scarlett Johansson

Black Widow: Scarlett Johansson fa causa alla Disney

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Black Widow, nel bene e nel male, ha fatto parlare di sé molto nelle ultime settimane, ma oggi ancora di più e non bene, soprattutto per la sua attrice protagonista. Scarlett Johansson, la Natasha Romanoff del film, ha letteralmente fatto causa, con i suoi legali, a Disney. Vediamo il perché.

Tutto è cominciato con il contratto stipulato tra l’attrice e la Marvel: a quanto dicono i legali della Johansson, nel contratto tra le due parti, non era stata fatta nessuna menzione allo streaming del film sulla piattaforma Disney+.

Il danno è ancora più evidente quando si scopre che l’attrice aveva pattuito che il suo compenso fosse composto in larga parte dall’andamento del film al botteghino. Ovviamente uscendo anche in streaming, come abbiamo più volte annunciato anche qui, i compensi delle sale cinematografiche per la pellicola sono enormemente diminuiti. La Disney ha così risposto, dopo aver dovuto risarcire all’attrice ben 20 milioni di dollari: “La causa è particolarmente triste e angosciante per il suo insensibile disprezzo per gli orribili e prolungati effetti globali della pandemia di COVID-19

Che ne pensate della vicenda di Scarlett Johansson? Fateci sapere, come al solito, la vostra…

Articoli Correlati:

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701