Fanatics sotto attacco: la qualità del merchandise della Overwatch League è calata

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Le nuove jersey personalizzate sono di pessima qualità e molti utenti non intendono acquistarle

Fnatics, la multinazionale californiana proprietaria di un fiorente mercato di merchandise sportivi, ha preso il posto della Into the AM nella produzione di merchandise per la Overwatch League. Non appena le nuove jersey sono apparse sul sito della società però, i fan hanno notato che qualcosa sembrava fuori luogo.

Le jersey presentate dalle squadre, infatti, avevano i colori di nomi e numeri dei player diversi da quelle presenti sullo shop Fanatics. In seguito, non appena le prime maglie sono state ricevute, i fan hanno avuto immediatamente da ridire sul prodotto acquistato.

La differenza è evidente tra la maglia ufficiale (a sinistra) e quella venduta sul sito di Fnatic (a destra)

Le jersey con i nomi dei giocatori, infatti, risultano essere di pessima qualità e i numeri presenti sono del genere che si stira sulla maglietta, quindi proni a consumarsi con il tempo. L’utente PyroSSBM è uno dei primi a postare l’amara scoperta su Reddit, con un commento: “Tutto ciò è triste. Chiederò un rimborso”.

Molti appassionati oramai si stanno chiedendo se vale la pena acquistare il merchandise ora o aspettare l’arrivo di prodotti di qualità superiore. Non sappiamo se e quando questi prodotti migliori arriveranno, ma Blizzard potrebbe rivolgersi alla sua vecchia partner per sfornare merchandise del quale nessuno si è mai lamentato.

Gabriele "theGabro" Colombi

Nerd. Amante di giochi e videogiochi, Gabriele spende la sua infanzia tra un monitor e una console, e all'università scopre il fantastico mondo degli [email protected]_ su Twitter.