Replay aggiunto su PUBG: il 20 Dicembre in arrivo “la grande patch”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Altre grandi informazioni giungono per tutti gli appassionati giocatori di PlayerUnknown’s Battlegrounds! Qualche ora fa è stata infatti aggiunta la funzione del replay nel server test del gioco, andando quindi ulteriormente ad arricchire la già sostanziosa patch 1.0 che molto presto troverà spazio sui server live di gioco (il lancio è previsto per questa settimana).
Una volta abilitata nelle funzioni, la modalità replay ci permetterà di rivedere interamente la partita con varie telecamere ed angolazioni che copriranno lo spazio nel raggio di un chilometro dalla posizione del nostro personaggio.

Questa implementazione, oltre ad essere molto positiva per quanto riguarda la regia di futuri potenziali show streaming incentrati sul giocatissimo titolo di BlueHole, sarà fondamentale per le varie compagini eSports che potranno cosi analizzare in modo preciso e dettagliato il match appena concluso, andando a comprendere errori o sbagli tattici che erano quasi impossibili da “vedere” durante la partita vera e propria.
Oltre a tutto questo, Bluhole ha cercato di arrestare le molte critiche riguardo al fatto che allo stato attuale la mappa in cui giocare venga selezionata in modo casuale (dando il via al fenomeno per il quale molti giocatori, se non si trovavano nella nuova mappa Miramar abbandonavano il gioco con la speranza che la volta successiva gli uscisse proprio la mappa desertica) aggiungendo la possibilità di scegliere la mappa in cui giocare.
Questo update sarà però aggiunto in un secondo momento. Anche se molto dispendiosa in termini di lavoro, Bluehole ha comunque deciso di ascoltare il prezioso feedback della community facendo un passo indietro rispetto a questa decisione e promettendo l’arrivo della nuova funzionalità di scelta nel più breve tempo possibile.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701