dirette proprio verso i portali di YouTube e Netflix.

La prima ad optare per questa strada è stata proprio Netflix, che già ieri sera annunciava, attraverso le parole del suo Amministratore delegato Reed Hastings:

Riteniamo che abbassare il bitrate ridurrà il traffico Netflix sulle reti europee di circa il 25% garantendo al contempo una buona qualità del servizio per i nostri utenti”. A cui poi è seguita anche la decisione di Google/YouTube di ridurre la qualità dei contenuti disponibili”.

Netflix Party

Sempre Netflix si è recentemente distinta per la presentazione della feature chiamata “Netflix Party“.
Grazie a questa nuova estensione sarà possibile guardare un film in compagnia di altri amici connessi in streaming. Vi sarà anche la possibilità di commentare durante “la diretta” utilizzando una comoda chat nella parte laterale del monitor.

Al momento non sappiamo ancora per quanto tempo resteranno attive queste misure. Tuttavia possiamo ipotizzare che resteranno tali almeno fino a quando non si troverà una qualche soluzione alternativa che permetta di gestire meglio il traffico internet.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701