Sogni italiani e strani misteri nel quinto weekend di Open Division

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Ci avviciniamo al quinto e più che mai decisivo weekend di Open Division con ben due squadre italiane ancora a punteggio pieno dopo otto partite, mentre un misterioso “Did not finish” appare quando si cercano i ragazzi del principale team Samsung.
Fortunatamente non ci saranno sanguinosi derby tra le compagini della penisola, quindi sia Globus Gaming (che ora torna in cima in testa alla classifica del torneo) che HSL Esports possono sperare di arrivare a punteggio pieno dopo entrambe le partite.

SABATO:
Adnar, Legol e Tia sabato dovranno affrontare i ragazzi di Operation Spawn Camp, squadra europea di altissimo livello che ha tra le sue fila alcuni nomi noti come Valmaster, Minicunga, Webster e Philion. Non sarà una partita facile, i tre italiani – coadiuvati da Matik, Munsai e Tomkas – dovranno fare del loro meglio per portare a casa lo scalpo avversario.
Il team gestito dal manager Buddah, invece, dovrà vedersela con i TrailBlazers. Gli HSL hanno dei giocatori di assoluto livello, come Milkyman (tank ex Academy Mayhem), Tek36 (ex Mkers), Joinvoice e Ascoft, ma si scontreranno con avversari più che mai agguerriti, basti pensare a Farmas e Haxwaffels.

DOMENICA:
Il match domenicale dei Globus li vedrà impegnati contro i Sorby Esport, compagine affermata in pianta stabile da molto tempo nei livelli più alti del Tier 3 Europeo, i quali tra l’altro hanno battuto il team Qlash lo scorso weekend. FahL e Lind i giocatori più pericolosi a disposizione dei loro avversari.
HSL invece dovranno vedersela con Osh-Tekk Warriors, squadra agguerritissima e ben nota agli italiani in quanto durante la scorsa edizione della Open Division interruppero il percorso fin lì imbattuto di Adnar e dei suoi Konige verso i playoffs nell’ultimo weekend di regular season.

MISTERO SAMSUNG:
Inspiegabilmente, la squadra con base a Bergamo viene segnata come “ritirata”, ma non vengono rilasciate dichiarazioni ufficiali al momento né da parte del team italiano né dagli amministratori della Open Division. Pertanto, ad ora i Samsung sono fuori dal torneo: che questo misterioso ritiro sia il preludio di qualche clamoroso annuncio?


Sogni italiani e strani misteri nel quinto weekend di Open Division
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701