overwatch contenders

Priorità alle Academy e solo sfide online: un leak mostrerebbe i cambiamenti del Contenders!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Diverse ore fa due account twitter (RealLeakBoy e Survivor) hanno riportato alcuni presunti leak circa i cambiamenti ed il futuro strutturale dell’Overwatch Contenders.
Pur non essendo state assolutamente confermate da Blizzard, queste speculazioni hanno attirato molte attenzioni all’interno della scena ed hanno innescato una lunga discussione tra “favorevoli” e “contrari”. Nei post pubblicati da RealLeakBoy e Survivor si parla infatti del passaggio completamente online di tutte le sfide del Contenders (andando quindi a saltare le varie fasi finali live) e del fatto che dalla stagione 4 resteranno in sfida solo le academy dei team della Overwatch League mentre tutte le altre, a prescindere dal loro posizionamento in classifica nella stagione precedente, dovranno nuovamente qualificarsi per giocare nel Contenders.

La notizia ha ovviamente spaccato in due la community: da un lato vi sono quelli favorevoli ai cambiamenti citati sopra (laddove ovviamente questi vengano poi anche confermati da Blizzard) perché stimolerebbero una crescita ed un’importanza per il Contenders che questa competizione attualmente non ha; dall’altro invece molti pensano che questi cambiamenti, specialmente quello inerente alle academy, possa danneggiare la struttura del path to pro uniformando le due serie e dando un ulteriore vantaggio alle squadre della OWL rispetto a tutte le altre realtà presenti nella scena di Overwatch.

Sorvolando per un momento sulla questione del “solo online” (decisamente meno importante rispetto all’altra speculazione), c’è da dire che se dovesse essere confermata la questione delle “franchigie bloccate” anche nel Contenders avremmo una totale “americanizzazione” del formato del Path to pro dato che praticamente tutte le realtà della OWL avranno una loro squadra satellite nella serie minore andando a lasciare pochi slot (o magari nessuno) per le squadre del mondo che non sono direttamente o indirettamente collegate con una delle 18 squadre ufficiali della Lega.
Se il tutto dovesse essere confermato avremmo quindi quasi certamente delle squadre del Contenders “vendute” in blocco ai team principali della OWL, mentre quelle che resteranno “indipendenti” dovranno nuovamente fare la trafila competitiva per poter rientrare nel Contenders.

Voi cosa ne pensate? Sareste favorevoli o contrari a queste modifiche nel caso in cui, lo ripetiamo, venissero realmente confermate da Blizzard?


Priorità alle Academy e solo sfide online: un leak mostrerebbe i cambiamenti del Contenders!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701