Ai Reply Totem la Gillette Bomber Cup

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il panorama esportivo di Fortnite é stato illuminato, per varie settimane dalla competizione, tutta italiana, Gillette Bomber Cup: Bomber vs King Edition che ci ha mostrato ore di gameplay eccezionali.

La competizione ha avuto inizio il 26 Ottobre per due giorni a settimana, fino ad accompagnarci al giorno della Milano Games Week, in cui si sono giocate le finali del torneo. La Gillette Bomber Cup ha visto protagoniste ben 24 squadre in Terzetti.

La conclusione di questo eccezionale torneo è arrivata il 13 Novembre, proprio durante la Milano Games Week, ed a risultare vincitore è stato il team dei Reply Totem, composto dai giocatori Zara, Darker ed Arc, dopo giorni di gameplay fenomenali, da parte di tutte le squadre partecipanti.

Il co-founder dei Reply Totem, Federico Morchio, ha così commentato la vittoria: “Fortnite per noi è l’ultima area aperta e siamo orgogliosi di essere riusciti a mostrare la nostra attitudine competitiva e la nostra ambizione anche su questo titolo. Sono grato a Darker e Arc per l’impegno e la professionalità dimostrata nel rappresentarci in questa competizione assieme a Zara, ragazzo con potenziale enorme su cui abbiamo deciso di puntare e che spero si possa presto consacrare anche a livello europeo.

Ad arricchire la competizione ci sono state le due figure di spicco di Xiuder e Piz a fare da commentatori d’eccezione a tutte le gare ed i match della Gillette Bomber Cup: Bomber vs King Edition, andando così a completare la scena di un torneo iniziato e concluso ad altissimi livelli.

In attesa dell’arrivo di una nuova edizione e di altri tornei di questa caratura in Italia, facciamo i complimenti ai Reply Totem per la vittoria ed a tutte le altre squadre partecipanti per averci intrattenuto per tutti questi giorni.

Che ne pensate di questo esito? Avete seguito il torneo sui canali social ed in streaming? Fateci sapere, come al solito, la vostra…


Ai Reply Totem la Gillette Bomber Cup
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701