Milano, questo weekend al via le finali PRO LEAGUE di R6S!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Questo weekend, gli occhi di tutto il mondo saranno puntati sul più grande evento esport di sempre mai organizzato in Italia, capace di far registrare il sold out in sole 72 ore.

Il 18 e il 19 maggio prossimi infatti la città di Milano, nel Palazzo di Ghiaccio, ospiterà le finali della nona stagione della Tom Clancy’s Rainbow Six Pro League, importantissima manifestazione di portata mondiale (che dovrebbe garantire al capoluogo lombardo un indotto di oltre mezzo milione di Euro) in cui otto squadre provenienti da quattro diversi continenti si dovranno sfidare per un montepremi di 275.000 $.

Un traguardo fondamentale per il nostro Paese, che ha anche l’onore di essere la prima nazione europea, dopo anni, a ospitare la finale di una competizione di altissimo livello come la Pro League.

Altrettanto alto è il livello delle otto squadre che si sfideranno sul palco milanese: dopo mesi di qualifiche, ad emergere sono stati i nordamericani Evil Geniuses e DarkZero, i sudamericani Immortals e FaZe Clan, gli europei LeStream e Team Empire, gli asiatici PET NoraRengo e i Fnatic che rappresenteranno l’Oceania.

Il Palazzo di Ghiaccio, sede dove si svolgeranno le finali

Con la speranza che questo non possa che essere solamente il primo di una lunga serie di eventi internazionali giocati lungo l’arco del 2019 nel nostro paese, non possiamo far altro che darvi appuntamento per questo fine settimana con questo nuovo storico appuntamento.
Su Powned aggiorneremo costantemente la situazione informando la nostra community di ogni minimo update!

Retate sintonizzati con noi!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.