Presentata la Serie B Esports: anche i MKERS dietro l’organizzazione del campionato!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Pochi minuti fa è stata data una nuova elettrizzante notizia per l’intera scena nazionale del mondo esports: molto presto inizierà infatti la prima edizione di “B esports“, il campionato ufficiale “esportivo” della Lega Serie B.

Dopo la eSerieA Tim quindi alla nuova lega cadetta, che a differenza del campionato maggiore avrà 20 squadre partecipanti (le stesse impegnate nella seconda divisione nazionale) e verrà giocato unicamente su Pes 2020, licenziatario esclusivo dei diritti della Serie BKT nel mondo dei videogiochi per la stagione 19/20. L’organizzazione e la gestione dell’intero progetto sarà prodotta da A.C.M.E e da MKERS, società rispettivamente esperte nell’organizzazione di eventi e nelle attività del settore eSport oltre che figure protagoniste all’interno del panorama competitivo italiano.

Quella che sta per iniziare sarà tuttavia un’avventura molto diversa rispetto al passato per MKERS, con il CEO Paolo Cisaria che ha infatti dichiarato: ‘Un nuovo asset si aggiunge al nostro percorso. Dopo la possibilità di poter gestire il Pala Games di Romics, ci troviamo davanti ad un’altra sfida importante e all’opportunità di consolidare il posizionamento raggiunto nel settore eSport’.

Il campionato inizierà il prossimo 24 Febbraio quando si svolgeranno le selezioni ufficiali per essere scelti tra i 40 giocatori che andranno a sfidarsi nella prima stagione (due per ogni squadra).
Le varie fasi si svilupperanno nel seguente modo:

  • 1a fase – Dal 24 febbraio al 5 aprile sarà infatti possibile, a tutti, iscriversi alle selezioni per far parte dei 40 player (due per squadra) che saranno poi chiamati a disputare il primo campionato ufficiale eSports della Serie BKT.
  • 2a fase – Le qualificazioni avverranno attraverso 9 tornei (il 29 febbraio, l’1, il 7, l’8, il 14, il 15, il 21, il 22 e il 28 marzo) da cui usciranno 36 vincitori. Gli altri quattro saranno scelti al Romics, rassegna internazionale sul fumetto, l’animazione, i videogiochi, il cinema e l’intrattenimento organizzata a Roma, dal 2 al 5 aprile dove la Lega B avrà un suo spazio nel quale organizzare tornei. Sempre al Romic si svolgerà l’estrazione dell’abbinamento player-squadra.
  • 3a fase – Quindi il 9 aprile, e fino al 21 maggio, si disputerà il vero e proprio campionato, con 19 giornate di andata e ritorno, 13 delle quali on-line e 6 invece offline, cioè con eventi dal vivo nelle città della Serie BKT.
  • 4a fase – Infine la quarta e ultima fase, con le finali del torneo: prima e seconda classificata e le due vincenti dei playoff online si sfideranno in semifinali e finale, per decretare il vincitore del primo campionato BeSports, il giorno prima e nella medesima città della finale playoff della Serie BKT 2019/20.

In merito alla straordinaria iniziativa è recentemente intervenuto il presidente della Lega B Mauro Balata , che in qualità di massimo rappresentante della serie cadetta ha affermato: ‘Mutano le esigenze, si aggiornano gli strumenti ma la B è comunque al fianco dei propri appassionati con i valori di sempre, quelli legati alla territorialità e ai giovani. Il videogioco è un fenomeno molto seguito dai ragazzi e l’organizzazione di eventi legati agli eSports nelle nostre città, prima e dopo le partite di campionato, può essere un’opportunità per riempire ancor più gli stadi. Rappresentano infatti un importante movimento globale, con milioni di visualizzazioni e con un potenziale di ricavi e di visibilità per il nostro campionato e per gli sponsor veramente notevole. Una vera e propria rivoluzione ispirata al ‘Thinking modern’ della Lega B, che pone al centro le società, i tifosi e le nuove generazioni’.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701