Madfinger Games lancia il proprio titolo esport per mobile: Shadowgun War Games

Madfinger Games lancia il proprio titolo esport per mobile: Shadowgun War Games

Profilo di theGabro
26/09/2018 11:48 di Gabriele "theGabro" Colombi
 WhatsApp

La casa di produzione ha deciso di lanciarsi nella sfida esport con un titolo per smartphone

 

Sempre più persone si interessano al mondo esport. Che si tratti di grandi compagnie che vogliono sponsorizzare eventi, come Toyota e T-Mobile per la Overwatch League, o grandi firme del mondo sportivo che si avvicinano all’esport, come il Real Madrid che sembra voler costruire un‘arena esportiva all’interno del suo nuovo stadio.

 

Ora anche Madfinger Games si vuole lanciare nel progetto di creare un gioco esport, e la piattaforma scelta per questo titolo è lo smartphone che teniamo in tasca. In una intervista con il CEO della compagnia Marek Rabas e con il Creative Director Oscar Soler Fas ci è stato confermato che si, Shadowgun War Games è stato concepito con gli esport in mente.

Il titolo sta già raccogliendo un grande successo, ancora prima del suo arrivo in closed beta. Durante il Gamescom di Colonia, questo gioco ha conquistato il titolo di Miglior Gioco Mobile, e già molte realtà si sono interessate a questo prodotto. ESL e Asus, infatti, hanno già capito che le potenzialità esport di questo titolo sono molto grandi, e stanno lavorando insieme alla Madfingers per creare una scena esportiva, che ha già visto la luce con il primo torneo ufficiale proprio durante il Gamescom.

 

Brian Tang, Senior Product Director del ROG Phone, il telefono da gaming di casa Asus Rog, ha dichiarato: “Sono giochi come Shadowgun War Games che riescono a meglio far emergere le caratteristiche uniche del nostro prodotto”. “Stiamo vedendo molti titoli competitivi per la piattaforma mobile”, ha invece dichiarato Raff Reichert, fondatore di ESL, “e uesto ci può aiutare ad avvicinare agli esport chiunque ha uno smartphone”.

 

Potete registrarvi per partecipare alla closed beta di questo titolo qui, oppure aspettare il suo lancio nel 2019.

She-Hulk: Chris Evans reagisce alla scena post-credit

She-Hulk: Chris Evans reagisce alla scena post-credit

Profilo di PizzaAllaDiavola
19/08/2022 11:57 di Antonio "PizzaAllaDiavola" Catino
 WhatsApp

L’attore di Capitan America: Chris Evans, ha pubblicato un post sul primo episodio di She-Hulk: Attorney at Law, rivelando la sua personale reazione alla scena post-credit del primo episodio.

L’episodio 1 di She-Hulk è uscito ieri su Disney+ ed ha portato azione, una storia delle origini e molte risate. All’inizio dell’episodio, Jennifer Walters e Bruce Banner stanno parlando in macchina, con la Walters che cerca di carpire informazioni dal cugino sulla vita amorosa di Capitan America.

Questa conversazione verrà ripresa nella scena post-credit dove veniamo riportati sull’isola di Banner, con Jennifer apparentemente ubriaca che esprime quanto sia sconvolta che Steve Rogers “è morto vergine”.

Tuttavia Bruce risponde che “Steve Rogers non è vergine”, spiegando che il supereroe “ha perso la verginità con una ragazza nel 1943 durante il tour USO”. La Walters si calma immediatamente e la scena dopo i titoli di coda si interrompe prima che lei gridi qualche parolaccia.

La scena ha attirato molta attenzione online, tant’è che lo stesso Chris Evans ha twittato la sua ilarità nei confronti della scena appena vista ed è divertente come Capitan America nel MCU sia una sorta di sex symbol.

She-Hulk

She-Hulk: Attorney at Law è l’ultima serie TV uscita dell’Universo Cinematografico Marvel e introduce il personaggio di Jennifer Walters (She-Hulk), interpretata dall’attrice Tatiana Maslany.

La serie, in onda su Disney+, sarà composta da 9 episodi che usciranno ogni giovedì, il finale della serie è previsto per il 14 ottobre.

Ti è piaciuto il primo episodio? La discussione è sempre aperta!

Articoli correlati:

Weekly MTG: primissimo sguardo, date ufficiali e prodotti di Dominaria United + prossime uscite Arena + info eventi negozi

Weekly MTG: primissimo sguardo, date ufficiali e prodotti di Dominaria United + prossime uscite Arena + info eventi negozi

Profilo di Bata
18/05/2022 14:02 di Luca "Bata" Battaiotto
 WhatsApp

Chiudiamo la serie di annunci arrivati dall’ultimo Weekly MTG con le prime informazioni su Dominaria United, le prossime uscite su MTG Arena ed alcune novità per quanto riguarda gli eventi nei negozi.

Iniziamo da Dominaria United.

Dominaria United: date ufficiali e prodotti sigillati

Dominaria United sarà la prossima espansione regolare le cui carte saranno legali in tutti i formati di Magic. Con questa espansione, Wizards of the Coast entra nell’anno in cui celebrerà i 30 anni di Magic: the Gathering, dal momento che la primissima espansione del gioco, Limited Edition Alpha, è uscita il 5 agosto del 1993.

Dominaria è un Piano simbolico per MTG in quanto le espansioni uscite nei primi 10 anni del gioco (da Antiquities a Scourge) sono tutte ambientate in questo mondo.

Dunque nulla di meglio che ritornare nuovamente su questo Piano, con Dominaria United, e rivivere la prima grande storia della lore di MTG, con The Brothers’ War.

simbolo d’espansione
Dominaria United Commander simbolo d’espansione

 

Le date ufficiali per Dominaria United sono:

  • 2-8 settembre 2022: Eventi Prerelease
  • 9 settembre 2022: Release ufficiale dell’espansione

Non sono state rivelate le date di inizio e fine degli spoiler, ne quelle di pubblicazione delle storie.

La sigla dell’espansione sarà DMU, mentre quella dei mazzi Commander DMC.

Sono stati rivelati i prodotti sigillati attraverso i quali Dominaria United verrà distribuita.

Booster Box

Booster Box sono i classici box di buste da 15 carte che accompagnano le espansioni di Magic: the Gathering ed i principali mezzi attraverso i quali un set viene distribuito in tutto il mondo.

Da ormai decenni, i Booster Box contengono 36 buste di espansione l’uno (tranne per set speciali, come Modern Horizon, Modern Masters, Ultimate Masters ecc… e delle primissime espansioni che hanno avuto box da 24 buste; ed i Collector Booster Box che hanno al loro interno solo 12 buste).

Questo sarà l’aspetto di Draft Booster Box di Dominaria United.

Collector Booster Box

Collector Booster Box ed i Collector Booster contenuti in essi sono stati introdotti con Throne of Eldraine e tornano con la loro sedicesima apparizione per Dominaria United.

Un Collector Box è un Box che contiene 12 bustine speciali da 15 carte l’una, tutte foil o versioni full-art o alternative delle carte dell’espansione alla quale si riferiscono. Ad esempio, nei Collector Booster di Theros Beyond Death vi erano le 11 carte di Dei e Semidei dell’espansione in versione Costellazione.

L’aspetto dei Collector Booster Box e Booster di Dominaria United sarà questo:

Nel 3% dei Collector Booster di Dominaria United sarà possibile trovare una carta di Legends, espansione uscita nel 1994, al posto di una delle comuni foil. Vi invito a guardare quest’altro articolo per sapere quali carte è possibile trovare.

Set Booster Box

La novità introdotta con Zendikar Rising torna anche con Dominaria United.

I Set Booster contengono, oltre alle normali carte, una carta illustrazione ciascuno e possono contenere una ristampata limitata di carte di altre espansioni prese da una serie di carte detta La Lista.

Le carte illustrazione sono come le carte extra presenti nelle buste di Modern Horizons, ovvero carte plastificate raffiguranti soltanto l’immagine di una carta per intero. L’immagine sottostante chiarisce sicuramente meglio…

Le carte illustrazione hanno immagini delle carte dell’espansione e potranno essere normali oppure con l’autografo del disegnatore in color oro (c’è il 5% di possibilità di trovare una carta autografata).

Le carte della Lista sono carte storiche ristampate nella loro versione originale. Una busta su 4 può contenere una di queste carte.

Questo sarà l’aspetto dei Set Booster Box di Dominaria United.

E c’è una novità.

Jumpstart Booster Box

A partire da Dominaria United, i Theme Booster cesseranno di esistere e saranno rimpiazzati dai Jumpstart Booster, vale a dire da buste tematizzate di 20 carte ciascuna.

Ogni espansione le cui carte sono legali in tutti i formati avrà i Jumpstart Booster tra i prodotti acquistabili.

I Jumpstart Booster saranno venduti in Box da 18 buste ciascuno.

I pacchetti Jumpstart per Dominaria United includono carte dell’espansione, tra cui una rara o mitica rara, due terre base foil e una rara meccanicamente unica progettata per il pacchetto Jumpstart. Inoltre, questi pacchetti Jumpstart saranno disponibili come parte degli eventi Prerelease dal 2 all’8 settembre!

Ecco l’aspetto di queste buste e dei box di Dominaria United.

Ogni Box di Dominaria United, sia Draft, che Collector, che Set, Jumpstart avranno una Box Topper e sarà data la Buy-a-Box Promo con l’acquisto di un Box in un negozio.

Prerelease Kit

Anche Dominaria United, come ogni espansione di Magic, avrà dei Prerelease Kit.

I Kit Prelerelase avranno dentro:

  • 6 buste d’espansione (Draft Booster di Dominaria United in questo caso)
  • un dado a 20 facce
  • una carta promo foil (rara o mitica) 

prerelease kit sono i prodotti sigillati che vengono dati ai giocatori durante gli Eventi Prerelease per giocare l’evento che è in formato Sealed e si gioca, quindi, aprendo delle buste d’espansione.

Qui sotto potete vedere il Kit Prerelease di Dominaria United.

Il prezzo in un Evento Prerelease un in negozio è 28€.

Bundle Pack

Il Bundle è il prodotto sigillato da ha sostituito i Fat Pack.

vecchi Fat Pack includevano un mazzo precostruito, delle buste di espansione, un dado ed il libro con la storia dell’espansione.

Una seconda generazione di Fat Pack ha rimosso i libri dalla confezione e il suo contenuto è stato modificato in: 9 buste d’espansione, un dado a 20 facce, 80 terre base dell’espansione di riferimento (di cui solitamente 40 di una versione speciale, full-art oppure foil), un booklet e un poster.

C’è una novità: a partire da Innistrad Midnight Hunt, i Bundle conterranno 8 Set Booster, anzichè 10 Draft Booster.

Il loro contenuto sarà quindi:

  • 8 Set Booster dell’espansione
  • 40 terre base (20 regular e 20 foil)
  • un dado a 20 facce 
  • un carta versione promo foil con art alternativa di una carta dell’espansione (non sapiamo ancora quale sarà la promo dei Bundle di Dominaria United)

Il prezzo è di circa 35-40€.

L’aspetto di questo prodotto sarà questo:

Dominaria United Commander Decks

Con Dominaria United usciranno 2 mazzi precostruiti da 100 carte l’uno, legati all’espansione principale.

I nomi dei mazzi sono:

  • Painbow (colori: WUBRG)
  • Legends’ Legacy (colori: RWB – Mardu)

 

Novità su MTG Arena

Per quanto riguarda MTG Arena, il 7 luglio arriverà una nuova espansione le cui carte saranno legli solo in Alchemy ed Historic: Alchemy Baldur’s Gate. Questa espansione introdurrà oltre 250 nuove carte da poter giocare e sarà correlata, a livello di flavour e ambientazione, alla Battle for Baldur’s Gate cartaceo.

L’altra cosa detta su Arena sono le date ed i formati dei prossimi Qualifier Play-In e Weekend Qualifier.

Il formato di tutti gli eventi sarà Phantom Sealed di Streets of New Capenna (le carte sbustate non vengono aggiunte alla nostra Collezione).

I Qualifier Play-In saranno il 21 (Best of One) e 27 maggio 2022 (Best of Three), mentre il Weekend Qualifier sarà il 28 e 29 maggio (Best of Three).

Eventi e iniziative riguardanti i negozi

Love Your LGS

Torna l’iniziativa Love your Local Game Store. Se si spendono 50$/50€ in prodotti sigillati all’interno di un qualsiasi negozio WPN, si riceve una promo: questa.

Sol Ring

Sol Ring promo è disponibile solo in lingua inglese ed è foil.

Store Championship

Anche gli Store Championship fanno il loro ritorno nei negozi. Questi eventi sono normali tornei che potranno essere organizzati formato Draft, Sealed, Standard, Modern o Pioneer. I giocatori riceveranno, però delle carte promo per la partecipazione all’evento e per il loro piazzamento nel torneo.

Le promo sono queste.

Flame Slash

Archmage's Charm

Dark Confidant

Flame Slash è regular e verrà data a tutti i giocatori che parteciperanno allo Store Championship, mentre Archmage’s Charm e Dark Confidant sono foil. Charm viene dato a chi raggiunge la top8 nel torneo, mentre il Dark Confidant textless è il premio per il vincitore.

Gli Store Championship possono essere organizzati dal 9 al 17 luglio 2022.

Wizards Presents

L’ultima cosa detta durante il Weelky MTG è un annuncio di un annuncio (mi scuso per la ripetizione, ma è così). Il 18 agosto 2022 ci sarà uno streaming di Wizards of the Coast nel quale verranno rivelati i nomi delle espansioni in uscita nel 2023, maggiori dettagli Dominaria United e ci sarà anche un parte che riguarda Dungeons&Dragons.

Per ora abbiamo questa immagine ad anticipare il tutto.

 

Aggiornamento liste: come se la cavano gli dei antichi?

Aggiornamento liste: come se la cavano gli dei antichi?

Profilo di VinCesare
13/01/2022 22:06 di Vincenzo "VinCesare" De Cesare
 WhatsApp

Siamo quasi a metà mese di Gennaio ed i giocatori stanno già provando a posizionarsi nel più alto rank possibile per questo mese competitivo. C’è chi sta usando i Tier alti di questo meta e chi sta provando più vie.

In questa situazione che fine hanno fatto gli dei antichi di Lunacupa? Non tutti stanno trovando utilizzo, ma abbiamo trovato due deck che sembra stiano facendo abbastanza risultati: un mazzo con N’Zoth ed uno con Yogg/Y’Shaarj.

Il primo è lo Yogg Big Belly Druid che presenta sia Yogg Saron che Y’Shaarj: entrambi sono un tool di supporto, soprattutto Yogg che serve per risolvere situazioni di emergenza o comunque irrecuperabili in altro modo, nel mentre il deck è un Ramp che cerca di fare quante più cose possibili prima dell’avversario.

N’Zoth, invece, è utilizzato nel mazzo Shaman di oggi. La divinità antica è utile in late game quando si hanno poche risorse in mano/board, per creare un’ultima enorme minaccia per il nostro avversario.

Come sono questi mazzi? Resistono in Ladder, anche se non sono basati propriamente sulle divinità, ma prendono maggiore stabilità e forza da questi ultimi. Chiudiamo, poi, l’aggiornamento con altri due deck: un Beast Druid per lo Standard ed un Kingsbane Rogue per la Wild.

Le liste

Kingsbane Rogue di Sheikvii (Legend#179)  6840
N’Zoth Shaman di Kibler (Legend#263)  15840
Beast Druid di Benchan (Legend#194)  10920
Yogg Big Belly Druid di Thijs (Legend#341)  9600

Che ne pensate di questi mazzi? Fateci sapere, come al solito, la vostra…