PUBG: svelati i primi dettagli sulla nuova “PUBG MOBILE Pro League”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Febbraio, Marzo ed Aprile saranno dei mesi cruciali per la scena competitiva di PUBG, visto che in questo periodo si terrà la prima fase del nuovo circuito competitivo ufficiale che ci poterà direttamente ad incoronare i nuovi “Campioni del mondo“.

Stiamo parlando della PUBG MOBILE Pro League, competizione itinerante organizzata dal colosso Tencent che si sposterà in varie nazioni dell’Asia come l’Indonesia, la Malesia, e poi anche Singapore, la Thailandia, il Vietnam ed il continente Americano, anche se ancora non sono chiare le località di queste tappe.

La Lega si dividerà quindi in due stagioni, rispettivamente quella primaverile (la SPRING) e quella autunnale (la FALL) dalle quali, sia a Maggio che ad Ottobre, usciranno solamente 5 squadre che dovranno affrontarsi nelle PUBG MOBILE World League (PMWL), che a loro volta fungeranno da trampolino di lancio per le attesissime finali mondiali di Dicembre.

Solamente le migliori squadre della PMWL potranno infatti accedere all’evento finale, a cui l’organizzazione ha ovviamente destinato la parte più succosa del ricco montepremi di 5 milioni di Dollari.

Per quanto riguarda le date di questa prima fase di qualificazione, ecco quali saranno le giornate di sfida che riguarderanno ogni regione di gioco:

  • Sud-est asiatico (Thailand, Indonesia, Malaysia/Singapore, Vietnam): Dal 14 al 19 Febbraio
  • Chinese Taipei: Dal 12 Marzo al 19 Aprile
  • Asia del Sud: Dal 12 Marzo al 5 Aprile
  • Nord e Sud America: In Aprile (date ancora non pubbliche)

La struttura del circuito competitivo

Al momento mancano ancora moltissime informazioni su questo nuovo campionato, che avrà comunque anche delle serie “cadette” che saranno protagoniste durante gli eventi ufficiali previsti nel gigantesco continente asiatico.

La situazione della classifica vede comunque attualmente in testa il Faze Clan che guida indisturbato con 194 punti, seguito da Suphanburi E-Sport con 159 punti mentre tra il  terzo ed il quinto posto vi sono solamente 3 punti di differenza con i RRQ Athena che comanda questo gruppetto, seguita da Golden Cat e Team Secret TH.

La classifica

Regular Season
Team Round 1 Round 2 Round 3 Round 4 Round 5 Round 6 Total
L P L P L P L P L P L P
1.  FaZe Clan W1 194 W2 0 W3 0 W4 0 W5 0 W6 0 194
2.  Suphanburi E-Sport W1 159 W2 0 W3 0 W4 0 W5 0 W6 0 159
3.  RRQ Athena W1 126 W2 0 W3 0 W4 0 W5 0 W6 0 126
4.  Golden Cat W1 124 W2 0 W3 0 W4 0 W5 0 W6 0 124
5.  Team Secret TH W1 123 W2 0 W3 0 W4 0 W5 0 W6 0 123
6.  ILLUMINATE The Murder W1 115 W2 0 W3 0 W4 0 W5 0 W6 0 115
7.  Armory Gaming W1 102 W2 0 W3 0 W4 0 W5 0 W6 0 102
8.  Daytrade Gaming W1 101 W2 0 W3 0 W4 0 W5 0 W6 0 101
9.  Made in Thailand W1 101 W2 0 W3 0 W4 0 W5 0 W6 0 101
10.  Pyramid Esports W1 99 W2 0 W3 0 W4 0 W5 0 W6 0 99
11.  QC.20 Something W1 96 W2 0 W3 0 W4 0 W5 0 W6 0 96
12.  POWER888 ESPORT W1 92 W2 0 W3 0 W4 0 W5 0 W6 0 92
13.  LYNX TH W1 76 W2 0 W3 0 W4 0 W5 0 W6 0 76
14.  SharpeR Esport W1 73 W2 0 W3 0 W4 0 W5 0 W6 0 73
15.  Purple Mood E-Sport W1 66 W2 0 W3 0 W4 0 W5 0 W6 0 66
16.  Pinto Gaming W1 57 W2 0 W3 0 W4 0 W5 0 W6 0 57
17.  GOLDCITY AHQ Esports W1 57 W2 0 W3 0 W4 0 W5 0 W6 0 57
18.  King of Gamers Club W1 56 W2 0 W3 0 W4 0 W5 0 W6 0 56
19.  Attack All Around W1 56 W2 0 W3 0 W4 0 W5 0 W6 0 56
20.  Tack Esport W1 52 W2 0 W3 0 W4 0 W5 0 W6 0 52
21.  Futurerista Gaming W1 49 W2 0 W3 0 W4 0 W5 0 W6 0 49
22.  OrangeWolf W1 44 W2 0 W3 0 W4 0 W5 0 W6 0 44
23.  ALPHA esport W1 40 W2 0 W3 0 W4 0 W5 0 W6 0 40
24.  Tokio Striker W1 31 W2 0 W3 0 W4 0 W5 0 W6 0 31

 


PUBG: svelati i primi dettagli sulla nuova “PUBG MOBILE Pro League”
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701