RLCS X: BDS campioni del primo evento europeo

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Lo scorso weekend ci ha consegnato i primi campioni di questa nuova stagione RLCS, almeno per quanto riguarda l’Europa.

Si tratta del Team BDS, che ha conquistato il suo spot nella competizione attraverso la promozione dal Rival Series (quella che fino a poco tempo fa era la “serie B” dell’RLCS).

L’impresa messa in atto da MonkeyM00n, Extra e Marc_By_8 obbliga tutte le altre squadre sul suolo europeo a rivedere il proprio approccio a questa stagione; per molti roster rinomati è già arrivato il momento di fare i conti con delle prestazioni al di sotto delle aspettative, anche se il tempo per recuperare è ancora abbondante. A subire la furia del primo team ad essere incoronato campione nella nuova RLCS X sono stati Vodafone Giants, Renault Vitality e Top Blokes. Questi ultimi si sono resi protagonisti di un torneo sorprendente, ma nella finalissima hanno dovuto arrendersi alla velocità e alla precisione degli avversari, i quali riscattano un primo premio da 30.000$ e 351 punti nel ranking mondiale.

Un successo Extra-large

Il premio in denaro e i punti del nuovo circuito competitivo non sono però l’unica soddisfazione per il roster franco-spagnolo. Grazie al supporto di due talenti esplosivi come Monkey e Marc abbiamo assistito alla redenzione di uno dei giocatori forse più sottovalutati alla vigilia di questa stagione, trattenuto finora da una squadra che non è mai riuscita a metterlo nelle condizioni migliori. Dopo l’esperienza con l’AS Monaco, che non si può di certo definire positiva, Extra mette finalmente a frutto le sue migliori qualità e conquista un successo importantissimo nel percorso che porta al Major autunnale. E non è una rivincita che passa solo dal campo: durante la breve intervista post-partita, quando gli viene chiesto cosa volesse dire alle squadre che lo hanno messo in prova prima di questa stagione senza però inserirlo nel roster, risponde con un gesto ironico che chiude la questione con un pizzico di sale. Il messaggio all’intera scena europea è chiaro: se volete quel titolo dovrete vedervela con noi.

Primo evento, primi bilanci

Anche se per tutti i partecipanti l’obiettivo resta il primo posto, c’è comunque chi può dirsi contento del risultato ottenuto in questo inizio di stagione. E’ il caso dei Magnifico, squadra arrivata in questa RLCS consapevole dei propri limiti ma anche dei propri punti di forza; tra le sue fila figura anche un certo Greazymeister, campione mondiale nella stagione 2 insieme a Kuxir e ormai dato per finito da una grande fetta della community internazionale a seguito di alcune stagioni parecchio sottotono. Sorrisi anche in casa Guild Esports: il team di Scrub Killa, Noly e ThO (il cui proprietario risponde al nome di David Beckham) non godeva di particolari attenzioni all’inizio di questo percorso, ma ora appare chiaro che bisogna considerarli come una minaccia reale.

Dignitas e Barcellona non riescono invece a ripetere la buona performance della settimana precedente, finendo per accontentarsi di una ricompensa misera in confronto a quella che si sarebbe potuta ottenere senza tutte le sbavature dello scorso weekend. Questi due team si uniscono ai grossi nomi che avevano già mostrato il fianco nel primo atto europeo dell’RLCS X e adesso hanno bisogno di una reazione decisa, altrimenti la strada per il Major si farà più tortuosa del previsto.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701