Pokémon Leggende Arceus è finalmente arrivato!

Pokémon Leggende Arceus è finalmente arrivato!

Profilo di Rios
 WhatsApp

L’ultimo videogioco dedicato ai pocket monster giapponesi è un’esperienza che innova l’intera serie. Tra vaste aree aperte esplorabili a piacimento, Pokémon cavalcabili e un sistema di cattura e combattimento completamente nuovi, offrirà ai Pokéfan di tutto il mondo un modo di giocare mai visto prima.

Ambientato nella fittizia regione di Hisui, durante un’epoca remota in cui i noti mostriciattoli tascabili non vivevano ancora in armonia con gli esseri umani, è un’avventura con una direzione tutta nuova che racconta gli albori e le origini dell’intera serie.

I giocatori avranno il compito di creare e completare il primo Pokédex della regione di Hisui, catturando, esaminando e studiando i Pokémon selvatici.​

Il debutto di Pokémon Leggende Arceus

Un nuovo modo di giocare

Divertirsi a esplorare il mondo catturando Pokémon e completando un Pokédex è da sempre un elemento cruciale dei titoli Pokémon. Ma questo nuovissimo videogioco vuole offrire un’esperienza che supera quella offerta dai titoli della serie fino a questo momento. Rendendo onore alle meccaniche tipiche dei giochi del passato e introducendo allo stesso tempo nuovi elementi RPG e d’azione.

Leggende Pokémon: Arceus rappresenta una vera e propria rivoluzione per la saga e tutte le singole novità che presenta ai giocatori lo rendono un’esperienza di gioco altamente innovativa. A partire dall’esplorazione, una parte fondamentale dell’avventura, che avverrà all’interno di vaste aree aperte. Questo aspetto darà una sensazione di massima libertà di movimento all’interno di tutto il mondo di gioco, favorita anche dall’esclusiva possibilità di cavalcare i Pokémon solcando aria, terra e cielo.

Così come la cattura dei mostriciattoli selvatici, che richiederà una prima fase di osservazione utile per apprendere i comportamenti delle creature, per poi avvicinarsi di soppiatto e lanciare infine le Poké Ball. A differenza di quello che accade negli altri videogame della serie, quest’ultimo passaggio darà direttamente il via alla lotta senza soluzione di continuità. Una nuova meccanica di gioco che ha lo scopo di offrire agli Allenatori un’esperienza ancora più coinvolgente

Sistema di combattimento

L’intero sistema di combattimento differisce radicalmente da quello tradizionale a cui sono abituati i Pokéfan: normalmente, infatti, le lotte si svolgono un turno alla volta e ciascun Pokémon ha a disposizione un’azione per turno.

In Leggende Pokémon: Arceus, sono diversi fattori, tra cui ad esempio le statistiche di ogni creatura, a determinare quante azioni potrà effettuare ciascun combattente e in quale ordine. Sulla base di questi elementi, potrebbero verificarsi casi in cui un Pokémon può avere a disposizione più turni di seguito. Il giocatore potrà decidere come sfruttare al meglio le azioni a sua disposizione. Potrà scatenarsi in una serie di attacchi senza esclusione di colpi o intervallandoli a delle cure degli alleati strategiche.

Per avere la meglio, sarà necessario alternare tra due stili differenti: la tecnica rapida e la tecnica potente. Con la prima, i Pokémon diventano più veloci e attaccano due volte di seguito, sacrificando però un po’ di potenza. Con la seconda, invece, gli attacchi sono più potenti, ma si rischia di dover attendere più a lungo prima di poter agire nuovamente.

La storia

La storia di Leggende Pokémon: Arceus è ambientata nella Sinnoh del passato. La regione teatro degli eventi raccontati nei recentissimi Pokémon Diamante Lucente e Pokémon Perla Splendente, il che darà agli appassionati la possibilità di tornare in luoghi familiari, ma presentati in una veste mai vista prima.

Proprio per questo, i fan si troveranno di fronte a situazioni totalmente nuove, a cui non sono ancora abituati. Entreranno in un mondo in cui i tanto familiari Pokémon vengono considerati creature sconosciute e spaventose. All’inizio della loro avventura, gli Allenatori potranno scegliere tra Rowlet, Cyndaquil o Oshawott. Tre Pokémon arrivati insieme a un Professore Pokémon che li ha incontrati nel corso dei suoi viaggi di ricerca in svariate regioni. 

In quanto membri del Team Galassia, i giocatori visiteranno il Villaggio Giubilo. Un insediamento animato che ha funzione di base operativa. Dopo aver ricevuto un incarico o una richiesta, partiranno dal villaggio per esplorare una delle varie aree che costituiscono la regione di Hisui. Al termine di ciascuna spedizione di ricerca, che potrebbe portarli a imbattersi in creature uniche come Pokémon alfa e Pokémon regali, torneranno alla base per prepararsi all’incarico successivo.

Durante le escursioni di ricerca, avranno inoltre la possibilità di fermarsi ai campi base. Che non solo costituiscono il punto di partenza delle spedizioni, ma sono anche molto utili per riposarsi, rimettere in salute i Pokémon oppure fabbricare strumenti utilizzando il banco per il fai-da-te. 

Disponibilità

Leggende Pokémon: Arceus è disponibile a partire dal 28 gennaio sulla famiglia di console Nintendo Switch. I giocatori che hanno preordinato il gioco potranno ottenere un Completo Growlithe di Hisui accedendo alla funzione Dono Segreto e selezionando l’opzione Tramite Internet nel gioco entro il 9 maggio 2022.

Pokemon, in Scarlatto e Violetto arriveranno le evoluzione dei ”cloni” di Pikachu?

Pokemon, in Scarlatto e Violetto arriveranno le evoluzione dei ”cloni” di Pikachu?

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Una parte fondamentale del successo del brand di Pokemon, è stata sicuramente l’introduzione del concetto delle evoluzioni. Un obiettivo fondamentale che ci permetteva di proseguire nella nostra avventura attendendo per le forme più forti dei nostri compagni di viaggio.

Persino a Pikachu, vera e propria mascotte del franchise, è stata data la possibilità di evolversi in Raichu grazie all’ausilio di una Pietratuono. Nonostante ciò, esistono ancora alcuni ‘mostriciattoli’ che non sono in grado di cambiare forma.

Tra questi ovviamente ci sono moltissimi Leggendari, che però da un punto di vista della lore del gioco non hanno certo bisogno di una forma evoluta, ma anche tantissimi Pokemon ”normali”. Proprio tra questi ultimi, secondo i fan, ci sarebbe un gruppo di Pokemon che avrebbe proprio bisogno di evolversi.

Pokemon Scarlatto e Violetto, i cloni di Pikachu nel mirino della communty

L’arrivo di Pokemon Scarlatto e Violetto ha ovviamente scatenato la fantasia dei fan della serie, che si sono chiesti se i famosi cloni di Pikachu, espressione che designa Plusle e Minun, Pachirisu, Emolga, Dedenne, Morpekol, Mimikyu e Togedemaru, potrebbero finalmente ricevere delle nuove forme regionali.

Pokemon Scarlatto Violetto pikachu

‘With the latest batch of Pokemon in SCVI we saw Pawmi the newest Pikachu clone. And it just makes me wonder why Pikachu clones never got a Raichu clone to go with it .

Maril was the only one to evolve with Azumarill and later getting a pre evolved form with Azurill. Yet no other Pikachu clone got this luxury.

  • Plusile and Minum didn’t get any (they were support pokemon so its fine)

  • Pachirisu didn’t get one

  • Emolga didn’t get one (should have been the evolution of pachirisu

  • Dedene didn’t get one

  • Mimikyu and Togedemaru didn’t get one

  • Morpeko didn’t get one (at least its gimmick made it stick out more)

Just makes me wonder why they would copy Pikachu so much but never go all the way. Did they just know Pikachu was more popular then Raichu so tried to recapture that? Were they just filling a qouta and moved on? Or was this a mandate from the hire ups to make a Pikachu clone with no evolution for marketing sake?”

Insomma, cosa ne pensate community? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati:

Pokémon Scarlatto e Violetto: rivelata la data d’uscita

Pokémon Scarlatto e Violetto: rivelata la data d’uscita

Profilo di Rios
 WhatsApp

Oggi, The Pokémon Company International e Nintendo hanno annunciato che l’uscita di Pokémon Scarlatto e Pokémon Violetto è prevista per il 18 novembre 2022. Inoltre, hanno mostrato Pokémon mai visti prima in un nuovo trailer sul canale ufficiale Pokémon su YouTube.

Inoltre, sin dalla giornata odierna, la versione digitale dei giochi è già disponibile in pre-order sul Nintendo eShop. Una notizia eccezionale per tutti gli appassionati dei mostriciattoli tascabili, che ora sono pronti per gettarsi in una nuova avventura ed una nuova generazione di Pokémon.

Ma andiamo a vedere tutti gli altri dettagli in merito ai nuovi titoli, ricchi di novità e di cose mai viste prima nel celebre franchise.

Le novità su Pokémon Scarlatto e Violetto

Le copertine

Koraidon e Miraidon, i nuovi Pokémon leggendari, appaiono separatamente sulle due copertine della versione su scheda dei giochi. I loghi dei titoli sono decorati con un effetto lamina dal motivo che richiama i due Pokémon leggendari. Queste confezioni ricordano le copertine dei libri antichi ed evocano la sensazione di una nuova storia che sta per avere inizio.

Modalità multigiocatore

Pokémon Scarlatto e Pokémon Violetto sono i primi RPG open world della serie Pokémon. In aggiunta alle funzioni già conosciute, come lo scambio di Pokémon e le lotte, fino a quattro giocatori potranno esplorare le varie zone della regione insieme.

Nuovi personaggi e Pokémon

La Professoressa Olim e il Professor Turum

Per la prima volta, i giocatori incontreranno un Professore diverso in base alla versione del gioco che sceglieranno. In Pokémon Scarlatto troveranno la Professoressa Olim, mentre in Pokémon Violetto ci sarà il Professor Turum. Entrambi stanno facendo delle ricerche sulle storie tramandate nella regione.

Nemi

Nemi è un’amica solare, piena di energie e appassionata di lotte Pokémon. È un’Allenatrice con molta esperienza e farà da guida ai giocatori nel corso dell’avventura. Durante il viaggio, i giocatori incontreranno tanti Pokémon mai visti prima. Tra loro ci sono questi tre, che fanno anche parte della squadra di Nemi.

Pawmi

Oltre alle sacche elettriche sulle guance, Pawmi ha degli organi che scaricano elettricità sui cuscinetti delle zampe anteriori. Genera elettricità sfregandosi le guance, per poi fulminare gli avversari toccandoli con quei cuscinetti.
 La sua folta pelliccia è un’ottima difesa contro il freddo e gli serve anche per immagazzinare elettricità. Quando si sente minacciato, questo diffidente Pokémon inizia a strofinarsi le guance per prepararsi ad attaccare con una scarica elettrica.

  • Categoria: Pokémon Topo
  • Tipo: Elettro
  • Altezza: 0,3 m
  • Peso: 2,5 kg
  • Abilità: Statico/Alternacura

Lechonk

Lechonk usa il suo olfatto altamente sviluppato per trovare e gustare solo le erbe più pregiate e le bacche più succose. Per via della sua dieta, il suo corpo emana un odore di erbe che i Pokémon di tipo Coleottero detestano. Se viene attaccato all’improvviso, parte alla carica in preda al panico. Può sembrare grasso, ma in realtà è tutta massa muscolare che ha sviluppato camminando costantemente in cerca di cibo.

  •  Categoria: Pokémon Porcellino
  • Tipo: Normale
  • Altezza: 0,5 m
  • Peso: 10,2 kg
  • Abilità: Aromavelo/Voracità

Smoliv

L’olio che fuoriesce dalla sua testa ha un gusto incredibilmente amaro e allappante e non è fatto per essere ingerito.
Se viene sorpreso o attaccato, Smoliv secerne questo olio per rallentare i nemici. Usa questo momento di distrazione per scappare. Smoliv trasforma i nutrienti che ricava attraverso la fotosintesi in olio che conserva nel frutto che ha sulla testa. In questo modo, può facilmente resistere senza bere né mangiare per una settimana. Predilige i climi secchi e soleggiati e sembra passi le sue giornate a prendere il sole.

  •  Categoria: Pokémon Oliva
  • Tipo: Erba/Normale
  • Altezza: 0,3 m
  • Peso: 6,5 kg
  • Abilità: Sveglialampo

Novità sugli starter

Sono state rivelate alcune informazioni in più su Sprigatito, Fuecoco e Quaxly, i tre Pokémon tra cui i giocatori sceglieranno il primo compagno d’avventura.

Sprigatito

Volubile e sempre desideroso di attenzioni, può mettere il broncio se vede che un altro Pokémon ne sta ricevendo più di lui. Quando Sprigatito “impasta” con le zampe anteriori, il dolce profumo che emana dal corpo può incantare chiunque si trovi nelle vicinanze. Questo profumo ha proprietà terapeutiche e fa sì che i suoi avversari perdano la voglia di lottare. La composizione del suo pelo vellutato è simile a quella delle piante, il che permette al Pokémon di creare energia assorbendo raggi solari. Si lava il pelo di frequente per idratarlo e agevolare il processo di fotosintesi

  • Categoria: Pokémon Erbagatto
  • Tipo: Erba
  • Altezza: 0,4 m
  • Peso: 4,1 kg
  • Abilità: Erbaiuto

Fuecoco

Fuecoco è rilassato e ama fare le cose con calma. Tuttavia, dato che adora mangiare, parte a razzo verso qualsiasi tipo di cibo gli capiti a tiro. Le squame rettangolari che Fuecoco ha sulla pancia e sulla schiena gli permettono di assorbire il calore per poi trasformarlo in energia Fuoco. Queste squame sono sempre calde e a volte possono diventare davvero incandescenti. Sopra la sua testa sfavilla l’energia Fuoco che trabocca dall’interno del corpo. Quando Fuecoco si agita, gli fuoriescono ancora più fiamme dalla testa.

  • Categoria: Pokémon Fuocodrillo
  • Tipo: Fuoco
  • Altezza: 0,4 m
  • Peso: 9,8 kg
  • Abilità: Aiutofuoco

Quaxly

Questo responsabile Pokémon segue sempre il proprio Allenatore o Allenatrice. È molto ordinato e detesta sporcarsi la testa. Ha il corpo sempre lucido perché le sue piume secernono un gel che lo protegge dall’acqua e dallo sporco. Il suo ciuffo resta acconciato all’indietro grazie a una densa crema idratante, e quando si secca diventa spettinato. I suoi arti inferiori sono molto potenti e gli permettono di nuotare senza problemi persino nelle correnti più impetuose. Quando lotta, sferra rapidi calci a ripetizione contro i suoi avversari. 

  • Categoria: Pokémon Anatroccolo
  • Tipo: Acqua
  • Altezza: 0,5 m
  • Peso: 6,1 kg
  • Abilità: Acquaiuto

 Per saperne di più su Pokémon Scarlatto e Pokémon Violetto, visitare Pokemon.it/ScarlattoVioletto.

Pokémon Home: ecco la nuova versione

Pokémon Home: ecco la nuova versione

Profilo di Rios
 WhatsApp

The Pokémon Company International e Nintendo hanno annunciato l’arrivo della versione 2.0.0 di Pokémon HOME. Grazie alla quale Leggende Pokémon: ArceusPokémon Diamante Lucente e Pokémon Perla Splendente saranno compatibili con l’applicazione che offre un servizio basato su cloud.

Aggiungendosi così a giochi del passato quali Pokémon Spada, Pokémon Scudo, Pokémon: Let’s Go, Pikachu!Pokémon: Let’s Go, Eevee! e Pokémon GO. L’aggiornamento sarà disponibile nelle prossime settimane.

Pokémon HOME permette agli Allenatori di proseguire le loro avventure oltre le singole console. Ed organizzare la propria collezione di Pokémon tra numerosi giochi.

La nuova Pokémon Home

Quali pokémon si possono trasferire?

In ciascun gioco possono essere trasferiti soltanto i Pokémon che vi compaiono. Per ulteriori dettagli su quali Pokémon possono essere trasferiti nei vari titoli. Seleziona Aiuto nella versione di Pokémon HOME per dispositivi mobili.

Le strange ball

Leggende Pokémon: Arceus è ambientato in un lontano passato del mondo Pokémon. Quando le Poké Ball che si trovano negli altri giochi non esistevano ancora. Quando i Pokémon catturati in Pokémon Diamante LucentePokémon Perla SplendentePokémon Spada o Pokémon Scudo vengono trasferiti in Leggende Pokémon: Arceus, si troveranno nelle cosiddette Strange Ball. Le Strange Ball appariranno solo in Leggende Pokémon: ArceusPokémon Diamante Lucente e Pokémon Perla Splendente. Tutti i Pokémon catturati in Leggende Pokémon: Arceus che vengono trasferiti in Pokémon Spada o Pokémon Scudo appariranno nelle Poké Ball normali.

In Pokémon HOME, sarà possibile visualizzare le Poké Ball in cui sono stati catturati i Pokémon.

Pokémon speciali

Per festeggiare la nuova compatibilità di Pokémon Diamante LucentePokémon Perla Splendente e Leggende Pokémon: Arceus con Pokémon HOME, i giocatori riceveranno in regalo dei Pokémon speciali collegando ciascun gioco a Pokémon HOME.

Collegamento con Leggende Pokémon: Arceus

Depositando un Pokémon da Leggende Pokémon: Arceus alla versione di Pokémon HOME per Nintendo Switch, sarà possibile ricevere un Rowlet, un Cyndaquil e un Oshawott con il livello di impegno al massimo tramite Dono Segreto nella versione di Pokémon HOME per dispositivi mobili.

Collegamento con Pokémon Diamante Lucente e Pokémon Perla Splendente

Depositando un Pokémon da Pokémon Diamante Lucente o Pokémon Perla Splendente alla versione di Pokémon HOME per Nintendo Switch, sarà possibile ricevere un Turtwig, un Chimchar e un Piplup con abilità speciali tramite Dono Segreto nella versione dell’applicazione per dispositivi mobili.

Collegamento tra vari giochi

Le mosse che i Pokémon possono imparare in Leggende Pokémon: ArceusPokémon Diamante LucentePokémon Perla SplendentePokémon Spada e Pokémon Scudo possono essere molto diverse da quelle che possono imparare in altri giochi, per cui non verranno conservate quando i Pokémon sono trasferiti. Quando un Pokémon si trasferisce, in un altro gioco per la prima volta, le mosse che potrà utilizzare dipenderanno dal suo livello.

 Se un Pokémon viene trasferito dal gioco in cui è stato catturato a un altro gioco e impara altre mosse, quando viene riportato al gioco originale conoscerà nuovamente le mosse che aveva imparato all’inizio.

Collegare Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente

È possibile verificare le virtù e altri dettagli dei Pokémon depositati da Pokémon Diamante Lucente e Pokémon Perla Splendente all’applicazione.

 Nel collegare Pokémon Diamante Lucente e Pokémon Perla Splendente a Pokémon HOME si consiglia di tenere a mente quanto segue.

  •  I Pokémon speciali catturabili solo una volta tramite le normali attività di gioco possono essere depositati in Pokémon HOME soltanto una volta per ogni partita salvata.
  • Alcuni Pokémon, come quelli ottenuti con modalità non previste o con modifiche illegali, non possono essere depositati in Pokémon HOME.
  • Non è possibile depositare nell’applicazione Pokémon che presentino qualsiasi altro tipo di problematica.

Collegare Leggende Pokémon: Arceus

È possibile verificare il livello di impegno e altri dettagli dei Pokémon depositati da Leggende Pokémon: Arceus

  •  L’obiettivo di Leggende Pokémon: Arceus è di contribuire a completare il primissimo Pokédex della regione di Hisui. Per questo motivo, le descrizioni del Pokédex Nazionale di Pokémon HOME si aggiorneranno in base al completamento del Pokédex nei dati di salvataggio di Leggende Pokémon: Arceus.
  • Se una descrizione in Leggende Pokémon: Arceus è incompleta, non sarà possibile visualizzarla in Pokémon HOME.

Nuovi obiettivi ed adesivi

Raggiungendo degli obiettivi e soddisfacendo certi requisiti nella versione all’interno dell’applicazione per dispositivi mobili, è possibile ottenere adesivi. Nuovi obiettivi e adesivi ispirati a Leggende Pokémon: ArceusPokémon Diamante Lucente e Pokémon Perla Splendente saranno aggiunti a partire dalla versione 2.0.0.

Per ulteriori informazioni sulla versione 2.0.0 dell’applicazione, clicca qui.