Anche su PUBG saranno disponibili le statistiche sugli assist!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Se hai un compagno di squadra avido di kill su PlayerUnknown Battlegrounds che ama rubare le kill dei nemici che hai appena messo KO, sei fortunato, non dovrai più preoccuparti.
Il direttore del gameplay e delle animazioni di PUBG, “Smookie” ha annunciato un nuovo aggiornamento in arrivo sul gioco direttamente durante il suo livestream, che porrà fine alle uccisioni rubate dai compagni di squadra e darà credito a entrambi i giocatori.

In passato, se un compagno di squadra sparava ed uccideva un avversario che tu avevi messo KO, lui avrebbe ottenuto il credito per l’uccisione mentre tu niente. Con questo aggiornamento in arrivo (non è stata fornita alcuna data di rilascio ancora), se un giocatore manda KO un nemico, ma un compagno di squadra lo finisce, il “kill-stealer” verrà accreditato con un’assist, mentre il merito dell’uccisione va al giocatore che lo ha originariamente sconfitto.

Con questo aggiornamento tutti vincono. Chiunque abbia avuto il piacere di giocare in modalità squad su PUBG sarà sicuramente stato vittima di uno scenario simile, in cui un compagno di squadra finisce le vostre sudate vittime. Questo non sarà più un problema.

Entra nella community italiana di PUBG!

Smookie non ha specificato quando questa modifica verrà rilasciata, ma la prossima settimana vedrà il rilascio del terzo aggiornamento mensile, e potrete stare certi di vederne delle belle.


Anche su PUBG saranno disponibili le statistiche sugli assist!
dave "davePlug" Plug

Amministratore e co-fondatore di Powned.it

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701