Dishonored 2

I Quantum Leap hanno recentemente concluso in prima posizione la corsa al progress italiano di Trial of Valor.
Proprio per questo abbiamo deciso di intervistare Skulldemon, raid leader del roster che ha deciso di rispondere alle nostre domande relative al merge tra UE e QL, alla performance attuale della gilda, al rapporto con gli altri officer ed a tantissimo altro!

Ciao Skulldemon, ancora una volta grazie per aver accettato di rispondere alle nostre domande e complimenti vivissimi a te ed a tutta la gilda per la kill di Helya!

Ciao! Grazie per i complimenti. E’ stata dura ma dopo 348 try eccoci qua!

1khim00

Allora, partiamo dal merge con i QL: quali sono le tue considerazioni rispetto a questa importante decisione, anche tenendo presente il risultato raggiunto.

Sono sempre stato favorevole al merge, certo del fatto che sul lungo andare avrebbe giovato ad entrambe le parti. La decisione di disbandare gli UE e tentare il merge coi QL non è stata presa alla leggera, ma le motivazioni per non farlo erano davvero poche. Il recruit inesistente, i quit già annunciati di alcuni giocatori ed anche il più totale scoraggiamento personale dopo le vicende Kenpa e Paterpium, di cui molti sono a conoscenza, hanno soltanto accelerato il corso inevitabile degli eventi.
Bisogna poi precisare che la delusione e l’assenza di 
motivazioni erano GIUSTAMENTE estese a tutto il reparto officer, stufo di dover rincorrere chiunque, dover sottostare alla stupidità ed ai capricci dei singoli perché indispensabili in un contesto di raid, sia relativamente alla qualità che ai numeri.
Volevamo soltanto garantire 
tranquillità a noi stessi ed al gruppo meritevole e fortunatamente ciò è stato possibile grazie ai QL ed a tutti coloro che hanno messo da parte le perplessità personali. Nel mezzo qualcuno ci ha lasciato e mi dispiace, ma i diretti interessati sanno benissimo che condivido appieno le loro scelte. In ogni caso la kill di Helya dimostra la validità  di un progetto che è comunque alle battute iniziali e sul quale è necessario continuare a lavorare.

Una gilda italiana ha nuovamente mancato la top100 di un soffio: il nuovo roster dei QL, partendo alla pari con tutte le altre (cosa non successa su Trial of Valor dato che il merge è stato fatto in corsa) gilde Europee, avrà la possibilità di classificarsi tra i migliori 100 del continente?

Credo che nessuno abbia dato peso alla posizione di Trial of Valor, ma tant’è… Se la top 100 verrà mancata anche a Nighthold penserò
seriamente di essere portatore di qualche maledizione! Le carte in regola ci sono, dipende solo da noi.

n68oik0

Come ti sei trovato col nuovo gruppo officer? Ti stai trovando bene col nuovo Gm Ursok? E come vanno i rapporti col co-raid leader Tryvia?

Mi sono trovato bene e ho trovato un buon appoggio da parte di tutti, in particolare da Ursok che, vista anche la mia timidezza, ha cercato sin da subito di farmi conoscere. Con Tryvia ho avuto qualche screzio dovuto ad incomprensioni, ma in quanto tali sono già state ampiamente superate in seguito a chiarimenti che, sono certo, abbiamo voluto e apprezzato entrambi.

Voi QL, dal tuo punto di vista, siete strutturalmente solidi o bisogna ancora aggiustare qualcosa?

Strutturalmente siamo solidi, ne sono convinto. C’è sicuramente un aspetto da aggiustare, ma riguarda al raid e, soprattutto non è un mio
punto di vista. Si tratta della puntualità, di cui, come i miei colleghi avranno ben capito, sono maniaco!

Il vostro miglior pregio

La perseveranza. Su WoW, a mio avviso, la perseveranza è un pregio ed aver fatto la kill di Helya alle 2 di notte ne è per me già un indizio
e mostra un certo spirito di sacrificio.

Il vostro peggior difetto

La non puntualità. Come dicevo prima sono ossessionato dalla puntualità, almeno in game!

m3ofbgu

In molti pensavano che un merge tra UE e QL era, per utilizzare un eufemismo, impossibile. Avete dimostrato che non solo chi affermava ciò si sbagliava, ma che si sbagliava anche di grosso.
Quando due gilde rivali riescono a trovare la quadra per lavorare insieme possono diventare inarrestabili.
Cosa pensi di questa nostra ultima considerazione?

Le chiacchiere sono chiacchiere e spesso, se non sempre, provengono da chi non ha cognizione di causa ed è totalmente esterno alle vicende. Leggere frasi come “mancanza di dignità”, “mass application degli UE nei QL”, “50 persone nel roster” e chi più ne ha più ne metta, mi ha fatto solo sorridere perché gestendo la situazione in prima persona sapevo benissimo che tutto ciò era falso.
Tuttavia alla community 
italiana piace davvero molto parlare e sparlare del prossimo e per qualche motivo viene sempre dato credito a persone di poco conto che inneggiano alla verità assoluta, dall’alto della loro molto dubbia popolarità in un forum, in uno stupido gruppo di Facebook ed in game.
Fortunatamente questo gioco è fatto di numeri e meglio di quelli non parla nulla e nessuno. Anche in un piccolo contesto come quello
italiano.

Sei stato chiarissimo, come al solito del resto. Ti ringraziamo per il tempo che ci hai dedicato: alla prossima Skull!

Grazie a voi, è sempre un piacere. Alla prossima!