rlcs stagione 8 tabellone vincitori finale vitality nrg

Rocket League: E’ la prima storica vittoria degli NRG alle Finali RLCS!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Siamo stati incollati sullo schermo per tutta la serie finale, che ha visto Vitality ed NRG mostrare a tutto il mondo non solo le loro abilità, ma di trasmettere le emozioni che solo Rocket League è in grado di fare. Ed alla fine, accontentati da una serie arrivata al settimo game, una conclusione è giunta, ed il Nord America torna finalmente sul tetto del mondo grazie proprio alla vittoria degli NRG all’overtime del game 7!

Una stagione dominata sotto tutti i punti di vista, ed in qualsiasi competizione, a partire dal Rocket League Summit che aveva già fatto capire il potenziale del terzetto con l’innesto di Turbopolsa. Ma partiamo con ordine, ed analizziamo sorprese e delusioni delle fasi finali.

rlcs stagione 8 tabellone vincitori finale vitality nrg

La prima storica vittoria di un team SAM ai Mondiali, alla loro seconda apparizione come regione alle RLCS, è il modo perfetto per aprire la prima giornata di competizione. Peccato però che questa viene ai danni dei Veloce, irriconoscibili in tutta la serie. Il Gruppo A, prima ancora della finalissima, ci aveva già dato un assaggio della sfida tra NRG e Vitality, che sin da subito hanno dato scintille, salvo vedere gli europei cadere all’ultimo game della BO5.

Passando al Gruppo B, il primo seed europeo crolla sul più bello. Una sola vittoria ottenuta in tutto il torneo, 4 game vinti e ben 9 persi, una solidità che è andata persa nel momento chiave della stagione, per una squadra che ne fa il suo punto forte. Saranno quindi i Dignitas a prendere l’eredità europea del gruppo ed ottenere il primo seed della fase, ai danni degli Spacestation Gaming sempre pronti a stupire.

rlcs stagione 8 tabellone vincitori finale vitality nrg

E lo faranno ancora, perché otterranno un ottimo terzo/quarto posto finale nella competizione! Solo gli NRG potevano fermare la loro corsa, proprio come accaduto già in League Play, e gli ex Bread non possono che preparare la prossima stagione con una spinta in più! Tutto da rifare per i Veloce, anche se è un “caso” la loro presenza ai Mondiali. Avevano perso al Promotion per accedere alle RLCS, ma la fine dei Triple Trouble ha aperto un posto per loro. Hanno dominato la League Play fino alla penultima giornata, salvo poi lasciare il posto ai Mouse prima, ed i REC dopo. Per quanto ci si aspettava di più, un sesto posto è un importante punto di partenza e di crescita per la squadra europea.

La favola dei Pittsburgh si interrompe, alla fine. Dopo aver vinto da cenerentola l’ultimo DreamHack del 2019, la loro corsa si ferma solo contro i Vitality, ma niente è da buttare da parte loro in questo 2019. Eppure, il terzetto sembra essere spaccato, con mist pronto a salutare il team, ed un terzo elemento pronto a rinforzare la rosa.

Una crescita continua, infine, quella dei Dignitas, che ha segnato anche l’esplosione di un talento un po’ nascosto come quello di Yukeo. Il ragazzo austriaco ha tirato fuori tutto il suo repertorio durante le tre giornate di competizione, ma niente ha potuto di fronte al colosso francese, in una semifinale tutta EU.

Ed infine, ritorniamo da dove abbiamo iniziato. La finale dei sogni, una finale EU contro NA, tra i due team migliori delle rispettive regione, e forse senza problemi anche del mondo, non solo per essere arrivati in finale. Una rivalità nascosta, tra i due talenti puri come JSTN e Scrub, tra i più titolati al mondo come Turbo e Kaydop, tra 2 gregari come Fairy e Garret, e solo la loro abilità al massimo a scontrarsi, colpo su colpo, game per game, sul campo da gioco.

Ma tutto ha una conclusione, e come una favola, gli NRG hanno finalmente completato la modalità storia di Rocket League. Turbopolsa raggiunge quota 4 vittorie RLCS, di cui 5 finali disputate, JSTN e Garret realizzano finalmente il loro sogno, così brutalmente interrotto proprio dal loro nuovo compagno, in quella maledetta serata delle Stagione 5. Quante coincidenze con quella serie, con JSTN che questa volta non segna solo un goal che porta all’overtime, ma segna il decisivo nel momento goldengoal. Nella stessa posizione, quasi allo stesso modo, nella stessa porta, e per quanto i commentatori non hanno potuto esclamare nuovamente la celebre “This is Rocket League!“, la finale di questa stagione non può che essere la fedele rappresentazione delle emozioni che Rocket League può dare.

Ed ora, appuntamento al prossimo anno, perchè la rinnovata Stagione 9 non è poi così lontana!


Rocket League: E’ la prima storica vittoria degli NRG alle Finali RLCS!
Marco "Disfact" Scarfone

Sono nel mondo dei videogiochi sin da piccolo e, crescendo, questa passione mi ha portato ad appassionarmi agli eSports. Sono a capo della community di Rocket League in Italia, organizzando tornei e gestendo tutto quanto riguarda il gioco in Italia.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701