American Horror Story

American Horror Story: la stagione 10 rischia forti stravolgimenti

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Si fa sempre più reale il timore che la decima stagione di American Horror Story possa venire rimandata o addirittura che il tema centrale di questa nuova parte possa essere sostituito.

In un’intervista con TheWrap, il co-ideatore della popolare serie, Ryan Murphy, ha rivelato che l’impossibilità di iniziare questo mese le riprese del nuovo capitolo come programmato a causa della pandemia di Coronavirus sta mettendo seriamente in difficoltà la produzione. A tal punto che molte cose (incluso il tema centrale) potrebbero cambiare prima dell’arrivo in TV, probabilmente in ritardo rispetto a quanto previsto in un primo momento.

Gran parte di quello che stavo per girare dipendeva da un momento molto specifico. Era una stagione che dipendeva dal clima, quindi ora non so cosa farò e cosa ne sarà di questa stagione. Non so se passerò a un altro tema o aspetterò il prossimo anno per girare questo“.

Vis a Vis – El Oasis: la serie spin-off fuori prigione

American Horror Story: un cast dai volti familiari

Ryan Murphy ha parlato anche di aspetti puramente tecnici, come ad esempio dei rapporti con la produzione. Ha raccontato di non aver ancora ricevuto alcuna chiamata: “Nessuno mi ha detto se esiste o meno un piano per procedere con le riprese della serie TV. Non so altro. Si tratta di una grande stagione e tutti gli attori non vedono l’ora di lavorarci. Per ora è tutto ciò che so”.

Tra le poche cose confermate, fortunatamente c’è il cast. Questi episodi coinvolgeranno volti familiari di American Horror Story quali Sarah PaulsonEvan PetersKathy BatesLily Rabe e Finn Wittrock, oltre a Leslie GrossmanBillie LourdAngelica Ross e la new entry Macaulay Culkin.
È probabile che la trama ruoti in qualche modo intorno al mare. Murphy ha infatti pubblicato un’immagine pubblicitaria, che raffigura due mani che si aggrappano alla terraferma. Proprio per questo, il tema è a rischio: il clima è un fattore importante per queste riprese e questa situazione non ha di certo aiutato.

Voi che ne pensate? La discussione è aperta.

Potrebbero interessarvi anche:

View this post on Instagram

Things are beginning to wash up on shore…

A post shared by Ryan Murphy (@mrrpmurphy) on

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701