Un leak dell’app ufficiale avrebbe svelato i nomi/loghi di tutte le nuove franchigie!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Diverse ore fa un post su Reddit ha geenrato molto clamore tra i tantissimi tifosi della Overwatch League.
Sembra infatti che attraverso la nuova app ufficiale della lega, sia stato possibile trovare i nomi ed i loghi delle nuove franchigie in arrivo per la season 2 che, come ricorderete, fanno parte delle seguenti città: ChengduHangzhouGuangzhou (Cina), Parigi (Europa), Washington ed Atlanta (USA).

L’utente che ha postato i loghi, ha affermato che è riuscito a trovare queste informazioni tra i file API dell’applicazione, cercando le squadre attraverso il loro ID, ed ha pubblicato quanto segue:

I nomi/loghi non confermati delle squadre:

  • Chengdu Hunters
  • Hangzhou Spark
  • Paris Eternal
  • Washington Justice
  • Guangzhou Charge

Non è la prima volta che i nomi ed i loghi delle franchigie della OWL diventano protagonisti in post “leak” o in presunte verità spacciate per assolute, solo per fare un esempio qualche giorno fa, sempre su Reddit, era stato ipotizzato che la franchigia di Parigi si chiamasse Paris Eternal, speculazione che trova conferma in quest’altra speculazione.
Quanto mostrato qui non è ufficiale, ne tanto meno sicuro che sia vero. Abbiamo voluto aspettare qualche ora prima di pubblicare questo articolo ma non sono giunte ulteriori informazioni, conferme o negazioni in merito a quanto mostrato su Reddit e non è quindi ancora possibile valutare queste informazioni come vere o del tutto infondate.

Non resta che attendere comunque, e nel durante dirci cosa ne pensate di questi nomi (loghi nel caso in cui dovessero venire confermati ufficialmente.

Fonte: Reddit

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.