open queue

Su Overwatch verrà ripristinata anche l’Open Queue

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Open Queue – I devs di Overwatch sembrano ormai intenzionati a riportare parte della situazione competitiva del gioco a quella che era la situazione dell’anno passato, quando non vi erano nelle ranked ne il ban degli eroi, ne la celebre Coda Ruoli.

Stando a quanto riportato da Jeff Kaplan in un ultimo video della serie “Developer Update” sembra infatti che la coda “aperta”, quindi quella che non ci obbliga a scegliere 2 tank, 2 curatori e 2 dps, tornerà presto disponibile nella modalità competitiva di Overwatch.

Nello specifico bisognerà attendere il mese di Giugno per avere la “Open Queue” per la modalità Arcade, mentre a Luglio con il lancio della 23° stagione ufficiale questa selezione sarà disponibile anche per le partite classificate (le “ranked”). Da quel momento in avanti però. il gioco avrà due diversi tipi di classificate, in una sarà fondamentale l’Open Queue, mentre nell’altra continuerà ad essere centrale la Coda Ruoli.

Questa della Open Queue è una notizia molto importante, anche perché Kaplan ha assicurato che in questi mesi hanno duramente lavorato per migliorare (e diminuire) i tempi in coda, con la Open Queue che dovrebbe essere molto più rapida e funzionale rispetto a come si presentava prima.

Open Queue – Il video

Sempre nel video della serie Developer Update, Jeff ha poi nuovamente confermato che il ban degli eroi, oltre a dipendere direttamente dai dati e dalle partite giocate in Overwatch League, sarà un qualcosa che riguarderà unicamente i giocatori con 3500 o più di SR, come del resto avevamo già anticipato in passato.

Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701