Arcane: anche Dubai celebra la serie di Riot e Netflix

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il Burj Khalifa, tra i grattacieli più famosi e riconoscibili del mondo, è stato protagonista la scorsa domenica di una versione speciale di 3 minuti del trailer di Arcane, la nuova serie TV animata di Riot.

Il trailer si estendeva su tutti gli 828 metri e 160 piani dell’edificio più alto del mondo, mostrando temi e personaggi chiave dello show, a meno di una settimana dalla Premiere mondiale. Riot sta facendo le cose in grande, per preparare tutti i fan al debutto della sua nuova opera.

Insomma, ancora una volta, RiotNetflix vogliono stupire tutti, sia i fan del gioco ma anche chi non sa niente del celebre MOBA.

Arcane illumina Dubai

Manca poco

Arcane, la prima serie TV di Riot, debutterà domenica 7 novembre su Netflix. La premiere dello show sarà al centro di una celebrazione globale per i giocatori e i fan di League of Legends, combinando il League of Legends World Championship 2021, un evento che ha visto 49,45 milioni di spettatori internazionali contemporanei lo scorso anno, con il primo show televisivo di Riot.

Si fonderanno competizione, intrattenimento e gioco in un modo completamente nuovo per soddisfare al meglio la fanbase globale di Riot. Ambientata nel mondo di League of Legends, Arcane parla del delicato equilibrio tra la ricca città di Piltover e i bassifondi di Zaun.

In tanti la chiamano “la città del progresso” ed è la patria di molte delle menti più brillanti di Runeterra, ma la creazione dell’Hextech, che permette a tutti di controllare l’energia magica, minaccia questo equilibrio. Anche se Arcane racconta le storie dei campioni di League of Legends, la serie è creata per essere un complesso mondo a sé stante pieno di decisioni morali, animazioni mozzafiato e momenti avvincenti.

Tenetevi pronti per l’arrivo di Arcane, visto che ormai manca davvero pochissimo e l’hype è assolutamente incontenibile.


Arcane: anche Dubai celebra la serie di Riot e Netflix
Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701