Cambiamenti in arrivo a Presa dell’immortale!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Ogni anno, dal principio al termine della pre-season, arrivano una moltitudine di cambiamenti svolti a bilanciare il gioco prima dell’arrivo della nuova stagione a Gennaio. Quest’anno in particolare, con l’introduzione del nuovo sistema di rune, le possibilità di arrivare ad inizio stagione senza vedere cambiamenti significativi ad esse erano praticamente nulle.

La Riot non si smentisce e, secondo i recenti cambiamenti arrivati in PBE, la prima runa ad essere aggiornata è la Presa dell’immortale.

La runa sta avendo un incredibile successo su campioni con molta vita e carenti di possibilità di curarsi, anche se sembra essere leggermente troppo forte rispetto alle controparti. Uno degli obiettivi del nuovo sistema di rune era quello di rendere ogni scelta più significativa e d’impatto rispetto al precedente sistema. In questo, le meccaniche di Presa dell’immortale sembrano adeguate, tranne quella che fornisce 5 vita bonus ogni volta che si attiva. Il problema principale nasce dall’impossibilità di colpire l’avversario ogniqualvolta la runa sia disponibile, oppure dalla difficoltà di avvicinare l’avversario per attivarla, rendendola inaffidabile.

Al suo posto la Riot ha deciso di inserire un bonus AD o AP adattivo uguale rispettivamente all’1% o 1.25% della tua vita massima per 12 secondi, cumulabile più volte. La vita ottenuta ogni volta attivata la runa è stata inoltre aumentata al 4%, rendendola più soddisfacente da usare.

I cambiamenti sono incentrati a rendere Presa dell’immortale utilizzabile anche su campioni che comprano oggetti che forniscono sia danno che vita, come Urgot, Trundle, Yorick e Jax, permettendogli di split-pushare più facilmente. Purtroppo però campioni come Nautilus o Maokai, assidui utilizzatori della runa, non avranno gli stessi vantaggi offerti dalla vita bonus, e dovranno optare per Scossa di assestamento.

La community

Fai crescere la community italiana, entra nel gruppo FB:  

Simone "sn00ke" Pez

Mi chiamo Simone Pez, ho 24 anni e vivo a Solto Collina in provincia di Bergamo. Gioco ai videogames da ormai 15 anni, iniziando con il classico GameBoy e passando poi alla PS1, arrivando infine al PC, dove mi sono appassionato a League of Legends, nel quale attualmente sono Diamond 5.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701