Giro di vite contro i cheaters: PlayerUnknonwn’s Battlegrounds punisce anche gli streamsnipers!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Gia in passato BlueHole si era dimostrata estremamente attiva nel debellare il problema cheaters nel nuovissimo titolo PlayerUnknow’s Battlegrounds bannando oltre 20000 account colpevoli di ban.

Ora sull’account twitter ufficiali sono apparsi 2 nuovi tweet che suggeriscono quanto l’interesse sull’argomento sia alto:
Il primo che linka direttamente al codice di comportamento dei giocatori: Codice di comportamento
Nel quale vengono evidenziati i punti 12 e 13, nei quali vengono considerati cheat oltre gli eventuali exploit e hacks, anche gli streamsnipers!!

Nel secondo, nel quale avvisano gli utenti di un nuovo sistema per reportare sospetti ( o certi ) cheaters:

È evidente come BlueHole abbia capito che il problema cheaters sia una piaga difficile da gestire se non presa per tempo, ed ha deciso di attivarsi sin dalla version Alpha del gioco.

Come sempre fateci sapere cosa ne pensate, e raggiungeteci nel nuovo gruppo FB:
ENTRA SU PUBG COMMUNITY ITALIA


Giro di vite contro i cheaters: PlayerUnknonwn’s Battlegrounds punisce anche gli streamsnipers!
dave "davePlug" Plug

Amministratore e co-fondatore di Powned.it

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701