PUBG: qualche utile consiglio per muovere i primi passi

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Ringraziando gli amici di DoteSports per la prima realizzazione di una rapida guida per i principianti di PUBG, procediamo con la lettura di questo breve compendio relativo al primo approccio con il celebre titolo Battle Royale di Blue Hole.
Quanto troverete di seguito, vuole essere un qualcosa di utile al miglioramento del vostro primissimo approccio al gioco andando a toccare a grandissime linee quelli che sono sembrati essere i primi e più diffusi problemi tra i giocatori di Player Unknown’s Battlegrounds.

Introduzione: cosa cercare fin da subito?

A prescindere dalla partita abbiamo sempre bisogno di alcune cose base: zaino, elmetto, giubbotto antiproiettile e qualsiasi cosa per curarci. A livello di armi, un buon fucile d’assalto ci aiuterà anche nei momenti più difficili.

Conoscere la mappa

La chiave principale di PUBG è imparare la mappa e tutte le sue relative zone. Anche se sono molti e diversificati, è fondamentale imparare quali sono i migliori posti dove poter trovare armi ed equipaggiamento o dove potersi accampare con una certa sicurezza in attesa dello sviluppo della nostra strategia.

Offensivo o Difensivo? 

La prima cosa da decidere è se giocare in modo aggressivo o se in modo difensivo. Nel primo caso bisognerà andare nelle città più grandi, dove ci sono più persone dalla cui uccisione potremo avere un maggior numero di equipaggiamento. Se invece vogliamo affrontare  la partita applicando un gioco più difensivo, ci converrà dirigerci verso luoghi con una densità minore e più dispersi cosi da poter aumentare le nostre chance di sopravvivenza riducendo la possibilità di incontrare dei malintenzionati.

Le armi

Alcune armi sono migliori di altre ma nella stragrande maggioranza dei casi tutto dipenderà dal proprio gusto e dalla nostra preferenza personale. Nelle città più piccole o, più in generale, nel momento iniziale del gioco, è bene usare piccole pistole mitragliatrici per poi via via proseguire nella nostra sfida andando a ricercare pezzi sempre di un maggior calibro per arrivare alle fasi calde della partita con i giusti fucili d’assalto o di precisione del caso.

Il rischio (e le comodità) del veicolo

Prendere i veicoli prevede molta cautela. Il mezzo è veloce e ci permetterà di spostarci da una parte all’altra della mappa in modo rapido ma faremo anche molto rumore e saremo spesso a portata di tanti, e cattivissimi, occhi: di sicuro non passeremo inosservati, quindi prima di iniziare ad usare i mezzi bisognerebbe prendere una certa confidenza con il gioco.

Avanzare con il “circle”

Avanzate con il cerchio per stare sempre nella safe zone vi darà un vantaggio: quello di avanzare sapendo anche di avere sempre un lato coperto.

Avere pazienza

La pazienza è la chiave di un Battle Royale come PUBG. Considerate sempre che spesso sarà meglio “non fare” una data cosa piuttosto che farla con il rischio che qualcuno vi possa individuare.

Chiedere aiuto

Il miglior modo di perfezionare il proprio stile di gioco è quello di chiedere consigli e/o giocare in compagnia dei propri amici cosi da confrontarsi in modo continuato ed apprendere anche quando, da soli, non avremmo ottenuto lo stesso effetto.
La nostra community vi sta aspettando:

Clicca qui per entrare nella community di PUBG!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701