BattleEye banna 320k cheater da PLAYERUNKNOWN’S BATTLEGROUND

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La società BattlEye, che fornisce sistemi anti cheat per diversi giochi, tra cui PUBG ha pubblicato un nuovo sorprendente numero: 322.000 giocatori bannati finora, più del doppio di quanto annunciato giusto il mese scorso.
Brendan “PlayerUnknown” Greene, creatore dell’ormai celeberrimo gioco, aveva confermato oltre 150.000 ban in data ​​13 settembre, e ora, BattlEye ha pubblicato questo nuovo numero ieri, esattamente un mese dopo.

Il problema dei cheat in Cina

BattlEye in seguito ha affermato di bannare tra i 6.000 ed 13.000 cheater al giorno e addirittura 20.000 nelle ultime 24 ore. La maggior parte dei ban è di giocatori Cinesi, dove il gioco sta avendo infatti un enorme boom di popolarità.

A fine Settembre, circa il 42% dei giocatori proveniva dalla Cina, secondo i dati di SteamSpy.

Il competitor: Fortnite

Questa notizia segue un rapporto dal diretto competitor Fortnite: Epic Games sta citando in giudizio i giocatori che fanno uso di cheat, passando quindi direttamente per vie legali!!
È chiaro che gli sviluppatori stiano prendendo molto seriamente la questione cheating…ma basterá tutto questo per far si che nessuno sia ingiustamente avvantaggiato rispetto agli altri giocatori??

Fateci sapere cosa ne pensate e ricordatevi di entrare nel nostro nuovo gruppo:
PUBG Community Italia


BattleEye banna 320k cheater da PLAYERUNKNOWN’S BATTLEGROUND
dave "davePlug" Plug

Amministratore e co-fondatore di Powned.it

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701