Playoff sempre più lontani per gli Houston Outlaws, mentre i Gladiators sono dentro!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

I Los Angeles Gladiators si sono assicurati questa notte un posto nei playoff dello stage 4 battendo in rimonta i London Spitfire, mentre i New York Excelsior si sono ripresi dopo le due sconfitte della scorsa settimana, battendo i San Francisco Shock. In ultimo, i Los Angeles Valiant hanno stracciato gli Houston Outlaws, mostrando un gran gioco di squadra.

London Spitfire 2 – L.A. Gladiators 3

Mappe

  • Blizzard World
  • Horizon Lunar Colony
  • Oasis
  • Watchpoint: Gibraltar
  • Nepal

Gli Spitfire  entrano in campo con lo spirito di un tempo, aggiudicandosi la vittoria sulle prime due mappe. Profit è probabilmente l’ago della bilancia: con la sua Pharah, a cui i Gladiators non hanno risposte, mette in seria difficoltà gli avversari. La libertà d’azione di cui gode Profit è concessa invece da Gesture, che con Winston crea abbastanza spazio per il suo team da permettere loro di giocare in tranquillità.

Su Oasis si presenta la situazione inversa: stavolta è Fissure a riuscire a creare spazio per il proprio team, ed è Surefour a dominare i cieli con Pharah. Anche gli Spitfire non sembrano avere modo di opporsi alla potenza di Pharah. Hydration si distingue invece nei game 4 e 5, passando da un superbo Doomfist a una solida performance con Brigitte e Mei.

Clicca qui per la replica!

New York Excelsior 2 – San Francisco Shock 1

Mappe

  • King’s Row
  • Hanamura
  • Oasis
  • Dorado

Gli Excelsior vanno tranquilli per la loro strada, avendo già in cassaforte il primo posto nella classifica stagionale. Mettendo in campo la loro classica lineup, non si espongono più del dovuto, lasciando il lavoro sporco per lo più a Libero e JJoNak. La frontline di New York comunque non risulta solida come al solito, il che lascia un minimo di margine ai San Francisco Shock. Il miglioramento di questo team dallo stage 1 ad oggi è lampante: pareggiare su Hanamura e vincere su Oasis contro gli NYXL non è cosa da tutti. Agli Shock manca però ancora il salto di qualità per poter competere alla pari con gli Excelsior, e per ora ci si accontenta di una buona prestazione, e di un dignitoso 2 a 1.

Clicca qui per la replica!

Houston Outlaws 0 – L.A. Valiant 4

Mappe

  • Blizzard World
  • Hanamura
  • Oasis
  • Dorado

Ci troviamo di sicuro in un periodo positivo per i Valiant, che godono di una lunga serie di vittorie in questo stage 4. Come abbiamo detto, il team di Los Angeles mette su un gran gioco di squadra, ma per vincere contro gli Outlaws serve anche lo sforzo individuale. Il main tank Fate ha la meglio sulla sua controparte Muma nello scontro delle frontline, mentre Agilities è una mosca che disturba il reparto DPS Outlaws, cambiando da un eroe all’altro e tenendoli sempre in scacco. Approfittando del diversivo, SoOn fa piazza pulita con Widowmaker, battendo anche LiNkzr nell’uno contro uno.

Per gli Outlaws la situazione è invece abbastanza scura. Per accedere ai playoff dello stage e anche a quelli stagionali hanno bisogno ora di vincere entrambe le successive partite, che li vedranno contrapposti a Philadelphia Fusion e New York Excelsior.

Clicca qui per la replica!

Roberto "Robertstein" Venezia

Diplomato al Liceo Classico, è ora studente di Game Programming presso Event Horizon School a Padova. Appassionato di videogames, cinema, libri e fumetti, ha l'obiettivo di promuovere gli esport in Italia.