Anche l’Asia si muove! Arriva la Pro League asiatica su Rocket League

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Rocket League ed il suo settore Esports sono in continua crescita. Dopo il primo torneo che ha visto un team sudamericano confrontarsi con i migliori del mondo, oltre all’annuncio di ben due team sudamericani alla prossima fase finale delle RLCS, anche l’Asia si muove e lancia una sua Pro League con in palio ben 3000$.

Certo, non si tratta di un cospicuo montepremi, per quello a cui siamo abituati, ma è sicuramente un grosso passo in avanti in una regione che, ancora, non ha un suo slot nelle RLCS.

QUALCOSA SI MUOVE

L’Asia Pro League 3.0il nome del torneo in questione, è il torneo col montepremi più alto mai registrato in Asia, a pari merito della precedente versione 2.0 svolta tra maggio e luglio 2018. Questa volta, però, gli organizzatori vogliono portare qualcosa di più grosso, unendo i leader delle varie community nazionali in un solo evento.

L’evento, organizzato da 1NE eSports, era stato già annunciato in agosto poco dopo la conclusione della stagione precedente, arrivando a mostrare anche un trailer per l’evento. Tuttavia, due settimane dopo, l’evento sarebbe stato annullato a tempo indeterminato. Il proprietario di 1NE “Tasty” ha citato un TwitLonger dove alcuni sponsor, nonostante l’elevato interesse, non sarebbero “saliti a bordo” a causa della mancanza di supporto ufficiale, che Psyonix non voleva dare per una erronea gestione dell’evento stesso.

Le cose, però, sono cambiate, e cinque mesi dopo, il 20 gennaio 2019, è stato creato e fondato un nuovo tournament organizer nella regione asiatica, chiamato APL eSports. L’organizzazione è composta non solo dai membri dell’organismo precedente, ma anche di organizzazioni come RL Japan, RL India, RL Indonesia e RL Asia. In quanto tali, tutti i principali tournament organizer e le comunità all’interno della regione hanno raccolto forze e stanno cercando di migliorare la scena competitiva asiatica. L’obiettivo è quello di ottenere anche loro un posto nei campionati mondiali, come appena fatto dai team sudamericani con la Season 7 in arrivo.

COME FUNZIONA

Il format del nuovo evento sarà così strutturato:

  • Ci saranno due qualificazioni per accedere alla fase finale, tutte in un tabellone a doppia eliminazione al meglio dei 3 game. La prima ospitata da Rocket League India il 9 febbraio, e la seconda una settimana dopo, il 16 febbraio, ospitato da Rocket League Japan. Le migliori 3 squadre di ciascuna di queste qualificazioni avanzerà alla fase successiva, la League Play, che si svolgerà tra il 23 febbraio e il 6 aprile.
  • Alla League Play, oltre ai 6 team qualificati, si uniranno 2 team cinesi invitati dagli organizzatori. Queste squadre sono quelle arrivate prime e seconde posto alla Douyu Super League, la più recente LAN cinese svolta nel dicembre 2018. Sono gli EDward Gaming (EDG) ed i Royal Never Give Up (RNG). Le squadre saranno riunite in un unico girone all’italiana, e dalle 8 squadre totali, 4 avanzeranno alla fase finale, che si terrà il 13 aprile.
  • La fase finale si svolgerà in una unica giornata, in un bracket a singola eliminazione, con tutte le partite best of 7.
Il logo della Douyu Super League

LINK UTILI

Smash.gg
Discord ufficiale
https://twitch.tv/rlindia  (Qualificazioni India)
https://twitch.tv/kokken  (Qualificazioni Giappone)
https://twitch.tv/apl_esports  (League Play e Finale)

Marco "Disfact" Scarfone

Sono nel mondo dei videogiochi sin da piccolo e, crescendo, questa passione mi ha portato ad appassionarmi agli eSports. Sono a capo della community di Rocket League in Italia, organizzando tornei e gestendo tutto quanto riguarda il gioco in Italia.