Svelati i nuovi comitati ed i partecipanti dell’Overwatch World Cup 2019

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Ieri sera sono stati resi noti i tre nomi che, per ogni nazione, avranno il compito di stilare i roster delle squadre che parteciperanno all’Overwatch World Cup 2019. Tante le sorprese nel mondo, e potrete consultare la lista completa dei candidati vincitori per ogni paese cliccando qui .

A sorpresa, tra le nuove nazioni partecipanti, troviamo le prime africane: Egitto e Sud Africa. Anche il sud America ha delle nuove rappresentanti: Cile, Messico, Paraguay, Colombia e Perù, oltre ai già noti Brasile ed Argentina.
Dal continente oceanico, oltre l’Australia, fa il suo esordio la Nuova Zelanda, mentre in Medio Oriente risultano iscritte anche Arabia Saudita, Israele e Kuwait.

L’estremo oriente invece trova alcune delle nazioni più forti da affrontare: oltre a Cina e Sud Corea, sono presenti Giappone, Malesia, Filippine, Taipei, Hong Kong, Singapore, India e Thailandia.
Poche sorprese in Europa: oltre alle solite nazioni compaiono anche delle new-entry quali Grecia, Bulgaria, Islanda e Irlanda.

L’Italia ha scelto i 3 rappresentanti: per il ruolo di general manager, vince
Carlo buddhaPellegrini, al ruolo di coach troviamo Alessandro TenebraMarenzi, mentre come community leader Roberta MisakiArnò.
Tutti e tre sono già a lavoro per permettere, oltre ad una prestazione eccellente dei 6(+1) giocatori, anche la riuscita del viaggio al Blizzcon, dato che tutti i team che non compaiono tra i top 10 hanno le spese a carico proprio.

Le 10 squadre migliori, che quindi hanno diritto ad un risarcimento su viaggio e alloggio sono: Sud Corea, Canada, Cina, Francia, Stati Uniti, Regno Unito, Australia, Svezia, Russia e Finlandia. In particolare le prime 5 hanno già diritto alla fase finale, saltando quindi tutto il processo di selezione.

Per tutti i player italiani che hanno voglia di mettersi in gioco, sono aperti i tryout per la Nazionale: per farlo basta mettersi in contatto con i social OWAzzurri.
Il termine ultimo è il 14 luglio.

A questo punto non ci resta che augurare in bocca al lupo a Roberta, Carlo ed Alessandro e sperare di vedere quest’anno una Nazionale vincente.

Francesco "CiccioCZ" Iezzi

Classe 99, ho la passione per i videogiochi, in particolare le Speedrun e per Overwatch, dove seguo molto il mondo competitivo. Amo i grandi classici PlayStation, in particolar modo Kingdom Hearts e pratico anche Speedcubing