Uniformi per le nazionali di Overwatch: Blizzard alza la qualità generale degli eSports!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Blizzard attraverso un nuovo video pubblicato sul suo canale ufficiale Twitter ha fatto sapere quelli che sono stati gli interventi operati dallo staff per l’imminente fase finale del campionato del mondo di Overwatch e, tra questi, ha voluto mostrare in anteprima quelle che saranno le “divise” ufficiali delle nazionali ancora in gara.
Per la stragrande maggioranza delle persone questi sarà un semplice dettaglio…un qualcosa di talmente piccolo da passare quasi inosservato. Se però ci concentriamo meglio su cosa può voler dire avere in un videogioco delle squadre con delle uniformi…probabilmente riusciremo a renderci meglio conto di quanto rivoluzionaria potrebbe essere questa come idea, specialmente se adattata ad un gioco FpS dove di “nazionale” non c’è nulla.

Assistiamo quindi alla bellezza senza limiti della divisa giallo rossa della Cina, o di quella verde oro dell’Australia o, ancora, a quella giallo blu della Svezia per poi passare alle diverse divise rosso blu che caratterizzano le altre nazionali protagoniste.
Avere la possibilità di assistere ad uno scontro tra nazionali sapendo che non avremo più alcun problema ad identificare l’appartenenza di un personaggio, dato che la squadra in casa avrà una divisa sgargiante mentre quella “in trasferta” avrà una divisa chiara, rappresenta indiscutibilmente un gigantesco passo in avanti nel miglioramento dell’esperienza visiva degli spettatori…specialmente per quelli non abituati alla frenesia tipica di uno scontro eSports.

Le divise “in casa”
Le divise “in trasferta”

Ma non è tutto…nel post Blizzard ha voluto anche promuovere diverse migliorie applicate agli strumenti della regia puntando il dito esattamente dove, per ovvi limiti “strutturali“, le regie degli sport tradizionali non possono arrivare in nessun modo come, solo per fare un esempio, l’introduzione della telecamera 3D che ci mostrerà un’azione da qualsiasi angolatura (movimento compreso) come mostrato nel video Twitter.

Cosa ne pensate community? Siete pronti per seguire le fasi finali del mondiale di Overwatch? Noi non vediamo l’ora!!!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701