Son “OGE” Min-seok sospeso per 4 partite: ancora problemi per casa Fuel

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

I Dallas Fuel sembrano ormai destinati a vincere il titolo di “squadra più punita dell’anno” grazie all’ultimo episodio che ha visto protagonista uno dei suoi giocatori.
E’ giunta infatti notizia che Son “OGE” Min-seok sia stato sospeso per 4 giornate a causa di un episodio account boosting (quando un esperto pro gioca da un altro account non suo per farne aumentare le statistiche) che lo ha visto impegnato durante la scorsa estate.
C’è però da dire che questa punizione non dovrebbe influire in modo troppo compromettente: il giocatore è appena arrivato a Los Angeles (dove hanno sede tutte le sfide della Lega) e non avrebbe dovuto solcare l’arena prima del prossimo Stage 3. La sospensione però ha effetto immediato e quindi inizieranno ad essere contate le giornate già da questa settimana quando, appunto, non era previsto che OGE venisse schierato in campo.

Non è la prima volta che i Dallas Fuel si trovano costretti ad affrontare una situazione del genere e certamente nulla può la dirigenza Texana rispetto ad episodi antecedenti l’arrivo dei giocatori nella loro squadra. Di natura decisamente diversa le squalifiche che hanno visto protagonista, solo per fare un nome, xQc per le quali è stato richiesto anche un intervento diretto del team.
Cosa ne pensate della politica attuata in questi casi da Blizzard?


Son “OGE” Min-seok sospeso per 4 partite: ancora problemi per casa Fuel
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701